•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 8 marzo, 2014

articolo scritto da:

Grillo: via alle macroregioni. Recuperare l’identità degli Stati millenari

grillo se vinciamo noi vado da napolitano

Se le espressioni “Roma ladrona” e “avanti, per costituire la macroregione del nord” erano state utilizzate  esclusivamente dagli esponenti della Lega Nord, adesso il panorama politico delle congetture tipicamente bossiane vede ingrossare le fila con una nuova, pesantissima, new entry: è Beppe grillo, leader del Movimento 5 Stelle. Sul suo blog, infatti, pubblica un post dal titolo “E se domani …”, con in allegato una fotografia della penisola italiana pre-unitaria.

L’ex comico genovese riserva la prima offensiva allo Stato: “la parola ‘Stato’ di fronte alla quale ci si alzava in piedi e si salutava la bandiera è diventata un ignobile raccoglitore di interessi privati gestito dalle maitresse dei partiti. E se domani – si chiede Grillo –, quello che ci ostiniamo a chiamare Italia e che neppure più alle partite della Nazionale ci unisce in un sogno, in una speranza, in una qualunque maledetta cosa che ci spinga a condividere questo territorio che si allunga nel Mediterraneo, ci apparisse per quello che è diventata, un’arlecchinata di popoli, di lingue, di tradizioni che non ha più alcuna ragione di stare insieme?”. Scenari da brividi.

beppe grillo del movimento 5 stelle

Poi Grillo attacca Napolitano e Renzi: “e se domani i Veneti, i Friulani, i Triestini, i Siciliani, i Sardi, i Lombardi non sentissero più alcuna necessità di rimanere all’interno di un incubo dove la democrazia è scomparsa, un signore di novant’anni decide le sorti della Nazione e un imbarazzante venditore pentole si atteggia a presidente del Consiglio, massacrata di tasse, di burocrazia che ti spinge a fuggire all’estero o a suicidarti, senza sovranità monetaria, territoriale, fiscale, con le imprese che muoiono come mosche?”.

Dopo altre costruzioni ipotetiche (“E se …”), l’ex comico genovese arriva ad una conclusione: “il castello di carte costruito su infinite leggi e istituzioni chiamato Italia scomparirebbe”. E qui riprende il copione della Lega Nord a cavallo degli anni ‘80 e ’90: “è’ ormai chiaro che l’Italia non può essere gestita da Roma da partiti autoreferenziali e inconcludenti”. “Tutti ladri”, come sosteneva Bossi dai raduni di Pontida. Ed attacca le conseguenze della riforma del Titolo V: “le regioni attuali sono solo fumo negli occhi, poltronifici, uso e abuso di soldi pubblici che sfuggono al controllo del cittadino. Una pura rappresentazione senza significato”. Poi la ricetta: “per far funzionare l’Italia è necessario decentralizzare poteri e funzioni a livello di macroregioni, recuperando l’identità di Stati millenari, come la Repubblica di Venezia o il Regno delle due Sicilie”. Chiude, quindi, con gli scenari da brivido con cui aveva iniziato: “e se domani ci fosse un referendum per l’annessione della Lombardia alla Svizzera, dell’autonomia della Sardegna o del congiungimento della Valle d’Aosta e dell’Alto Adige alla Francia e all’Austria? Ci sarebbe un plebiscito per andarsene”.

Matteo Salvini, segretario politico della Lega Nord, risponde a stretto giro al leader pentastellato: “non vorrei che essendo in difficoltà, Grillo inseguisse la Lega”. Ironia a parte, il successore di Maroni ha affermato come il tema delle macroregioni “sarà battaglia comune”, trovando quindi un’importante sponda.

Redazione

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

91 Commenti

  1. Elisa Agostini ha scritto:

    Ma non vedete che faccia da spiritato….è proprio fuori di testa

  2. Eugenio Policriti ha scritto:

    per risolvere i problemi nostrani questo signore manda due vaffanculo e risolve tutti i problemi

  3. Marco Marella ha scritto:

    beh non è che l’italia così com’è stia funzionando granchè bene…credo che su questo si possa tutti essere d’accordo

  4. Bruno Andolfatto ha scritto:

    Psichiatria non democratica

  5. Dottor Zmorg ha scritto:

    E ci riprenderemo Costantinopoli!

