•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 7 marzo, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ixé per Agorà: M5S in affanno dopo le espulsioni, Lista Tsipras sopra il 6%

sondaggio Ixé Agorà intenzioni di voto

Sondaggio Ixé per Agorà: M5S in affanno dopo le espulsioni, Lista Tsipras sopra il 6%

Anche il sondaggio realizzato da Ixé per la trasmissione Agorà mette in evidenza come le espulsioni dei quattro senatori “dissidenti”, cui sono seguite nei giorni scorsi anche le dimissioni di altri parlamentari del Movimento 5 Stelle (ora allontanati anch’essi da Beppe Grillo), abbiano indebolito nelle intenzioni di voto il movimento “grillino”: questa risulta infatti la variazione più significativa di questa settimana, con il M5S che arretra dal 21,8% al 21%. Saldamente prima forza è il Partito Democratico con il 30,5% (+0,2%), seguita da Forza Italia che si attesta al 22,8% (+0,3%), risultando quindi entrambi in leggera crescita rispetto a sette giorni prima. Fra i partiti minori, Lega Nord al 3,7%, Nuovo Centrodestra al 3,6%, SEL 3,4% e Fratelli d’Italia al 3,1%. Tutte le altre forze politiche restano al di sotto del 2%, con la variazione più importante che interessa l’UDC, scesa dall’1,8% all’1,5% ed a cui sembra non abbia fatto bene il recente ritorno nella coalizione di centrodestra. Sempre nelle intenzioni di voto in caso si tornasse alle urne per le elezioni politiche, si segnala una contrazione rispetto alla scorsa settimana della quota di elettorato che non esprime una preferenza, ora al 49,3% (-1,4%).

 sondaggio Ixé Agorà intenzioni di voto

sondaggio Ixé Agorà intenzioni di voto

sondaggio Ixé Agorà intenzioni di voto

Il sondaggio Ixé presenta, inoltre, distinte intenzioni di voto per le elezioni europee del prossimo 25 maggio. Anche in questo caso risulta in testa il PD, il quale ha aderito in settimana al PSE: accreditato del 29,1%, il dato dei democratici è però inferiore a quello che otterrebbe in caso di voto alle Politiche, subendo un’erosione di voti da parte della lista “L’altra Europa nata a sinistra in sostegno alla candidatura a presidente della Commissione Europea del leader greco Alexis Tsipras, che raggiunge questa settimana il 6,3%. Forza Italia nel voto europeo è invece accreditata del 24% e il Movimento 5 Stelle del 21,8%, entrambi più forti rispetto alle intenzioni di voto alle Politiche. Infine, supera ancora la soglia del 4% necessario per eleggere rappresentati in Europa soltanto la Lega Nord (4,7%), mentre Fratelli d’Italia, Nuovo Centrodestra rimarrebbero attualmente fuori dal Parlamento di Strasburgo.

sondaggio ixé europee

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

29 Commenti

  1. Gerardo Liguori ha scritto:

    Tsipras una lista di Berlusconi

  2. Roberto Borri ha scritto:

    Voi siete affannosamente impegnati a scrivere bugie invece…

  3. Gianmarco Criscitiello ha scritto:

    ma anche no.

  4. Luca Bartolucci ha scritto:

    A me non sembra in affanno nessuno semmai è tutto fermo da un anno. Il PD al 30% forza italia al 24& e M5S intorno al 22%. Questi numeri sono fermi da un anno e rimarranno così per anni. Nessuno vince nessuno governa e l’Italia affonda!

  5. Ooreste Andrea Guadagnuolo ha scritto:

    E quale sarebbe la verità? :O :O :O

  6. Marco Pastore ha scritto:

    ma davvero credete che la gente continuera a votare pd?

