•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 26 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Cuperlo e Gotor (Pd) all’attacco di Renzi

cuperlo pensa alle dimissioni dopo lo scontro con renzi

Acque agitate in casa Partito Democratico: dopo le forti parole di Civati e Fassina alla Camera dei Deputati, adesso anche Gianni Cuperlo, ex candidato alla segreteria del Pd, attacca Renzi e la sua nuova squadra.

“Si è prodotta una ferita, è indubbio”. Esordisce così l’ultimo segretario della Federazione Giovani Comunisti Italiani. Certo, questo non porterà alla “scissione”. Anzi: “io lavorerò – dice Cuperlo – con lealtà perché superi i traguardi che ha indicato”. Ora l’obiettivo è quello di “aiutare il governo a non fallire per il bene del Paese.

Cuperlo nuovo governo per il 2014

L’ex candidato alla segreteria, però, torna sull’argomento doppio incarico (segretario di partito e presidente del consiglio: una sovrapposizione inaccettabile per il dalemiano). Ecco perché chiede di risolvere la situazione, cercando – al contempo – di capire quale sia il “futuro per il primo partito della sinistra”. La sfida è quindi quella di “dare anima e un corpo sociale a una sinistra che si è smarrita come l’ombra di Peter Pan”. Cuperlo guarda alla sua area politica: “non funziona dire che la diade uguaglianza/diseguaglianza può essere scalzata dalla coppia vecchio/nuovo o lento/rapido”. Ed aggiunge: “ridurre la sinistra alla sola leva del governo è stato l’errore più tragico del ventennio e riprodurlo sarebbe sciagurato”.

Ma nel Partito Democratico bolle qualcosa di più in pentola: anche il senatore Miguel Gotor (area di riferimento bersaniana) fa sapere come abbia “votato la fiducia per disciplina di partito”, ma non “una fiducia in bianco: valuterò di volta in volta”. A Gotor, intervistato da Il Corriere della Sera, non convince la presenza di Federica Guidi nella squadra di Governo: lei è “portatrice di un conflitto di interessi evidente di natura famigliare. Se avvenisse la conferma di Catricalà come sottosegretario sarebbe grave perché il ministero dello Sviluppo economico ha anche delle competenze su un settore nevralgico come quello delle telecomunicazioni”. Sul governo “ci sono impronte del conflitto di interessi e di una intesa con Berlusconi – critica il senatore dem –, il quale non a caso avrebbe detto ‘abbiamo un ministrò. Questa anomalia va denunciata”.

Miguel Gotor

Gotor non ci sta: vuole il leader di Forza Italia fuori dai giochi governativi: “il governo Renzi nasce con la manina di Berlusconi” e il passaggio di Renzi da Palazzo Vecchio a Palazzo Chigi è arrivato “attraverso una interlocuzione con l’ex premier”. Anche lui, come Cuperlo, desidererebbe scissi i ruoli di segretario di partito e di Presidente del Consiglio: “sarebbe opportuno che i due ruoli restassero autonomi”, ricordando l’imbarazzante situazione di Ciriaco De Mita come segretario Dc e premier (1988).

Redazione

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

35 comments
Pietro Favaro
Pietro Favaro

... adesso però sostenetelo e non rompete i coglioni, cosa che siete bravissimi a fare ...

Piernando Marazzi
Piernando Marazzi

Caro CUPERLO, ormai i buoi sono fuori dalla stalla, la sinistra del Pd aveva il dovere di non assumersi alcuna responsabilità per la liquidazione del Governo Letta. E' stato un grande errore che la sinistra di questo partito pagherà duramente

Franco Gentile
Franco Gentile

Sarebbe ora che si mettessero davvero i puntini sulle "i"!

Gennaro Esposito
Gennaro Esposito

anche se sono un valore le differenze gran parte dell'opinione pubblica le giudica deleterie .... poi fate come volete per me una volta votato in direzione ha in mano il partito

Lidia Mora
Lidia Mora

lui è passato da favorito alle primarie a ruotino di scorta

Lidia Mora
Lidia Mora

invidiosi e stupidi che lo fate pure vedere il pd deve essere unito lo volete capire?

Cris Biank
Cris Biank

Ma Cuperlo non aveva spinto Renzi a far fuori Letta???

Simone Serafin
Simone Serafin

che rotturs hanno perso e continuano a rompere..........

Giulio Giliberti
Giulio Giliberti

Ma così lo fate cadere prima di iniziare. Il PD è o non è una sola forza politica di sinistra?

Giuseppe Formica
Giuseppe Formica

Ma fatela finita siete ridicoli, prima votate per la staffetta e poi per la fiducia ma adesso incomincia il fuoco incrociato come sempre nel PD! Vergigna!!!!!

Nath Greco
Nath Greco

vive nella fantasia piu' assoluta,non ha capito che ideologia è finita...ormai comanda il denaro,se no perchè sei in politica vai a lavorare...

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

Ci risiamo con gli imbecilli della sinistra conservatrice !!!

Marco Arte Futura Mariani
Marco Arte Futura Mariani

Gianni Cuperlo,riesci a realizzare che ogni volta che parli il PD perde colpi ? Puoi spiegare ai nostri militanti perché la sinistra PD ha sempre salvato il Mafioso ? Grazie

Luigi Scarrà
Luigi Scarrà

e gli stronzi vengono a galla, chi sarà la mummia che li instrada??? penso che il cognome inizia con la D........

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

RoeccoloTERMOMETRO POLITICO con i suoi "pennucoli" indecenti , da 5 € al pezzo, a seminario zizzagn a.

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

E che! Non lo sapevamo che i nominati, quelli che la faccia non c' e' l' hanno mai messa e hanno sempre vissito di luce riflessa, la nascosti, nel frattempo loro uffici di Montecitorio a complottare con la nomencklatura, avrebbero fatto di tutto per mantere in vita, schemi e metodi politici da prima repubblica a loro tanto comoda ed affine.

Fabio Masci
Fabio Masci

Ma dai un briciolo di serietà, ieri gli avete dato la fiducia e oggi fingete di non essere d'accordo...

Paola Candido
Paola Candido

forza fate un nuovo partito ....ma chi vi vota???

Francesco Baldino
Francesco Baldino

Questi secondo Grillo andrebbero espulsi o quantomeno mandati sulla rete per le votazioni di rito. Che bella democrazia.