  6. Domenico Paci ha scritto:

    Praticamente uno squilibrato mentale

  7. Fioravanti Lorena ha scritto:

    va bene tutto puchè cambi qualcosa cosi non si può andare …..tutta colpa degli evasori ladriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  8. Biagio Costa ha scritto:

    Le cazzate di grillo non hanno confini

  9. Barbara Romana ha scritto:

    Obbiettivamente… Noi italiani abbiamo qualcosa di unito?! Io non credo, sto anche io dalla parte della divisione perché non sono un’ipocrita

  10. TrevisaniGiuseppe ha scritto:

    Beh, io mi domando se quest’uomo ha perso il cervello o fa finta di averlo perso, ma lo dice lui che, i Vari popoli italiani, dalle alpi a Lampedusa non si riconoscono in un polpolo piu grande e unitario, questi sono vaneggiamenti da “ipertrofia dell’io” e da “marcisismo” sfrenato. Costui ha raggiunto un livello di logorio mentale che lo induce a tentare d’imporre le sue opinioni ,opinabili, su tutti e tutto, dalla politologia alla sociologia, all’economia, al parlamentarismo e ora alla partizione geopopolare del territorio nazionale.
    Ma chi è più venditore di pentolame di lui? Ma per cortesia, non se ne può piu, la sua invadenza ha superarto ogni limite. In qualsiasi stato moderno e normale gli si avrebbe gia tappata la bocca.
    Solo da noi si permette, ad un comico fallito, di vilipendere le istituzioni come fa lui e fare fuoco sotto la cenere della rivolta, violenta, in molti casi proposta dai suoi fans sui socialnetwork. Basta non si può continuare a lasciargli minare le istituzioni come fa continuamente!!!

  11. Luigino Palascino ha scritto:

    prima faceva tanto ridere. Ora mi sembra tanto visionario…….

  12. Renzo Massarenti ha scritto:

    Ma vai a dar via……………..

  13. Lamberto Giusti ha scritto:

    Cambia medico che quello che hai non basta più….

  14. Danio Aloisi ha scritto:

    ci bastava Bossi no grazie.

  15. Gilberto Balderi ha scritto:

    mo si iscrive a forza borboni, e si allea con w pio IX

  16. Everardo Minardi ha scritto:

    l’è mat!

  17. Piero Nanni ha scritto:

    ………..e allora speriamo che la Repubblica Marinara di Genova se lo tenga stretto e non gli conceda il passaporto ………….

  18. Antonio Saraceno ha scritto:

    Questo è pazzo!!!

  19. Mirella del Panta ha scritto:

    Gioca a chi la spara più grossa ! Vai con Salvini, vai !

  20. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    unico commento possibile: AHAHAHAHAH!

  21. Michelangelo Romano ha scritto:

    Dopo tante cose buone forse sta sbroccando

  22. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    magari scelte con web e trasmesso in streeming

  23. Vincenzo de Leonardis ha scritto:

    Qualcuno gli faccia il test……… o l’ antidoping, questo dovrebbe essere secondo il M5S il salvatore della patria?

  24. Raul Davolio ha scritto:

    …grillo, grillo, vaffanculo…..

  25. Giulia Partengo ha scritto:

    Avanti con Miglio! poteva dirlo subito

  26. Renato Visentin ha scritto:

    poverino non ha piu un cazzo da proporre ,come non ha mai avuto

  27. Sandro Rifezzo ha scritto:

    Grillo, hai strarotto i coglioni!

  28. Carlo Sottile ha scritto:

    solo un grande PICIU

  29. Maria Carmela Morana ha scritto:

    🙂

  30. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    Un pensiero ragionevole, molti problemi si potrebbero affrontare meglio.

  31. Nicola Cuciniello ha scritto:

    GRILLO GRANDE FURBONE CON IL BLOG IN COMPAGNIA DI CASALEGGIO STANNO INCASSANDO MILIONI DI €.

  32. Alessandro Agolini ha scritto:

    Ma questo è proprio scemo…….chiamate un’ambulanza e ricoveratelo

  33. Luca Di Pepe ha scritto:

    L’articolo di Grillo è provocatorio ma dice molte cose giuste. Comunque basta leggere un po’ di storia del Risorgimento (va bene anche un libro di terza media, senza avventurasi negli scritti dello Storico Alfonso Scirocco autore di monumentali opere sull’argomento): gli unici paesi che vollero senza colpo ferire unirsi al Piemonte “Nazionale” furono Toscana ed Emilia Romagna (Granducato, Ducati Emiliani, Legazioni Pontificie, aprile 1859); per conquistare il resto della penisola ci vollero delle guerre d’aggressione: 1859, Lombardia; 1860, Marche ed Umbria (battaglia di Castelfidardo) e Mezzogiorno d’Italia (Battaglie di Calatafini, Palermo, Milazzo, Volturno, Gaeta); 1866 Venezia; 1870 Roma; 1918 Trento e Trieste…un’unità fatta colla forza conferma la vocazione artificiale dello Stato unitario.

