•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 3 marzo, 2014

articolo scritto da:

D’Alimonte: “Italicum va modificato”

D'Alimonte

Secondo il professor Roberto D’Alimonte, politologo esperto di sistemi elettorali, l’Italicum va rivisto. E’ questa la critica mossa alla legge elettorale – che domani verrà presentata alla Camera – da uno dei principali esperti incaricati di collaborare alla stesura della stessa.

In un’intervista al “Corriere della Sera”, D’Alimonte sottolinea la necessità di rivedere il premio di maggioranza alla Camera, innalzandolo rispetto agli attuali 321 seggi, ritenuti troppo esigui per evitare la creazione di una maggioranza troppo fragile.

scheda elettorale

Un altro aspetto da migliorare dell’Italicum, secondo il docente della LUISS, è quello riguardante il meccanismo delle soglie, ritenuto troppo complesso ed arzigogolato. Secondo D’Alimonte la presenza di troppe soglie, peraltro piuttosto complesse, esporrebbe il testo della legge elettorale a seri rischi di incostituzionalità. “Va fatta chiarezza” anche sul punto riguardante la restituzione dei seggi alle Regioni dopo l’assegnazione a livello nazionale, “rivedendo la formula legata ai collegi ed ai partiti”.

Riguardo alla necessità di riformare il Senato, D’Alimonte esprime urgenza, sottolineando che il processo di riforma può avvenire entro un anno, tempo in cui, secondo il docente, “è improbabile che si vada alle urne, anche se fosse approvata una nuova legge elettorale”. Ciò permetterebbe quindi di “portare a compimento entrambe le riforme”. Tuttavia, D’Alimonte si spinge oltre, ritenendo la riforma del Senato “ben più urgente” dell’Italicum e considerando infondate quindi le argomentazioni di chi vorrebbe agganciare le due riforme, pretesto per “rinviare tutto alle calende greche”. D’Alimonte – che pensa Renzi voglia spingere soprattutto sull’Italicum in tempi brevi – auspica quindi che il presidente del Consiglio incalzi gli avversari “proprio sul loro terreno”, accelerando il processo di riforma di Palazzo Madama.

Redazione

 





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments

Trackbacks

  1. […] elettorale dedicata alla sola Camera e non estesa al Senato, paura che ha manifestato anche il prof. D’Alimonte: è chiaro ed evidente che Alfano sta cercando di incastrare Renzi e si sta costruendo un […]