•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 8 marzo, 2014

articolo scritto da:

Scuola, ministro Stefania Giannini “Un miliardo per la sicurezza”

Stefania Giannini

Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione del Governo Renzi prova a dare la sua impronta in tema di scuole. Secondo Giannini «in ogni Paese civile la scuola deve avere agibilità, sicurezza, dignità e decenza. Movimenteremo un miliardo di euro».

Il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini in un’intervista al Corriere della Sera afferma: «150 milioni di euro sono già stanziati. Sono in calendario 700 interventi e abbiamo prorogato fino al 30 aprile i termini per la presentazione delle domande». «C’è una lista di circa 2.000 interventi immediatamente cantierabili per circa 320 milioni. Poi, attraverso l’Inail, potremo contare su ulteriori 300 milioni: saranno mutui per la messa in sicurezza, la prevenzione del rischio sismico, l’ adeguamento energetico. Infine, grazie alla Banca europea degli investimenti e la Cassa depositi e prestiti, sono in vista altri finanziamenti per ristrutturazioni e messa in sicurezza per 40 milioni annui in un lungo periodo».

 Stefania Giannini

Giannini assicura di non essere «afflitta dalla sindrome della continua rivisitazione del già fatto» e non pensa che «scuola e università abbiano oggi bisogno, in Italia, di una grande riforma che scardini ancora una volta il sistema».

Per il ministro «gli insegnanti italiani avrebbero diritto a retribuzioni di livello europeo» e seppur nessuno voglia tagliare gli scatti di anzianità occorre «trovare strumenti per valorizzare le migliori professionalità». Quanto alle scuole paritarie è bene «responsabilizzarle» garantendo alle famiglie «libertà di scelta». Le visite di Renzi nelle scuole? «Quando le istituzioni vanno tra la gente con semplicità e immediatezza» è «sempre un bene».

Redazione





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

22 comments
Luigi Babbetto
Luigi Babbetto

Scuola Renzi .... Parole parole parole .... Soltanto parole parole per gli stronzi italiani

Franca Gentili
Franca Gentili

Ma signora ministro ,molto bene la sicurezza delle scuole . Le pulizie chi le fara' ? Forse le segretarie ,gli insegnanti ? Le bidelle , le pulizie ,non gli competono ce ne sono poche che le fanno ,poiche' sono brave persone ,ma altre sono li per fare parole incrociate . Quindi .? Le imprese di pulizie hanno tagliato le ore ,la bacchetta magica non gliela hanno data alle operaie . Vi accontentate cosi' ?

Paolo Giannuzzi
Paolo Giannuzzi

chissà perché la parola promesse mi fa venire l'orticaria ... c'ho prurito, tanto ... alle mani ... le cose si fanno non si annunciano, basta annunci e tempi al futuro, vogliamo tempi coniugati al passato

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

E basta con ste promesse e gli annunci continui. Investa il miliardo e poi dica di averlo fatto..

Maurizio Recla
Maurizio Recla

@@@ la qualità delle maestrenrimane nella fascia medio bassa, nel sud...su questo il ministro dovrebbe porre la sua attenzione!

Alessandro Drago
Alessandro Drago

a leggere questi commenti si viene presi dalla frustrazione e dalla rabbia, perché ormai le persone, la gggente, insulta "a priori", molte volte senza aver nemmeno capito di che si sta parlando. Un piccolo elenco: 1) non è il ministro dell'interno ma quello della pubblica istruzione 2) a qualcuno un miliardo sembrano briciole 3) molti invece (giustamente) si chiedono dove troveranno il miliardo 4) alcuni si lamentano: niente fatti! 5) altri fanno notare che in dieci giorni è un po' difficile ristrutturare le scuole, anche se volessero davvero farlo. Come non restare basiti di fronte a questi "commenti"? Come non convincersi che davvero l'Italia ha enormi carenze culturali?

Alessandro Drago
Alessandro Drago

ma c'è qualcosa che a lei va bene? e, se possibile, eviti di usare epiteti ingiuriosi, al massimo li rivolga a se stesso.

Giuseppe Chisari
Giuseppe Chisari

E il ministro dell'interno promette un miliardo per la scuola?

Mauro Conti
Mauro Conti

Intanto dovremmo essere messi in "sicurezza" da lei. Moratti e Gelmini potrebbero essere delle dilettanti....!!!!

Ignazio Paonita
Ignazio Paonita

ministro,le scuole elementari fatte da mussolinii non cadono a pezzi.le scuole fatte dal 1950 ad ora, hanno sempre bisogno di restauri.questo succede perche' non

Giuseppe Pontello
Giuseppe Pontello

..le scuole in pericolo sono 45.000 ...Quindi 50.000 euro a testa .. una verniciatina.....SVEGLIA BUFFONI..

Luca Gabbi
Luca Gabbi

Beh, dopo dieci giorni i fatti non capisco come vorreste vederli...!

Lucente Michele
Lucente Michele

dICA DA DOVE .....li prende/li recupera......altrimenti è solo pubblicità ingannevole......

Beppe Roca
Beppe Roca

Che rimanga una promessa.....mi raccomando.

Lucia Locatelli
Lucia Locatelli

Mi piacciono tutte le sue affermazioni. Ora davvero i fatti