•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 marzo, 2014

articolo scritto da:

Formula 1: buon avvio per le monoposto motorizzate da Mercedes

formel-1-2013-nuerburgring-start-414

Jacques Villeneuve, ex campione del mondo di Formula 1 e attualmente opinionista di Sky, non ha dubbi: “Con tutte queste novità e le nuove regole sul consumo di benzina, la nuova stagione di Formula 1 si preannuncia incerta come lo era negli anni Ottanta. Può essere che, soprattutto nei primi gran premi, non si sappia chi vince fino all’ultimo rettilineo e magari anche che possa andare sul podio una Marussia. Di certo in questo momento mi sento di escludere che le Red Bull possano essere protagoniste, così come tutte le monoposto con motore Renault, e se dovessi indicare una favorita indicherei le Mercedes“.

Non solo l’ex pilota di Formula 1 Villeneuve crede che in questo nuovo mondiale vi siano molte possibilità di cambiamenti, ma anche il proprietario della Force India , Vijaya Mallya, ha sostenuto, in conferenza stampa, che le monoposto motorizzate Mercedes sono quelle che stanno andando meglio, sia a livello di tempi sul cronometro sia a livello di prestazioni meccaniche.

In casa Force India il clima che si respira è di sano ottimismo. Le monoposto della casa indiana, infatti, durante i test pre-stagionali, hanno fatto registrare ottimi risultati, anche migliori di quelli messi a segno dalla scuderia regina, la Red Bull.

Force-India-VJM02

La Force India VJM02 del 2009. Durante l’anno del debutto, il 2008, il team indiano montava motori Ferrari, dall’anno seguente ha iniziato una proficua collaborazione con la Mercedes

 

Ottimista, seppur in maniera molto cauta, anche Felipe Massa: anche la Williams guidata dal pilota brasiliano, da quest’anno, monta uno dei nuovi motori V6 turbo della Mercedes. L’ex pilota Ferrari ha ammesso che nei test pre-stagionali le macchine con motore Mercedes sono, in linea di massima, sempre andate sempre meglio di quelle che montavano motori Renault , ma, nonostante questo, le sue parole sono ben chiare: Non possiamo sottovalutare scuderie come Red Bull, Mclaren o Ferrari perché sanno come costruire una macchina veloce, come essere competitivi e come risolvere i problemi. Le cose cambieranno molto rapidamente”.

Male invece per la Lotus che non riesce più a trovare lo slancio per scalare la vetta. Il team che solo cinque mesi fa poteva pensare di contendere il titolo alla Red Bull è uscito distrutto dai test invernali. La E22 è stata vittima, anche più della Red Bull, dei disastri Renault e ha chiuso, nell’ultima sessione di prove in Bahrain, con meno di 690 kilometri all’attivo e con Grosjean e Maldonato ultimi nella classifica tempi.

2012 Lotus

La Lotus monta motori Renault e, durante i test invernali, è stata fra le meno veloci

Secondo molti ex piloti e commentatori sportivi il team inglese è ormai spacciato ma, nonostante questo, la Formula 1 è famosa anche per la sua imprevedibilità e non si può mai dire che la monoposto, data inizialmente per sconfitta, non sarà in grado di lasciare tutti a bocca aperta





L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: