•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 28 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Tre italiane agli ottavi di Europa League

Tre italiane agli ottavi di Europa League

Che peccato! Il ritorno dei sedicesimi di Europa League poteva regalare all’Italia del pallone un’inaspettata sorpresa, con tutte e quattro le nostre squadre qualificate agli ottavi. Passano Juventus, Fiorentina e Napoli, mentre la Lazio sciupa clamorosamente l’occasione della vita, dopo aver accarezzato la qualificazione per buona parte della gara.

SOGNO EUROPEO- Il Napoli, dopo il deludente 0 a 0 dell’andata in Galles, batte lo Swansea per 3 a 1 e strappa il biglietto per gli ottavi, dove incontrerà il Porto. Al delizioso vantaggio di Insigne, risponde subito De Guzman con un diagonale al 30’ che gela tutto il popolo azzurro. Nel secondo tempo Benitez fa entrare in campo Mertens e Hamsik, e sono proprio loro a rianimare i propri compagni di squadra, fino a quel momento poco aggressivi. La rete che fa esplodere il San Paolo la segna al 78’ Higuain, l’uomo più atteso. Quando mancano pochissimi secondi al triplice fischio, è lo svizzero Inler a chiudere il discorso qualificazione. Sotto il Vesuvio, si sogna.

inler goal

La gioia di Inler, autore del 3 a 1.

DISASTRO- Non sono mancate le emozioni in Bulgaria. La Lazio va in vantaggio dopo nemmeno 20’’ con Keita, bravo ad approfittare di un pessimo rinvio del portiere del Ludogorets. E’ dominio laziale per tutto il primo tempo, ma il raddoppio arriva solo ad inizio ripresa con Perea. La rete del 2 a 0 sveglia i bulgari che prima accorciano le distanze con Bezjak al 67’, e che poco dopo trovano il pareggio grazie ad un erroraccio del rientrante Marchetti su tiro di Zlatinski. Klose, al 83’, porta la Lazio sul 3 a 2, ma pochi minuti dopo è di nuovo pareggio, con Juninho Quixada, che insacca facilmente dopo una pazza uscita a vuoto di Marchetti. Passa il Ludogorets, Lazio fuori.

disastro marchetti

Che serataccia per Marchetti: il portiere azzurro, forse non del tutto recuperato, commette gravissimi errori che condannano la sua squadra a salutare l’Europa.

JUVENTUS-FIORENTINA- Tutto facile per Juve e Fiorentina, che ora si affronteranno agli ottavi( primo round a Torino allo Stadium ). I bianconeri battono i turchi del Trabzonspor per 2 a 0, grazie alle reti di un Vidal sempre più leader e di un Osvaldo alla seconda rete europea. Una gita di piacere, insomma, per gli uomini di Conte, rientrati in Italia nella tarda mattinata e che ora potranno preparare al meglio il match di domenica contro il Milan. A Firenze, nell’altra gara della serata tutti gli occhi erano puntati su Mario Gomez, schierato per la prima volta dall’inizio dopo il suo lungo infortunio. I viola passano in vantaggio con una prodezza di Ilicic, ma i danesi dell’Esbjerg pareggiano allo scadere con Vestergaard. L’attaccante danese ricorderà per sempre la sua rete all’Artemio Franchi.

vidal leader

Diciassette reti in questa stagione: numeri incredibili per Arturo Vidal.

Ecco come saranno gli ottavi di finale ( andata il 13 marzo, ritorno il 20 ):

– Ludogorets–Valencia

Porto-Napoli

– Basilea – Salisburgo

– AZ Alkmaar-Anzhi

– Lione-Viktoria Plzen

– Siviglia-Betis Siviglia

– Tottenham-Benfica

Juventus-Fiorentina





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: