•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 7 marzo, 2014

articolo scritto da:

Berlusconi al Senato: state attenti a Pd. E dà della “mafia” ai magistrati

Berlusconi sui "forconi"

Senato della Repubblica, Palazzo Giustiniani. Presentazione del libro “Il sangue di Abele”. Presente anche l’ex senatore, in quanto decaduto, Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia è netto: parla di comunismo (un caro vecchio argomento), di Renzi e del Pd. Del partito non bisogna fidarsi, nonostante il nuovo leader.

berlusconi

Il moderatore dell’incontro è Alessandro Sallusti, direttore responsabile de Il Giornale. Subito Berlusconi richiama l’argomento del libro: il genocidio dei cristiani di Albania durante il regime comunista. “Il comunismo è una malattia – dice – non un’ideologia. E’ la più criminale e disumana nella storia dell’uomo visto che ha causato oltre cento milioni di morti”. Sallusti prende la palla al balzo e chiede se i post comunisti (i democratici, provenendo di fatto dal Pci) possano contribuire al bipolarismo adesso che alla leadership vi è l’ex sindaco di Firenze. Berlusconi è lapidario: “seguiamo la vicenda, vediamo se davvero la sinistra riuscirà a fare quello che l’Inghilterra fece oltre cento anni fa” (la nascita dei laburisti, ndr). Poi aggiunge: “sarebbe una cosa meravigliosa se anche il Partito Comunista italiano, che negli anni ha fatto molti lifting e cambiato molti nomi, potesse trasformarsi davvero in partito socialdemocratico”.

Non si fida Berlusconi. Non si fida nonostante il tentativo di riabilitarlo promosso da Renzi quando, alcune settimane fa, lo incontrò al largo del Nazareno (sede nazionale del Partito Democratico). Anzi, attacca i magistrati – definiti da lui, più volte, “toghe rosse” –giudicanti. Il Cavaliere afferma come stia “davvero vivendo il periodo più brutto della mia vita perché dopo aver lottato per venti anni per la libertà sono qui a difendermi da una mafia di giudici che il 10 di aprile mi diranno se mi mettono in galera o se mi mandano ai servizi sociali”. Conclude, sostenendo come la magistratura lo abbia “voluto fare fuori in una maniera determinatissima attraverso colpi di Stato”.

Redazione

 

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

40 Commenti

  1. Elisa Agostini ha scritto:

    Ancora! !!! È uscito dalla porta ed è rientrato dalla finestra. ..

  2. Rita Mariani ha scritto:

    beh…non ha scoperto l’acqua calda! quando l’italiano imparerà a guardare oltre…il grande fratello ci potrebbe arrivare da solo!!!

  3. Luca Argalia ha scritto:

    Il PD é il nemico numero uno di Renzi lo capirebbe anche un monello di 2 anni

  4. Anna Zappulla ha scritto:

    questo uomo non cambierà mai….. altro che : ” è cambiato per amore del Paese”…… al mio paese si dice: chi nasce tondo non può morire quadrato….

  5. Lucio Bufo ha scritto:

    sto incapiente è nato criminale e basta!

  6. Mauro Agus ha scritto:

    pezzo di merda, bisogna cancellarlo dalla vita pubblica, e rinchiuderlo

  7. Giuseppe Barghini Da Prato ha scritto:

    Ha perfettamente ragione, rispecchia la realtà.

  8. Sonia Carpentras ha scritto:

    non bisogna prenderla con lui ma con le nostre istituzioni e politici di ogni ordine e grado che ce lo impongono e quando sembra di sentire meno le sue cazzate qualcuno specie del pd lo riporta in auge………………………………..

  9. Maurizio Abbati ha scritto:

    ma perchè, testa di cazzo, non sei ancora in galera, come tutti i cittadini.

  10. Franca Crivella ha scritto:

    Il bue che chiama cornuto all’asino!!

  11. Antonio Gemma ha scritto:

    E quale sarebbe la novità??…

  12. Luciana Monti de Luca ha scritto:

    Ma è ancora a piede liberooooo??????

  13. Marino Coati ha scritto:

    mattomatttomatto….

  14. Giuseppe Braga ha scritto:

    Attenti a Berlusconi. Potrebbe far scatenare una dura protesta con manifestazioni dei suoi milanisti, in tutte le città d’Italia.

  15. Moris Bonacini ha scritto:

    ma vaffa…

  16. Luisa Bacocchia ha scritto:

    corruttore in esiliooooooooooo

  17. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ……chi più meglio di lui sa di che pasta sono certi magistrati….purtroppo non tutti sono corrotti!

  18. Giuseppe Braga ha scritto:

    Per alcune situazioni sono convinto che bisogna fare delle deroghe alla legge 167. Basaglia non me ne voglia. Ma per alcuni, come il Silvio d’Arcole, i manicomi vanno riaperti, subito!

  19. Roberto Antonini ha scritto:

    il solito coglione…..guarda caso il suo migliore amico è un comunista ed è stato a capo del KBG,Putin il guerrafondio

  20. Mantescu Corneliu ha scritto:

    UN CONDANNATO IN TERZO GRADO ? NO , UN PARLAMENTARE ITALIANO , UN ONOREVOLE E CAVALIERE DELLA REPUBBLICA … cos’è di strano in tutto ciò ?

  21. Nicola d'Onofrio ha scritto:

    Ancora parla

  22. Salvatore Caputo ha scritto:

    …demenza senile…

  23. Vanni Mircoli ha scritto:

    Con l’arrivo di Renzi quest’uomo è veramente finito, non era difficile capirlo ma c’è chi sostiene ancora che lo ha resuscitato .

  24. Zeno Stanghellini ha scritto:

    E condanniamo Grillo per una stupidata mentre questo qui può fare e dire quello che vuole e nessun del pd lo denuncia…Bravi vermicelli…

  25. Vittorio Buccarello ha scritto:

    E questo paese che non cambierà mai, finchè lasciano che personaggi del genere,dopo tutto quello che hanno combinato; possono permettersi ancora di fare l’arroganti e dettare leggi.

  26. Andrea Ducato ha scritto:

    una vergogna lasciare entrare un pregiudicato al senato!!

  27. Matteo Quercia ha scritto:

    Vai a fare inculo nano di merda.

  28. Pasquale Iacoviello ha scritto:

    ildiritto di opinione è sacrosanto ,quando sono stronzate ,non vanno dette

  29. Lysia Neri ha scritto:

    In galera! O chiuso ad Arcore nel suo bunker!

  30. Davide Bolli ha scritto:

    Aveva ragione Montanelli……

  31. Riccarda Longo ha scritto:

    Zitto !!! Rinco !!

  32. Tommaso De Falco ha scritto:

    La FORZA ED IL CORAGGIO DI PARLARE ANCORA, E’ DATA A QUEST’ UOMO DA QUEI MILIONI DI COGLIONI CHE VIVONO IN QUESTO PAESE !
    COGLIONI O INTERESSATI ?
    A pensarci bene, direi interessati affinchè le pletore di parassiti che vivono nel sistema PD PDL che ha generato caste, castine e Corti di Miracoli, varie, CONTINUINO A SGUAZZARE IN QUESTO MARE .
    E chi più di Silvio può assurgere a RUOLO DI GARANTE di cricche, ladri, evasori, palazzinari e zoccole ?

  33. Franco Ramassotto ha scritto:

    Ma quando andrà affanculo…….

  34. Biagio Costa ha scritto:

    Ossessionato dai giudici e dai comunisti ha paura che lo in…no a sangue poveraccio

  35. Gianfranco Mancini ha scritto:

    Oh lui se ne intende di mafia, attenzione!!!

  36. Pasquale Buia ha scritto:

    Complimenti a renzie che si è scelto un bel padrino.

  37. Claudia Macale ha scritto:

    ci siamo fidati per 20 anni di te e guarda come ci ai ridotto bu…..

  38. Claudia Macale ha scritto:

    e perchè alla camera no!!!!!

  39. Andrea Agresti ha scritto:

    la mafia la rappresenta lui, from 1985
    non dovreste più dare voce a uno così, mi fate compassione: la banca dove lavorava suo padre è stata la banca di riina e provenzano al nord, rendetevi conto
    http://gek60.altervista.org/2011/10/banca-rasini-la-cassaforte-della-mafia/

  40. Lorenzo Sassi ha scritto:

    Ed ha tutte le ragioni del mondo . La mafia non è solo quella siciliana o in generale quella conosciuta . Il corpo della magistratura , nella sua quasi totalità ha le sembianze della vera e propria mafia siciliana , evidentemente hanno imparato dai padrini

Lascia un commento