•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 2 febbraio, 2012

articolo scritto da:

Primarie Repubblicani: in Florida vince Romney

romney

Mitt Romney…………..46,42%
Newt Gingrich………….31,93%
Rick Santorum…………13,34%
Ron Paul………………….7,01%
Rick Perry………………..0,41%
Jon Huntsmann………….0,37%
Michelle Bachmann…….0,24%
Hermann Cain……………0,21%
Gary Johnson…………….0,07%

[ad]Dopo Iowa, New Hampshire e South Carolina è stato il turno della Florida. Uno Stato importante in tutte le elezioni degli USA: spesso si è rivelato la chiave per il successo di un candidato alle elezioni Presidenziali, così come altre volte è stato un passo importante per la vittoria nelle Primarie. Fu proprio dopo la Florida che quattro anni fa Rudy Giuliani, grande favorito alla partenza, si ritirò dalla corsa, lasciando così a John McCain lo scettro di favorito.
Questa volta non possiamo sapere se il risultato in Florida risulterà così determinante come lo fu quattro anni fa per i Repubblicani, ma sicuramente è un risultato di una certa rilevanza, per quanto la vittoria di Romney fosse nell’aria.
La Florida è uno Stato del Sud, ma differisce molto dagli altri Stati della zona per la forte presenza di Latino-Americani, Cattolici e tendenzialmente elettori Democratici, decisamente meno presenti negli altri Stati del Sud. Tra questo tipo di elettorato, Romney ha sbancato letteralmente, toccando addirittura il 60,76% nella Miami-Dade County, la contea della Città di Miami, in cui Obama vinse con il 57,81% dei voti nel 2008. Oltre che a Miami, Romney si impone senza problemi nelle altre due grandi città della Florida, a partire da Jacksonville (che è anche più popolosa di Miami e nella cui Contea, la Duval, aveva vinto McCain nel 2008) ed Orlando. Per farla breve, il grosso della parte peninsulare della Florida ha visto una netta affermazione di Mitt Romney, che ha favorito la sua affermazione così netta in questo Stato.
Il suo principale sfidante, Newt Gingrich, però, ha fatto anche lui un risultato sicuramente positivo: il 31,93% è infatti un risultato piuttosto alto, ottenuto soprattutto nella parte Nord dello Stato, quella confinante con la Georgia (homestate di Gingrich) e con l’Alabama, zona ben più simile agli altri Stati del Sud in cui Newt Gingrich è dato per favoritissimo.
Non hanno certo di che lamentarsi neanche gli altri due candidati: Rick Santorum, che fino a metà Dicembre era considerato intorno al 2,5% a livello Nazionale, dopo la vittoria in Iowa ha dato inizio ad una serie di prestazioni positive, tra cui questo interessante 13,34% ottenuto in Florida, così come non è male il 7,01% di Ron Paul, che in questo Stato quattro anni fa prese il 3,23%.

romney
Alla fine della fiera, possiamo dire che tutti e quattro i candidati hanno avuto performance positive, ma Romney potrà sfruttare il “momentum” favorevole, complice anche il fatto che Sabato ci saranno i caucus in Nevada, in cui l’ex Governatore del Massachussetts è dato per favorito.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments