•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 24 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Chi è Davide Bordoni, il coordinatore romano di Forza Italia

Davide Bordoni è il nuovo coordinatore romano di Forza Italia. Ha ricevuto l’investitura direttamente da Silvio Berlusconi, che nel fine settimana è intervenuto telefonicamente all’inaugurazione del Club Forza Silvio ‘Garbatella-Eur’ e lo ha indicato come prossimo coordinatore romano del partito. La nomina ufficiale entro questa settimana.

Nato a Roma nel 1973, laurea in Sociologia conseguita all’Università La Sapienza con una tesi dal titolo “Dalla Filosofia del Lavoro alla Sociologia dei Lavori”, Bordoni milita nel partito sin dal 1994.

Davide Bordoni

Davide Bordoni

Nel 1997 è eletto consigliere in quella che era allora chiamata XIII Circoscrizione, e che faceva riferimento al territorio del litorale di Ostia: è il suo bacino elettorale e lo resterà. Quattro anni dopo, nel 2001, Bordoni viene eletto presidente di Municipio raccogliendo oltre 55mila preferenze.

Nel 2006 da Ostia passa in Campidoglio, come consigliere del Comune di Roma e alle elezioni di due anni dopo ottiene la riconferma: sono in 8.332 a indicare il suo nome sulla scheda elettorale. Gianni Alemanno gli affida l’Assessore alle Attività produttive, Lavoro e Litorale con deleghe al Decentramento e alle politiche di sviluppo per il Litorale.

La scorsa primavera, alle elezioni vinte dal centrosinistra, Bordoni raccoglie sostegno sufficiente per essere rieletto in Assemblea capitolina: mette insieme 6.525 preferenze. È vicepresidente della Commissione Bilancio e Commercio e della Commissione speciale Sviluppo ICT, oltre ad essere membro della Commissione Ambiente.

Lo scorso novembre, dopo la scissione tra Forza Italia e Nuovo Centrodestra, Bordoni non ha dubbi e promuove subito la formazione del gruppo FI in consiglio comunale.

Dopo la decadenza di Silvio Berlusconi da senatore, Bordoni è stato tra i più convinti sostenitori del Cavaliere: “Pieno sostegno al Presidente Berlusconi, che è e rimane il leader del centrodestra italiano, come milioni di italiani hanno voluto votando Silvio Berlusconi alle ultime elezioni: non si può far decadere la volontà di un popolo”.

La nuova vita di Forza Italia a Roma riparte così da lui. “Una scelta di grande livello” hanno commentato Luca Gramazio e Giovanni Quarzo, rispettivamente capogruppo FI in Regione e in Comune, “nel corso degli anni abbiamo avuto modo di apprezzare la sua serietà e disponibilità al confronto”. Gli auguri sono arrivati anche da Gianni Alemanno: “La sua nomina a coordinatore rappresenta un valore aggiunto nel quadro dell’unità del centrodestra romano” ha dichiarato l’ex sindaco.

Antonio Scafati


Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Massimo Siliato ha scritto:

    Uno a buon prezzo .

Lascia un commento