•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 18 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Sardegna, risultati elezioni regionali in diretta: Pigliaru Presidente

Sardegna, risultati elezioni regionali

In Sardegna si è votato ieri, domenica 16 Febbraio, per le elezioni regionali. Al voto per la scelta del governatore e il rinnovo del Consiglio regionale erano chiamati 1.479.284 elettori, suddivisi in 1.836 sezioni. Sei i candidati per un posto da governatore in Sardegna: cinque uomini e una donna.

In campo le coalizioni di centrodestra (Ugo Cappellacci), centrosinistra (Francesco Pigliaru), indipendentisti (Fronte indipendentista Unidu), Movimento Zona Franca (Gigi Sanna) e due outsider (Mauro Pili e Michela Murgia).

Sardegna, risultati elezioni regionali in diretta

Affluenza – Alle 22, il dato dell’affluenza si era fermato al 52.23%, con un netto calo rispetto al 67.58% della precedente tornata elettorale datata 2009.

PER SEGUIRE TUTTE LE NOSTRE DIRETTE DIVENTA FAN SU FACEBOOK E SEGUICI SU TWITTER

PER DIBATTERE E COMMENTARE INSIEME A NOI QUESTE ELEZIONI ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM

||| PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA E SEGUIRE LA DIRETTA OPPURE CLICCA QUI|||

Nuovo consiglio regionale in Sardegna, consiglieri regionali eletti lista per lista.

pigliaru eletto presidente sardegna

Il primo partito in Sardegna è il Partito Democratico. Secondo, dietro il Pd, Forza Italia.

Il nuovo consiglio regionale sardo (quando mancano ancora informazioni certe circa il conteggio dei resti). In attesa che gli uffici elettorali procedano con la proclamazione degli eletti di seguito un’ipotesi di composizione della nuova assemblea regionale.

CENTROSINISTRA

Eletti Partito Democratico

A Cagliari entrano Piero Comandini; Valter Piscedda; Cesare Moriconi; Lorenzo Cozzolino; Gigi Ruggeri. A Sassari: Gianfranco Ganau; Gavino Manca; Salvatore Demontis; Luigi Lotto. A Nuoro: Roberto Deriu; Daniela Forma. A Oristano: Antonio Solinas, Mario Tendas. Medio Campidano: Sandro Collu; Rossella Pinna. In gallura: Giuseppe Meloni. Nel Sulcis: Pietro Cocco. In Ogliastra: Franco Sabatini

 Gli eletti di Sinistra ecologia e libertà

A Cagliari Francesco Agus; Eugenio Lai. A Sassari: Daniele Cocco. Nel sulcis: Luca Pizzuto

Gli eletti dei Rossomori:

A Cagliari Paolo Zedda. A Nuoro: Emilio Usula

Gli eletti di Rifondazione sinistra sarda

A Cagliari Fabrizio Anedda. A Sassari Giommaria Deriu

Gli eletti del Centro democratico. A Cagliari: Anna Maria Busia. A Sassari: Roberto Desini

Gli eletti dell’Italia dei Valori. A Sassari: Francesco Paolo Dore

Per il Partito dei sardi. A Sassari: Pier Mario Manca. A Oristano: Augusto Cherchi

Per il Partito socialista. A Cagliari Mondo Perra

Per la Base A Nuoro Efisio Arbau

Per l’UPC. A Sassari Gaetano Ledda

Per IRS. A Sassari entra Gavino Sale

CENTRODESTRA

Forza Italia

A Cagliari: Alessandra Zedda; Stefano Tunis, Edoardo Tocco; Alberto Randazzo. A Sassari: Antonello Peru; Marco tedde. A Oristano Oscar Cherchi. A Nuoro: Pietro Pittalis. Gallura Giuseppe Fasolino. Nel Sulcis Ignazio Locci

Gli eletti dell’UDC

A Cagliari Giorgio Oppi. A Sassari: Gian Filippo Sechi. A Oristano: Gianni Tatti. Nel Sulcis Gigi Rubiu

Per Fratelli d’Italia. A Cagliari: Paolo Truzzu

Per i riformatori. 

A  Cagliari: Michele Cossa. A Oristano: Attilio Dedoni. A Nuoro: Luigi Crisponi

Per l’Uds. A Cagliari: Mario Floris

Per il Partito sardo d’azione

a Cagliari: Christian Solinas. A Sassari: Marcello Orrù

Per il Movimento sardegna zona franca

A Cagliari: Luca Sanna (con resti) ma c’è una denuncia di Modesto Fenu che sostiene l’errata attribuzione a Sanna di sue preferenze.

 

Francesco Pigliaru è il nuovo governatore della Sardegna. Il candidato del centrosinistra ha battuto il presidente uscente di centrodestra, Ugo Cappellacci, indietro di 2,4 punti. Con 1781 sezioni scrutinate su 1836, Pigliaru è avanti con il 42,20 %, Cappellacci secondo con il 39,84%. Ferma al 10,36% Michela Murgia (Sardegna possibile). I dati stanno arrivando a rilento: i componenti delle sezioni hanno dovuto, prima del conteggio, verificare il numero dei votanti.

