•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 21 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Governo Renzi, Casson “Non so come finirà” e non esclude ipotesi scissione Pd

felice casson partito democratico

Felice Casson sul Governo Renzi. Il premier incaricato è alla ricerca di una maggioranza stabile al Senato. Problemi potrebbero sorgere da alcuni senatori del Partito Democratico di cui lo stesso Renzi è segretario. Felice Casson è uno dei senatori del Pd che esprime perplessità. Per Casson “c’è un problema politico di fondo, e cioè che la maggioranza che si va profilando non è affatto quella indicata dal documento della direzione del Pd. Non era previsto l’ingresso nel perimetro della maggioranza del Gal, gli uomini di Cosentino e di Miccichè”.

Intervistato dalla Stampa, il senatore del Pd Felice Casson definisce “inaccettabile” l’allargamento a destra della maggioranza. Parlando del voto di fiducia e della possibilità di una scissione nel Pd, “non so come finirà” dice Casson. “Due giorni fa abbiamo fatto quel pranzo in pubblico per segnalare la nostra posizione. Ieri mattina ci siamo visti di nuovo tra noi e abbiamo predisposto un documento in più punti con le nostre richieste. L’abbiamo dato a Renzi e ora aspettiamo di vedere che risposte ci saranno”.

casson

Pd, Casson su Governo Renzi “Difficile far convivere gli opposti” – Osserva Casson: “mi rendo conto quanto sia difficile far convivere gli opposti, perché se devo parlare di sicurezza del lavoro e mi trovo a dovermi confrontare con Sacconi che la pensa all’opposto di me, oppure se affronto i diritti civili e il mio interlocutore è Giovanardi, che è un altro che la pensa all’opposto, e sullo ius soli lo sanno tutti quanto siamo distanti da Alfano… Insomma, se mettiamo in fila tutti questi problemi, era già un parto difficile”.

Redazione





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

14 comments
Francesco D'Angelo
Francesco D'Angelo

non e' detto che avere dubbi significhi fondare un nuovo partitino

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Questo infausto ventennio di lotte intestine all'interno del centro-sinistra continua...! Il pluricondannato ringrazia, Grillo insulta e gli italiani finiscono sempre più nella melma. Politicanti del cavolo senza dignità, senza vergogna e senza coscienza...! Ognuno da solo per il proprio personale interesse!

Agnese Diana
Agnese Diana

Sentiamo la mancanza di un nuovo partito! !!!!

Marco Arte Futura Mariani
Marco Arte Futura Mariani

Patetica storia della sinistra italiani:i Taffazzi d'Europa,i costruttori di sconfitte,i Salvatori del Mafianano.E bravi gli ideologi degli anni 2000……….

Raffaele Zullo
Raffaele Zullo

Ma voi del PD siete contenti di questo prossimo Governo a venire, con appoggio di GAL, uomini di cosentino e Miccichè e l'appoggio esterno del condannato??? Io se fossi un elettore PIDDINO mi vergognerei, mi sentirei una merda trattati in questo modo dal mio partito, che fà il contrario di quello che dice. Due euro per trovarvi al Governo con il condannato, non vi fate un po' schifo??

Francesco Bacci
Francesco Bacci

Già ferrero e vendola non si possono vedere. Cosa vuoi unire. A sinistra ci sono 20 microscopici partiti che non si alleano per delle sottigliezze invisibili.

Valerio Cianfrocca
Valerio Cianfrocca

Forse invece darà vita ad un'alternativa di Sinistra degna di questo nome, magari insieme a Civati, Vendola, Landini, Ferrero e Rodotà. Chi può dirlo?

Francesco Bacci
Francesco Bacci

si può sempre dimettere da parlamentare. Invece ho il fortissimo dubbio che lascerà il pd per dare vita ad un altro microscopico partitino.