•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 18 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Grillo attacca: “De Benedetti è il ventriloquo di Renzi”. Poi da Sanremo: “Rai ha rovinato il Paese”

Lo scherzo telefonico orchestrato dalla Zanzara ai danni dell’ex ministro Fabrizio Barca ha scatenato un vespaio di polemiche. Diverse le prese di posizione da parte dell’opinione pubblica, tra cui quella critica di Beppe Grillo, che nel suo blog ha accusato il presidente del Gruppo Espresso Carlo De Benedetti di voler influenzare la scelta dei ministri del Presidente del Consiglio in pectore Matteo Renzi.

Il leader pentastellato si è scagliato contro l’indiscrezione di Barca, che ha rivelato a un finto Nichi Vendola di aver subito pressioni dall’editore torinese per l’accettazione del ministero dell’Economia: “Tra 30 giorni il Paese andrà via di testa quando si capirà che dietro questa operazione non c’è niente e soprattutto per le pressioni indebite da parte di Carlo De Benedetti,ha scritto Grillotessera numero uno del pdexmenoelle e padrone de La Repubblica, nella nomina dei ministri che ha subito personalmente per quanto riguarda il ministero dell’Economia, attraverso mezzi come sms di giornalisti e sondaggi farlocchi su Repubblica”. E ha lanciato un nuovo hashtag: “Fuori i lobbisti dalla politica! #DeBenedettistaisereno”.

barca

Secondo il comico genovese,il gruppo Espresso è il primo sponsor di Renzie, si può dire che giornalisticamente lo ha inventato, costruito nell’ultimo anno. Renzie, il Largo Inteso, è come Arlecchino servitore di due padroni. Un pupazzo con due ventriloqui. Il Governo italiano, come riportato da una telefonata a Barca, non è solo extraparlamentare, deciso da 136 persone in una stanza, ma anche extraterritoriale, pilotato dalla villa di Saint Moritz dall’Ingegnere. Le consultazioni- farsa Renzie invece che con i partiti le faccia in Svizzera. Tutti a casa!”.

Grillo a Sanremo – Appena arrivato a Sanremo, Beppe Grillo è stato attorniato da decine di reporter e fotografi e ripreso in diretta streaming dal blog “La Cosa”. Incendiarie, come al solito, le dichiarazioni: “La Rai oggi è la maggiore responsabile del disastro economico, politico e sociale del Paese”. “Voglio far capire alla gente che non è più la Rai dei nostri padri”. “E’ tutto così precario come l’informazione, che è capovolta – ha continuato l’ex comico -. Parlate del nulla, del vuoto (riferendosi ai giornalisti ndr.). Allora andiamo al vuoto per antonomasia: Il festival di Sanremo”.  Attaccato pesantemente anche il Presidente del Consiglio incaricato, Matteo Renzi, considerato “un bamboccio e un cartone animato”.

Nonostante le assicurazioni, il leader del M5S non ha però resistito a trasformare la sua apparizione in un vero e proprio comizio: “È un paese che non c’è più, voglio parlare ai cittadini non a voi”, rivolto ai giornalisti. “Se avessimo non la Rai ma un canale normale non avremmo questa situazione politico-economica…”. “Dicono che siano squadristi, che siamo stupratori… – continua Grillo – La Rai ce la dobbiamo riprendere, senza pubblicità dentro. Le star sono quelli lì, i giornalisti di Ballarò, di Fazio… c’hanno gli autori, che trattano sui compensi”. Lo interrompono, gli chiedono di Mediaset. “Me ne frego di Mediaset, è di uno che è stato buttato fuori a calci nel culo dal Senato e poi è rientrato in parlamento scortato dai corazzieri. E un uomo di quella età che parla del futuro…”.


Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

74 Commenti

  1. Tanino Ticca ha scritto:

    Sputta sul piatto dove ha mangiato per vari anni.

  2. Nome Cognome ha scritto:

    ha ragione

  3. Sergio Pisano ha scritto:

    Qualche buona trasmissione la rai la mandava in onda, una volta, poi con la spartizione delle poltrone la qualità delle stesse venne sempre più a scendere verso il basso fino a rasentare l’analfabetismo. Eppure tanti anni fa la stessa rai mandava in onda “Non è mai troppo tardi” una trasmissione che insegnò a leggere e scrivere a milioni di italiani e che ebbe enorme risonanza a livello mondiale. Credo che un ritorno al passato non sarebbe affatto una cattiva idea.

