•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 marzo, 2014

articolo scritto da:

Continua lo scontro Renzi-sindacati. Bonanni: “Premier non stia sopra le righe”

Dopo l’intervento del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ieri sera a Che tempo che fa (“mercoledì taglieremo le tasse e se i sindacati non sono d’accordo ce ne faremo una ragione”) sale la tensione tra governo e parti sociali.

La prima reazione è del segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, che invita Renzi a non “stare sopra le righe”. In fondo, ricorda Bonanni, sulle tasse il premier è stato costretto a fare quello che chiedeva il sindacato. “Il presidente del Consiglio ha bisogno di tanta collaborazione. A me non piace questa ruggine oramai chiara che c’è tra lui e la Cgil perché non porterà a nulla di buono, né per il governo, né per il sindacato, né per il Paese”. Bonanni poi risponde anche nel merito dell’attacco di Renzi sulla rendicontazione online delle spese del sindacato, twittando un link dal quale si può accedere a tutte le spese effettuate dalla Cisl dal 2002 a oggi.

A dire la sua è però soprattutto il segretario della Cgil, Susanna Camusso, che in un primo momento replica sulla trasparenza delle spese: “Cominciasse il presidente del Consiglio a consultare i siti dei sindacati e scoprirebbe che chiede una cosa che facciamo da 20 anni”; poi, nel ribadire che il suo sindacato è pronto alla mobilitazione se il governo non darà risposte concrete, fa notare polemicamente che “ancora continuiamo a non sapere cosa è il Jobs Act”.

Duro anche il commento di Carla Cantone, segretario generale di Spi Cgil (pensionati): “La posizione di Renzi in tema di confronto con le parti sociali non è una novità: era già così con Berlusconi, è stato così con Monti mentre con Letta non abbiamo fatto in tempo a verificare. Lui va avanti in continuità con i governi passati”.




Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

12 Commenti

  1. Gianfranco Mancini ha scritto:

    Bonanni Angeletti Camusso consiglierei a Renzi di ignorarli

  2. Carlo Carapacchi ha scritto:

    ma loro si sono solo arricchiti alle spalle di pensionati e lavoratori !!!!!

  3. Sandro Di Spigna ha scritto:

    … lo avete voluto … adesso sono cazzi … nostri !!!

  4. Gioacchino Maniscalco ha scritto:

    Dispiace dirlo, ma per la riforma Fornero non hanno mosso un dito, neanche un minutino di sciopero generale. Ora, non sono dispiaciuto se Renzi vi manda a cagare.Siete CASTA pure voi .

  5. Francesco Corsini Ceccarelli ha scritto:

    la dichiarazione di renzi che dice che pure essendo all’opposto di landini da lui impara qualcosa dalla triplice nulla…riflettete su questo

  6. Fernando Giannoni ha scritto:

    Perché di questa casta non parla nessuno? Perché non escono fuori i bilanci dei sindacati?

  7. Pino Scapolla ha scritto:

    Ma x non andate a fare in culo, sindacati di merda! !!

  8. Andres Pablo Pietkiewicz ha scritto:

    anche questi sarebbe ora di rottamarli no? fino a quando pensano di mangiare sulle spalle dei lavoratori?

  9. Fabio Graziosi ha scritto:

    42 anni e mezzo di contributi per andare in pensione la porcata fornero e i sindacati cosa hanno fatto! niente fate schifo e vi arricchite alle spalle dei lavoratori

  10. Giulio Giliberti ha scritto:

    Molti sindacalisti finora hanno solo pensato a campare e essere privilegiati. Cambiate….cambiate…

  11. Filippo Minacapilli ha scritto:

    I sindacati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Lysia Neri ha scritto:

    Piantatela, sindacalisti di mettere i bastoni fra le ruote! Aspettate; è l’ora di finirla!

Lascia un commento