  34. Agnese Diana ha scritto:

    Cosa ci tocca sentire! !!!!!@

  35. Barbara Tamburini ha scritto:

    Impero romano!

  36. Giorgio Cuccu ha scritto:

    Tra un po’ inneggerà al Savoia.

  37. Mario Lanzilotti ha scritto:

    Questo E’ Pazzo

  38. Geggino De Defaultis ha scritto:

    mi sembra di leggere i commenti degli italioti davani al film della grand bellezza.. Non avete capito un cazzo del film e continuate a non capire un cazzo nemmeno del senso di queste parole.
    Noi viamo in una nazione dove gli italiani esistono solo sulla carta, gente che pensa perennemente ai cazzi propri anche quando gli tolgono i diritti più importanti senza nemmeno opporsi o scannarsi tra loro in allegri siparietti alla “benvenuto al sud”
    Provate a vedere in Francia cosa accade quando viene toccato un DIRITTO di una parte della popolazione (tipo qando vengono toccate le pensioni) TUTTO il popolo francese scende in piazza e paralizza il paese, qui invece si pensa sempre al proprio orticello e alla propria erbetta fresca senza rendersi conto che la mia erbetta sopravvive se tu hai l’acqua. Ma che c’è da meravigliarsi in un popolo ormai quasi totalmente IDIOTA che quando glielo buttano senza vasella invece di incazzarsi cerca di fare il furbetto da quartierino?
    Parole al vento o meglio perle ai porci, gli italiani sono e saranno sempre dei perenni secondi (o forse gli ultimi) su cose di vitale importanza e perennemente primi in idiozia, corruzione e malcostume

  39. Maurizio Canuzzi ha scritto:

    Ma sei peggio de Mussolini !!

  40. Luciano Uggeri ha scritto:

    Buffone!!!!

  41. Marisa Battaglino ha scritto:

    che paura,mi ricordi lucifero..

  42. Tito Bambini ha scritto:

    BUFFONE..

  43. Luca Palazzi ha scritto:

    miserabile idiota

  44. Domenico Bianco ha scritto:

    adesso è certo: vaneggia!

  45. Francesco Bruno ha scritto:

    …ormai si sta avviando sulla strada del delirio…peccato! Poteva essere utile alla causa italiana ed invece. ..

  46. Gianna Versari ha scritto:

    Piu cazzate dice meglio e’. Bene cosi!

  47. Francesco Santarsiere ha scritto:

    Come al solito gli IDIOTI prendono alla lettera quello che scrive Grillo…
    Ma ce l’avete un cervello???

  48. Lysia Neri ha scritto:

    Uno più scemo dell’altro!

  49. Maffei Luigi ha scritto:

    Io so contento !! la mattina na messa il pomeriggio un altra!! Poi quanno venete a roma a vede san pietro ve fao pagà così noi oziamo!1 w lo stato pontificio!! hahahhahha a scemoooo

  50. Daniela Luca ha scritto:

    ma di cosa si fa questo…????

  51. Alessandro Cominotti ha scritto:

    Che personaggio squallido, adesso punta ai legaioli, visto che lui è un forcaiolo sara’ in buona compagnia

  52. Alessandro Cominotti ha scritto:

    bravo, hai ragionato con il tuo cervello o te lo hanno spiegato i due comici cappelloni??

  53. Angela Anna Rumi ha scritto:

    Mamma mia , ma che sguardo ha ?che occhi ! Inquietante ……

  54. Pallino Pinco ha scritto:

    “Diciamo cose a caso e vediamo che succede”

  55. Fernando Giannoni ha scritto:

    Torniamo ai Comuni ed alle guerre, sai che divertimento!

  56. Franco Ramassotto ha scritto:

    Sto comico non conosce la storia…….non sa che il sud e lo stato pontificio sono statti annessi all’italia con la forza….e le condizioni del sud sono drammaticamente peggiorate ( ve lo dice uno con sangue del nord)

  57. Luigi Calabrese ha scritto:

    Resuscitiamo l’impero romano? Che fanfarone!

  58. Angelo Summa ha scritto:

    Negli anni ’90 era la proposta avanzata da Miglio per Lega …

  59. Franco Salaris ha scritto:

    Un’idea originale. Riuscirà il nostro “eroe” a metterci su il cappello?

  60. Valerio Maso ha scritto:

    che abbia comprato un abum di francobolli anni ’70 ?

  61. Raffaele D'Angelo ha scritto:

    Secondo me usa dei funghi allucinogeni.

  62. Luca Minucelli ha scritto:

    Sì, torniamo alle origini: Mantova agli etruschi!