  4. Guido Zaccaro ha scritto:

    Con la miseria in cui hanno ridotto l’italia…ai conduttori del Festival …contratti da favola……

  5. Severino Iesu ha scritto:

    ma vai a lavorare se sei capace

  6. Sergio Pisano ha scritto:

    Non è mai troppo tardi.
    Era una trasmissione della Rai ideata e condotta dal maestro Alberto Manzi. Insegnava a leggere e scrivere agli italiani adulti che per ovvii motivi non avevano potuto farlo in età scolare. Il Manzi, fu, un precursore dell’insegnamento moderno, egli, infatti, utilizzava filmati e supporti audio e adoperava la lavagna in modo magistrale facendo schizzi e disegni utili per lo scopo, come oggi si fa con la multimedialità . Il linguaggio adoperato dall’ottimo maestro Manzi, era semplice e facilmente intuibile, tant’è che milioni di italiani impararono a leggere e scrivere.
    Quella trasmissione ebbe una importantissima eco a livello mondiale perché contribuì ad innalzare la cultura degli italiani abbassando di conseguenza l’allora altissimo tasso di analfabetismo. Quel progetto, fu esportato in tantissimi paesi del mondo, oltre una settantina, per cui fu considerato un successo internazionale.
    Cara Rai, si vede che non hai seguito i corsi dell’ottimo maestro Manzi e di altri che lo seguirono e forse per questo non hai imparato nulla altrimenti sapresti che la cultura non si insegna con la “farfallina” stampata sull’inguine, con le parolacce di pseudo intellettuali, con i paroloni di altri semianalfabeti che si credono santoni soltanto perché gli danno in mano un microfono, tantomeno con le tessere di partito ma con le lettere dell’alfabeto, i numeri arabi e romani, la tavola pitagorica e i disegni che il bravo maestro Manzi con tanta bravura tracciava su quei grandi fogli di carta bianca.

  7. Guido Zaccaro ha scritto:

    900.000 mila euro.. (con gli italiani in miseria)..dati a chi presenta S .Remo..

  8. Stefano Borroni ha scritto:

    quando però li prendeva Grillo gli andava bene eh

  9. Stefano Borroni ha scritto:

    Quando li prendevi tu i soldi della Rai però andava bene..nulla da dire? Caccia indietro i soldi panzone!

  10. Stefano Borroni ha scritto:

    Meglio bamboccio di De Benedetti che di Casalercio

  11. Tonino Pinna ha scritto:

    è un buffone 350 milioni ne aveva preso dalla rai per presenziare a Sanremo ….ipocritaaaaaaaaaaaaaa

  12. Naspini Fabio ha scritto:

    Infatti è stato cacciato proprio perchè ha provato a dire che non andava bene.

  13. Stefano Borroni ha scritto:

    Non li ha rpresi una volta sola. Li ha presi ripetutamente negli anni 80. è solo un’ipocrita che fa i soldi con il blog. E voi pure che gli credete

  14. Stefano Borroni ha scritto:

    clikka clikka!11 conpra dvd!1 clikka sul banner!!

  15. Guido Zaccaro ha scritto:

    A parte il passato..oggi con l’Italia in miseria e disperazione. .è un offesa al proletariato..un simile guadagno.. (naturalmente prelevato dal pubblico denaro)..ma chi ha “ideali di sinistra..come può approvare ciò? ..

  16. Beppe Roca ha scritto:

    Confondete i compensi degli artisti, chw producono audience e quindi fatturato, con i tg affiliati ai partiti che vi pigliano per il culo.

  17. Melina Pitari ha scritto:

    Però la Rai ti ha dato da vivere Giuda.

  18. Salvatore Caputo ha scritto:

    ..e tu un buffone da due soldi. Paga le tasse piuttosto!!!

  19. Manuela Franchini ha scritto:

    Parla male della rai solo adesso xche non lo lasciano entrare?

  20. Guido Zaccaro ha scritto:

    Rai 13.000..dipendenti…pagati con il denaro pubblico..in una nazione record in Europa degli evasori fiscali… (ossia all’italiana. .chi è un furbo fa pagare agli altri…)…torno a ripetere ..ma chi ha ideali di sinistra ..come può approvare ciò? ..

  21. Matteo Busoni ha scritto:

    Vinciamo noi!!

  22. Salvatore Caputo ha scritto:

    …e lui è il buffone di un massone come casalercio???? Sarebbe meglio??? Il solito omuncolo da due soldi…

  23. Nicola d'Onofrio ha scritto:

    Si parla tanto ma non si conclude niente siamo in Italia

  24. Sergio Failla ha scritto:

    Un coglione sto grullo!!

  25. Luca Gabbi ha scritto:

    Anche quando prendevi fior di miliardi era così?

  26. Luca Argalia ha scritto:

    Privatizzate sta cavolo di Rai

  27. Ivan Dugo ha scritto:

    Ormai Grillo sforna idiozie a ritmi impressionanti

  28. Lidia Mora ha scritto:

    anche a mangiato nel piatto della rai ora che vuoi ti rode ?

