•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 14 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Letta si è dimesso, al via le consultazioni Renzi non sarà nella delegazione Pd

dimissioni, letta al quirinale e grazie via twitter

Dimissioni, Letta da Napolitano

Una staffetta che era nell’aria ormai da giorni è stata ufficialmente sancita ieri dalla direzione nazionale del Partito Democratico: “grazie Enrico, adesso tocca a Renzi”, il messaggio indirizzato a Letta che pone il sindaco di Firenze come sostituto a Palazzo Chigi. Il segretario dei democratici sfida i maligni che lo vogliono già in difficoltà ed afferma: “l’obiettivo è il 2018 con riforme elettorali, costituzionali e il tentativo di cambiare le regole”.

L’annuncio delle dimissioni di Letta fa il giro del mondo: il quotidiano Le Monde, sezione internazionale, intitola come “Matteo Renzi abbia ottenuto le dimissioni del Presidente Enrico Letta”. El Pais Internacional apre con titolo: “Matteo Renzi, il colpo dell’ambizione”. El Mundo, quotidiano spagnolo, scrive: “le dimissioni di Letta e l’eterna transizione italiana”.

Dimissioni, Letta da Napolitano

Letta lascia, comunque, con toni dimessi. Senza polemiche, in totale discrezione. Come del resto si confà alla sua figura di politico. Dopo aver terminato il cdm, un mini brindisi coi suoi collaboratori, poi il premier uscente ha partecipato al vertice del Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, ndr) e ad un summit sui marò. Quindi al Colle per il colloquio con Napolitano. E da domani un ‘semplice’ ritorno negli scranni di Montecitorio, ma da una posizione diversa: stavolta sarà lui a guardare la squadra governativa e non più viceversa quando la presiedeva ed osservava i parlamentari.

Letta “Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato” – Letta sceglie ancora una volta Twitter. E tramite il social network ringrazia “tutti quelli che mi hanno aiutato”.

 

Letta ha rassegnato “dimissioni irrevocabili”. Napolitano auspica una “rapida soluzione della crisi”. Le consultazioni sono iniziate oggi alle 17 con il presidente del Senato, Pietro Grasso (che non ha rilasciato dichiarazioni) e alle 17.45 con la presidente della Camera, Laura Boldrini, e si concluderanno nella giornata di domani. Il Movimento 5 Stelle ha già annunciato che non sarà presente alle consultazioni così come la Lega Nord.

Le consultazioni di sabato – Le consultazioni ripartiranno sabato. Per il Pd, saranno presenti i capigruppo del Senato, Luigi Zanda, e della Camera, Roberto Speranza e non il segretario Matteo Renzi. Farà parte invece della delegazione di Forza Italia il leader Silvio Berlusconi.nonostante la condanna penale.

Il calendario completo delle consultazioni di domani: 
10 – Südtiroler volkspartei (Alfreider)
10.20 – Minoranza linguistica (laniéce, Marguerettaz)
10.40 – Centro Democratico (Formisano, Tabacci)
11.00 – Alleanza per l’Italia (Bruno)
11.20 – Psi-Pli (Di Lello, Nencini)
11.40 – Fratelli d’Italia (Meloni)
12.00 – Gal (Ferrara)
12.20 – Per le autonomie (Fravezzi, Berger)
16.00 – Nuovo Centrodestra (Sacconi, Costa, Schifani, Alfano)
16.30 – Per l’Italia (Romano, Dellai, Cesa)
17.00 – Lega Nord (Bitonci e Giorgetti)
17.30 – Scelta Civica (Susta, Romano)
18.00 – Sel (Migliore)
18.30 – Forza Italia (Romani, Brunetta, Berlusconi)
19.15 – Partito Democratico (Zanda, Speranza)

Berlusconi “Stimo Renzi” – Il Cavaliere dalla Sardegna, ha prima ricordato , di essere al momento l’ultimo premier eletto dal popolo e poi è tornato ad attaccare il capo dello Stato: “Ho avuto da più parti notizie di un vertice tra la più alta carica dello Stato, i vertici dell’Anm e del Partito democratico. Si sono detti, sconsolati: se non facciamo qualcosa di serio e questo qui non ce lo togliamo dai piedi rivince anche le prossime elezioni. E allora è iniziata una strategia di distruzione messa in atto in mille modi”. Poi però ha aperto ad un futuro governo Renzi: “Stimo Renzi è intelligente e non è di scuola comunista”.

Leggi l’articolo:  Letta si è dimesso, subito le consultazioni – Corriere.it  http://bit.ly/1dPWWdd

Daniele Errera



L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

17 comments
Lorenzo Sassi
Lorenzo Sassi

letta te lo avevo anticipato mesi fa che il baciamano fatto con il sorriso ebete alla Kyenge , ti sarebbe costato il posto

Marco Corvi
Marco Corvi

BISOGNA VOTARE CERTO, MA SE POI LA GENTE VOTA ANCORA BERLUSCONI TANTO VALE RISPARMIARE I SOLDI DELLE ELEZIONI!

Stefano Ceschi
Stefano Ceschi

Nessun Premier è eletto in Italia, per il resto no, Renzi non è comunista.

Beppe Roca
Beppe Roca

Azz non va neanche alle consultazioni.....eccert è era gia tutto scritto, che ci va a fare a ribadire lo scempio già concordato nei giorni scorsi ? Naaaa sta sera deve pensare a stappare lo schampagne alla faccia dei coglioni Italiani che devono sopportare l'ennesimo premier non vincitore di un cazzo di elezioni e per giunta con una maggioranza anticostituzionale tra l'altro ottenuta grazie a SEL che ora è all'opposizione. Complimenti renzi, ti piace vincere facile ponzi ponzi pom pom pom. Gioca con moderazione..................................Che vergogna mamma mia.

Eugenio Policriti
Eugenio Policriti

unaltro ladro in meno ma non ti preocupare verra' subito rimpiazzato.

Agnese Diana
Agnese Diana

Irrevocabili????qualcuno gli ha chiesto di rimanere? ?

Enzo Adinolfi
Enzo Adinolfi

Tra caimani, RENZIE e smacchiatori alla fine Letta fà la sua figura...

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

ora le dimissioni di Napolitano. E indire elezioni subito! Il governo Renzi è illegale e antidemocratico, oltre ad essere il terzo consecutivo che viene imposto al popolo. Gli italiani vogliono le elezioni non Renzi.

Margherita Simoni
Margherita Simoni

Allora si parte ?! Letta, lo teneva fermo, dentro una camicia di forza, un amico carissimo dello zio! Non c'erano scuse! Tutti, a cominciare dai grilli, sarà vero oppure no, lamentano di essersi sentiti bloccati da decreti mortizombi! Ora di scuse ce ne sono perfino meno: i seimila Club sono arredati, l'Esercito di Silivio è stato addestrato: tutuuuu! si parte !!!!! Entro l'anno si vota, 'n dar retta a chiacchiere!.

Aisha HibattAllah
Aisha HibattAllah

dopo questo giuro di non rinnovare mai piu la mia tessera del partito..Renzi e un avido.e un incoerente..dovrebbe riguardara

Paolo Palagi
Paolo Palagi

forza vecchio, fai vedere che hai le palle !