  63. Enrico Giostrelli ha scritto:

    delirium tremens

  64. Nicola Sforza ha scritto:

    saranno pure comici.. ma almeno loro qualcosa (di buono, si spera..) per l’Italia cercano di farla! I politici fino ad ora hanno dimostrato di essere sono dei disonesti che pensano solo al loro tornaconto personale (e alla poltrona!)

  65. Fabio Bianchi ha scritto:

    Però la macro regione piemonte dovrebbe includere anche Nizza e la savoja : invadiamo Francia , Slovenia e Croazia finché non ricreiamo i vecchi stati
    Millenari ?

  66. Antonio Izzo ha scritto:

    MAVAFFANCULO

  67. Giovanna Contimago ha scritto:

    Lo sgardo è lo specchio dell’anima…

  68. Alessandro Bonazzi ha scritto:

    Letto, sinceramente mi pare una sciocchezza. Rappresenanto molto di più le regioni attuali. Quelle millenarie erano semplcemente l’espressione di potenza militare senza alcun legame con i popoli. In ogni caso le spinte separatiste sono sempre un errore e creano molti molti problemi

  69. Matteo De Petrillo ha scritto:

    criticoni a parte, a che pro le macroregioni??

  70. Silvestro Trovato ha scritto:

    Il Grillo parlante ne spara un’altra delle sue, ma quanto è buffone quest’uomo!!!!!!!!!!!! ma gli altri non scherzano nemmeno!!!!!!!!!

  71. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    lo sguardo comincia ad intorbidarsi ,gia la sua mente qualche tara l’aveva speriamo bene…

  72. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    fate pena , anche i leghisti dicevano lle stesse cose informatevi bene poi lasciate stare

  73. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    stesso modo di porsi stesse idee penso la stessa malattia

  74. Maurizio Andorlini ha scritto:

    Visti i casini che sono riusciti a fare con le attuali “quasi normali” regioni, lo sai cosa combinerebbero in quelle ora evocate dai due con i capelli (e cervelli) intrecciati. A me é bastata e avanzata la funesta esperienza degli indegni seguaci del prof. Miglio in questo senso.

  75. Claudio Pedron ha scritto:

    Perchè copia le mie idee…????….

  76. Antonio Saraceno ha scritto:

    Un’altro che ci prende per i fondelli

  77. Rocco Colantuono ha scritto:

    Merdone

  78. Paolo Concetti Pcont ha scritto:

    Una suggestiva str…..ata

  79. Paolo Concetti Pcont ha scritto:

    forse?

  80. Paolo Concetti Pcont ha scritto:

    Cioé come lo interpreteresti?

  81. Francesco Santarsiere ha scritto:

    Il post significa che, proprio per scongiurare il pericolo che in futuro possano esserci varie richieste di secessione (soprattutto da parte di Veneto e Alto Adige), sarebbe opportuno, anzi necessario, decentralizzare i poteri dello Stato, dandoli in buona parte in mano a macroregioni che si autogestiscano.
    In pratica quello che accade in Svizzera e in Germania, ovvero una serie di piccoli stati indipendenti, che fanno capo ad una sola amministrazione centrale.
    P.S.: io non sono d’accordo con Grillo. Cioè, secondo me è vero che i poteri devono essere decentralizzati (ed è per questo che rabbrividisco quando sento i politici parlare di “riforma del Titolo V della Costituzione”, che vorrebbe di fatto togliere potere alle amministrazioni locali), ma non devono essere affidati a province, regioni o macroregioni, ma devono essere dati in mano a comuni, o a consorzi di comuni, visto che la VERA politica si fa a livello comunale, a livello di piccole amministrazioni…

  82. TeodoroRenato Guadalupi ha scritto:

    Questo è il vero volto di Grillo, un pazzo scatenato.

  83. Cosetta Ricci ha scritto:

    wow io non vedo l’ora di tornare sotto lo Stato Pontificio

  84. Alberto Rebucci ha scritto:

    Basta alla politica spot buona solo per i social network! Così si affonda.

  85. Pino Urpis ha scritto:

    Da ricoverare.!!!!!!!

  86. Massimo Del Bimbo ha scritto:

    si torna al medioevo

  87. Vanni Mircoli ha scritto:

    a me gli occhi ! il mago Otelma 2.0 !

  88. Giulio Giliberti ha scritto:

    Beppe stai fora cu ‘a capa…

  89. Giuseppe Serra ha scritto:

    Se non fosse un personaggio tragico, sarebbe forse comico.

  90. Michele Megliola ha scritto:

    Andare avanti x il “so tutto io” tramite l’altro Comando io, e’ tornare indietro; Salve Gambero

  91. Pingback: macroregioni at Mauro Biani [punto] it

Lascia un commento