  29. Renzo Massarenti ha scritto:

    Memoria corta l’amicone! I soldi a suo tempo li prendeva tutti e non erano mal spesi…….E’ che poi in Rai non c’è più andato ed allora……si dà alla politica!!!!

  30. Sergio Ciaramita ha scritto:

    Ancora parla questo grullofascista ipocrita e pregiudicato….

  31. Raffaele Ballantini ha scritto:

    Naspini, non sparare cavolate, grillo è stato (ingiustamente x me) cacciato dlla rai perchè aveva osato criticare i socialisti, con quello schetc famoso dove mimava che gli avevano rubato non ricordo cosa e disse ….sono stati i socialisti….

  32. Raffaele Ballantini ha scritto:

    sì….. un giro in giostra.

  33. Raffaele Ballantini ha scritto:

    in primis, il festival è quasi tutto auto finanziato, in seconda, mi sembrano solo pretesti, altri show sono stati fatti cacciare dalla rai anche se in attivo, e poi dove sono andati? a rimpinguare le casse di mediaset o la 7……..

  34. Gianna Bertoldi ha scritto:

    Caro Grillo se tu contnui a dire cretinate simili altro che ventriloquo sei pure cretino !!!!!!!!!!!!

  35. Maurizio Ferrari ha scritto:

    Grillo!!! Ma vatti a fat fottere coglione!!!!!

  36. Fernando Giannoni ha scritto:

    Il Vangelo secondo Beppe.

  37. Graziella Salvatico ha scritto:

    E tu mi hai rovinato i maroni

  38. Tatiana Staccini ha scritto:

    TACI….imbecille patentato……

  39. Nunzio Censabella ha scritto:

    Senza la Rai l’Italia non ci sarebbe…

  40. Gabriele Vedova ha scritto:

    Buffone! Critica tv e giornalisti e sta sempre li a farsi riprendere mentre sbava cazzate!!!

  41. Pietro Pirozzi ha scritto:

    qual’è il problema? io gli clikko anche diciemila vole al giorno e gli compro libri e dvd , lui NON MI RUBA i soldi come fa rensie coi rimborsi pubblici
    e poi se mi vuoi paragonare gli anni 80 ad oggi significa che sei un cretino patentato.
    Negli anni 80 c’era un economia che teneva oggi cosa c’è?
    A si il pD che si è spolpato il monte paschi

  42. Pietro Pirozzi ha scritto:

    Pidioti all’attaco! Come godo mentre rosicate.. ma si difendetevi prequel mongoletto di firenze manovrato da de benedetti e figlio mai avuto di B.
    La rai è SEMPRE stata politica, se grillo o (grullo come lo chiamate voi) foss stato lecca culo come la lintinzeto (un altra che deve rigraziare B) o topolino fazio adeso avrebbe un programma tutto suo e vivrebbe come vivoo loro alla faccia vostra, ma poichè voi siete proni e supini al vostro PD mi auguro che l’anno prossimo il MES lo pagate SOLO VOI per il resto sparite, andatevene su marte dove la mancanza di atmosfera conterrà alla grande le vostre cazzate!

  43. Maria Damaso ha scritto:

    da del suo agli altri

  44. Sandro Paolo Merella ha scritto:

    GRILLO VAFFANCULO!

  45. Elisabetta Betty Bassani ha scritto:

    De benedetti che non mi pare sostenga granchè renzi su repubblica infatti ci ha tenuto molto a smentire subito

  46. Sonia Carpentras ha scritto:

    buffone, ma non sono anche in rai i grillini, certo il signore si dimentica di quando li prendeva lui, certo se l’italia si risollevasse un po’ non avrebbe piu’ neppure pane per i suoi spettacoli

  47. Alba Leoni ha scritto:

    Uno di questi falsi sputa sentenze è il grillo del prima e del dopo.

  48. Tullio Bernardini ha scritto:

    beppe a ragione,la rai ha trasmesso i suoi programmi che non fanno ridere nessuno.

  49. Enrico Guevara ha scritto:

    dai, pagliaccione, di chi sono le mani nel culo che ti muovono come una marionetta

  50. Eugenio Policriti ha scritto:

    ieri sera allariston: di la verità te sei cagato sotto ce lo sapevi che taspettava na denuncia con le palle ma al piede ,stro…..!!!