 

Altissimo l’astensionismo. L’affluenza alle urne è stata de 52,23%.«Un dato mai visto a questi livelli in una competizione regionale in Sardegna – ha sottolineato Barracciu – Deve far riflettere tutti i partiti, evidenzia la sfiducia che i cittadini hanno nei confronti della politica». Parla chiaramente di un testa a testa Pigliaru-Cappellacci, la parlamentare del Pd Romina Mura. «Il voto si è polarizzato sulle due proposte – ha commentato – La proposta della Murgia, secondo quanto emerge da questi primi risultati, non ha fornito i dati sperati, questo dimostra che i sardi si vogliono confrontare con proposte serie».

Sezioni 946 su 1836 – Francesco Pigliaru 43,3% Ugo Cappellacci 38,6%

Seconda proiezione di Termometro Politico ore 14.44 – PIGLIARU 43% CAPPELLACCI 40%

Prima proiezione di Termometro Politico ore 13.25 – VITTORIA CENTROSINISTRA PIGLIARU PRESIDENTE 43%++ CAPPELLACCI 39%

Risultati – Secondo i primi dati che arrivano dalle sezioni, in Sardegna si profila un testa a testa tra i candidati di centrodestra, il governatore uscente Ugo Cappellacci (38.3), e di centrosinistra, Francesco Pigliaru (37.6). Bene Michela Murgia (16.9). Lo scrutinio è cominciato alle 7 di questa mattina e dovrà conludersi entro le 19 di oggi.

Risultati 14 sezioni su 1836

Pigliaru (csx) 43,00% Cappellacci (cdx) 39,20% Murgia 12,30% Pili 4,50% Devias 0,50% Sanna 0,40%

Risultati 17 sezioni su 1836

Pigliaru (csx) 45,18% Cappellacci (cdx) 38,24% Murgia 11,10% Pili 4,40% Devias 0,52% Sanna 0,13%

Pigliaru Cappellacci provincia per provincia – A Cagliari leggero vantaggio del centrosinistra quando sono state scrutinate meno di un decimo delle 175 sezioni. Nelle altre province della Sardegna sembra ridimensionato il voto a favore del centrodestra soprattutto se confrontato con le elezioni regionali del 2009 vinte dal presidente della regione uscente Cappellacci.

Risultati 49 sezioni su 1836

Cappellacci (cdx) 44,18% Pigliaru (csx) 40,01% Murgia 9,98% Pili 4,50% Devias 0,81% Sanna 0,49%

Pigliaru in vantaggio a Cagliari – A Cagliari Pigliaru in vantaggio su Cappellacci con un +4%

Risultati 82 sezioni su 1836

Cappellacci (cdx) 42,34% Pigliaru (csx) 41,54% Murgia 10,04% Pili 4,96% Devias 0,72% Sanna 0,39%

Risultati 186 sezioni su 1836

Pigliaru (csx) 46,07% Cappellacci 36,96% Murgia 10,04% Pili 4,96% Devias 0,72% Sanna 0,39%

Risultati 234 sezioni su 1836

Pigliaru (csx) 45,67% Cappellacci 36,17% Murgia 10,77% Pili 5,87% Devias 1,01% Sanna 0,49%

Aggiornamenti provincia per provincia – Pigliaru +5 su Cappellacci a Cagliari. Cappellacci +8% ad Olbia. Quartu Sant’Elena con 8 sezioni su 66 cappellacci +2,5. Cagliari città in vantaggio il centrosinistra del 5%. A Sassari (città) Pigliaru in largo vantaggio. Cappellacci in vantaggio ad Alghero del 6%.

Prima proiezione TP “Vittoria centrosinistra. Pigliaru tra 39% e 43%” – Secondo una prima proiezione Francesco Pigliaru sarà il prossimo presidente della Regione Sardegna. Pigliaru, candidato del centrosinistra, dovrebbe chiudere in testa davanti a Cappellacci raccogliendo una percentuale di voti tra il 39% ed il 43%”.

Risultati 254 sezioni su 1836

Pigliaru (csx) 45,40% Cappellacci (dcx) 36,91% Murgia 10,72% Pili 5,47% Devias 0,98% Sanna 0,7%


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

9 comments
bepperodighiero
bepperodighiero

@TermometroPol vista la lentezza nello spoglio in Sardegna riusciremo ad avere un governatore in carica prima della scadenza del mandato?

Giampiero Censorii
Giampiero Censorii

...cavalcata trionfale dei grillini in Sardegna, cittadini abbiamo preso la prima regione, ora "TITTU A CASA" ...avanti così...

Leonardo Braccio
Leonardo Braccio

Sarebbe una grande toppata di Datamedia, che dava Murgia al 20% e Cappallacci avanti di 1 punto su Pigliaru.

Oscar Barbi
Oscar Barbi

ma che cavolo pubblicate a fare???? Adesso su 234 sezioni i risultati si sono completamente ribaltati....forse per fare audience?