•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 26 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Piepoli: fra i “sindaci del cambiamento” maggiore fiducia in Accorinti e Pisapia

sondaggio piepoli

Sondaggio Piepoli: fra i “sindaci del cambiamento” maggiore fiducia in Accorinti e Pisapia

Il quotidiano La Repubblica pubblica un sondaggio realizzato dall’Istituto Piepoli avente ad oggetto il giudizio nei confronti di sei significativi sindaci italiani del “cambiamento”: il torinese Piero Fassino, il milanese Giuliano Pisapia, il sindaco di Roma Ignazio Marino, il napoletano Luigi De Magistris, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il messinese Renato Accorinti.

Fra questi, chi gode della maggior fiducia è il sindaco di Messina Accorinti (54%), tra i fondatori del movimento “No Ponte”, seguito da Giuliano Pisapia (52%): i soli ad andare oltre la soglia del 50% nella fiducia personale. In coda invece fra i sei, il sindaco di Napoli De Magistris (25%), eletto nel 2011 e leader del “Movimento Arancione”.

Nel confronto fra la fiducia nel primo cittadino e il gradimento verso il loro operato, chi risulta ricevere un gradimento più alto è il milanese Pisapia con un buon 49% e soltanto tre punti percentuali in meno della fiducia personale, mentre i “gap” sono più elevati per altri sindaci, ad esclusione di Fassino, al 41% di gradimento contro il 44% di fiducia.

 sondaggiosondaggio piepoli

Dettagliando il gradimento per settore dell’attività comunale, Pisapia e Fassino ottengono ampi consensi nella attività culturali (65%), mentre nei servizi ai cittadini molto positivo è ancora il dato di Pisapia (57%) a differenza di quello degli altri sindaci. Ottimo giudizio verso le politiche per il turismo di Fassino (58%), così come il sindaco di Torino (che ha raccolto l’eredita dell’amministrazione Chiamparino) è il più gradito anche nei settori della sicurezza e dell’ambiente. Si riduce molto il gradimento verso un po’ tutte le Amministrazioni analizzate per quanto riguarda in particolare viabilità e trasporti, nonché il sostegno al commercio e all’economia cittadina.

Infatti, mentre le iniziative culturali secondo il sondaggio Piepoli risultano essere il “punto di forza” di tutti, i “punti deboli” si concentrano nella viabilità cittadina (è il caso di Marino, De Magistris e Orlando) e nelle attività per il sostegno all’economia (è così in particolare per Fassino, Pisapia, De Magistris e Accorinti): in quest’ultimo caso il dato non sorprende visto il momento di periodo di crisi economica dell’intero Paese.

sondaggio piepoli


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
Giorgio Campilongo
Giorgio Campilongo

Parlando di sindaci del cambiamento, più che Fassino ci sarebbe stato bene Zedda di Cagliari (o anche Doria di Genova). Bisognerebbe dirlo a Piepoli.