  51. Fabio Marricchi ha scritto:

    è completamente fuori di melone

  52. Massimo Cozzi ha scritto:

    grillo 10 mesi fa ha perso una grande occasione ora non gli crede più nessuno a parte amici di amici ormai invischiati dentro al movimento

  53. Manoah Cammarano ha scritto:

    Veramente 10 mesi fa ha acquistato ancora più credito…
    Forse negli altri partiti si dice #enricostaisereno e poi si pugnala alle spalle, nel movimento no. Niente alleanze e non ci sono state alleanza.
    Io ci credo ancora più di prima, e ogni giorno vedo persone che ci credono sempre più

  54. Benito Rausa ha scritto:

    A Maggio il giorno dopo le Europee ti rivoglio qui con lo stesso commento 😉

  55. Mat Teo ha scritto:

    grillo fai schifo al cazzo

  56. Mat Teo ha scritto:

    ma voi grillini dovete comementa’ ogni voce contraria al vostro pseudo partito?

  57. Manoah Cammarano ha scritto:

    me lo sono segnato ^^ Se il sondaggio più scemo da il m5s al 24% alle Europee non ho idea di cosa succederà ^^

  58. Nome Cognome ha scritto:

    cambi pusher

  59. Massimo Cozzi ha scritto:

    le europee di solito vengono usate per lanciare messaggi e può darsi che un sacco di gente possa buttare via il voto votando l’immobilisimo di grillo. 20-30% + o – non significa nulla tanto ormai abbiamo capito che i 5s sono li a scaldare il banco.. e pensare che avevo tante aspettative sul movimento

  60. Mat Teo ha scritto:

    simpatici grillini 🙂

  61. Manoah Cammarano ha scritto:

    Massimo voglio credere alla tua buonafede. Mi spieghi dove ti ha deluso il m5s? Perchè io più lo seguo e più sono convinto

  62. Stefano Galdo ha scritto:

    Immobilismo di Grillo? Invece gli altri due terzi del parlamento che hanno votato di nuovo Napolitano, sono per il progresso, per il cambiamento certo.

  63. Umberto Banchieri ha scritto:

    La Rai avrá rovinato l’Italia, ma il portafoglio di Grillo non si é mai lamentato…

  64. Valeria Bonsignore ha scritto:

    Io continuo fermamente a credere in Grillo, criticateci ora però siamo sempre di più. .. pensateci

  65. Riccardo Zedde ha scritto:

    Le opinioni e i gusti non si discutono ma sui fatti e le bugie i giornali e le TV devono vergognarsi !!! Io sono sempre più convinto…..

  66. Roberto Drioli ha scritto:

    purtoppo!

  67. Lucio Bufo ha scritto:

    questa sta proprio fuori di testa ….

  68. Pietro Favaro ha scritto:

    … mi dovete spiegare cosa vuole far cambiare grillo …

  69. Giulio Giliberti ha scritto:

    Rilevare tutte le anomalie, le criticità è molto semplice. Il difficile viene quando bisogna risolvere i problemi. E finora pare che di soluzioni non ve ne sono state anche da parte di Beppe. Soluzioni fattibili e concrete ovviamente.

  70. Maria Damaso ha scritto:

    anche coi compensi che ha elargito a lui

  71. Mimmo Ristori ha scritto:

    Anche Casaleggio è un ventriloquo!

  72. Maurizio Agostinelli ha scritto:

    In parlamento un pagliaccio fra pupazzi!

  73. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    A un personaggio come Grillo, che non ha sviluppato l’ascolto, ma solo il parlato, la comprensione difetta. Copre i suoi limiti con le chiacchiere che sentiamo da una vita! L’Italia non vale un grillo!

  74. Mauro Gobbetti ha scritto:

    Certo che è incredibile quello che leggo, viviamo da 20 di politica di merda, Inciuciano pd e pdl, fanno finta di litigare e sotto sotto governano insieme, se magnano li sordi di noi contribuenti, se pianificato il loro futuro con 5/6/7/mandati per non perdere la poltrona a vita, fanno leggi a personam per un pregiudicato, convivono con gli scandali perennemente, favoriscono le lobby finanziarie, la legge fornero ammazza i lavoratori, le tasse sono triplicate, un presidente della Repubblica che fa come cazzo je pare senza rispettare la costituzione, e tutta sta cattiveria viene riversata su chi? Il movimento 5stelle, propone in parlamento svariate proposte sistematicamente boicottate da pd e ora forza Italia, vuole far contare i cittadini sistematicamente ignorati, dimostra trasparenza e onestà con i fatti, smaschera i giochini sporchi di questi Papponi, e cosa si fa? Si censura il comportamento di Grillo, e non quello di un renzi che ha pugnalato alle spalle letta, riesumato il suo vero padrone Berlusconi, fatto cadere un governo del suo stesso partito, un bla bla bla che prima dice una cosa e poi fa l’esatto contrario, ieri grillo tutte queste cose je le ha dette in faccia, senza ipocrisia, senza politichese, senza farsi prendere per il culo da uno stronzetto borioso e senza contenuti, messo lì da quelli che vorrebbero continuare così per altri 20 anni……………….

Lascia un commento