  7. Alberto Tosetto ha scritto:

    si ma le % m5s sono aumentate del 100% per rispecchiare alcuni parametri, quindi non è in affanno, è morto. (vedi regionali)

  8. Paolo Sansone ha scritto:

    o.O Da dove viene questa barzelletta? 😮

  9. Luca Bartolucci ha scritto:

    Certamente. La maggioranza della gente che vota non esprime il proprio voto nei dibattiti,su fb o altro. Lo tiene per se. Il PD che doveva essere morto da quando è nato ha una base fedele che si aggira intorno al 30%. Il M5S che tanti danno per morto non è morto per niente e confermerà il suo 25%. Berlusconi recupererà e forse il Centro destra vincerà le prossime elezioni. In Italia il voto è stanziale. Il voto antisistema è sempre stato intorno al 30% in italia solo che prima aveva nomi diversi.

  10. Giancarlo De Luca ha scritto:

    ormai non ci crede più nessuno a sti sondaggi propagandistici

  11. Massimo Romano ha scritto:

    Per questo “l’italicum” prevede che chi arriva primo governa…e pre questo Grillo non la vuole perché lui spera nella palude…

  12. Valerio Cianfrocca ha scritto:

    Bella legge l’Italicum: chi prrende il 37% prende il 60% dei seggi alla Camera. Guardate che il paese più stabile d’Europa, la Germania, ha un proporzionale assoluto con sbarramento al 4%. Perché lì funziona e dai noi no? Perché le larghe intese quando servono si fanno con serietà. L’Italia ha un problema di leader e di partiti, non di legge elettorale.

  13. Valerio Cianfrocca ha scritto:

    E’ un nazicomunista infatti.

  14. Michelangelo Turrini ha scritto:

    FORZA NUOVA

  15. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Ma la volete finire co sti sondaggi?? Tanto non servono a niente!

  16. Marco Cimonetti ha scritto:

    Xda noi il parlamento a maggioranza elegge tutte le istituzioni democratiche vedi il capo dello stato ecc….se la maggioranza assoluta viene raggiunta con un cospicuo regalo ……..significa che una minoranza può alterare lo stato democratico….la nostra cpstituzione è nata per un sistema proporzionale e cambiarla ora sarebbe un suicidio…..

  17. Guglielmo Ruggiero ha scritto:

    andiamo a votare per vedere se questi sondaggi sono veri o faLSI come credo

  18. Emanuel Campanella ha scritto:

    auguratevi il contrario…

  19. Fabio Masci ha scritto:

    Certo come no, Tsipras non la conosce neanche chi naviga su internet e sta al 6 e il m5s solo al 22% Penso che questi sondaggi li abbia commissionati direttamente Renzi o Repubblica

  20. Valerio Cianfrocca ha scritto:

    Non la conosce chi si informa poco, purtroppo, visto che tutti i principali giornali parlano solo di Renzi, Grillo e Berlusconi…

  21. Fabio Masci ha scritto:

    In quella lista c’è anche un giornalista de La Repubblica non so se rendo l’idea..

  22. Antonio Izzo ha scritto:

    ma che cazzo devi rendere masci secessionisti leghisti

  23. Antonio Izzo ha scritto:

    il 22 che fate scendete leghisti eravate al 25

  24. Mauro Amelio ha scritto:

    Tsipras? cioè?

  25. Fabio Masci ha scritto:

    Impiccati te, De Benedetti e tutto il PD di merda, è solo una lista civetta x gli allocchi come te…

  26. Maurizio Recla ha scritto:

    @@@ M5S = S.A. sotto la dittatura del Grillo quotidiano, in assenza di valori morali ma adottando parentopoli!

  27. Angelo Bonsignore ha scritto:

    Pubblicità per TUTTI!!L’importante è “remare”contro il M5S…AVETE UNA PAURA FOTTUTA….avete ragione ad averla,TUTTI A CASA!!Partiti e servi di partito…

  28. Alan Ford ha scritto:

    …gli altri in affanno per la loro sopravvivenza e dei loro privilegi.

  29. Margherita Simoni ha scritto:

    #ListaTsipras sopra il 6% : buone prospettive grazie al prolungamento di vita degli Italiani: tanto poi essi se ne vanno dopo avere autorizzato fanti errori, che gliene frega se i giovani incasseranno pure quest’ultimo?

Lascia un commento