•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 marzo, 2014

articolo scritto da:

Tutto sulla 27ª giornata di Serie A

La 27a giornata

Il posticipo di domenica 9 marzo tra Napoli e Roma ha concluso questa 27ª giornata di Serie A, che si è rivelata importantissima per le posizioni chiave della classifica, lasciando aperti ancora tanti fronti.

Ad aprire le danze, sabato 8 marzo, Udinese-Milan. Al Friuli i rossoneri escono sconfitti per 1-0, castigati dalla rete di Totò Di Natale. Seedorf manda in campo diverse secondo linee (la testa è già alla partita di Champions League a Madrid) e rimedia la quinta sconfitta della sua gestione.

Di Natale

Totò Di Natale, simbolo di Udine.

Domenica 9 alle 12:30, la capolista Juventus ospita in casa la rivale storica Fiorentina. I bianconeri conquistano l’ennesima vittoria e si portano a +14 dalla Roma. A regalare i 3 punti la splendida rete dell’ottimo Asamoah, che impreziosisce con il gol una prestazione già di per sé superba. A poche gare dalla fine del campionato, la Juventus si avvicina sempre di più ad uno scudetto che a questo punto potrebbe perdere solo lei. La vittoria del Napoli sulla Roma contribuisce poi alla fuga in solitaria dei bianconeri.

La domenica pomeriggio vede scendere in campo la Lazio che perde in casa per 1-0 contro l’Atalanta. I biancocelesti giocano in uno stadio Olimpico quasi deserto perché la tifoseria protesta, per l’ennesima volta, nei confronti del Presidente Lotito. La corsa all’Europa della Lazio, a questo punto, si fa sempre più ardua.

Sciopero all'Olimpico

Lo sciopero dei tifosi biancocelesti all’Olimpico. Con Lotito è guerra.

In campo anche l’Inter che al Meazza batte 1-0 il Torino, grazie al gol di Palacio giunto alla mezz’ora del primo tempo. La squadra di Thohir supera il Toro con grinta e passione, controllando il possesso palla e andando più spesso a cercare la conclusione in porta. La vittoria regala ai nerazzurri la speranza di poter agguantare il quarto posto, speranza alimentata dalla sconfitta della Fiorentina allo Juventus Stadium (viola avanti sull’Inter di un solo punto).

Palacio Inter

Palacio regala i 3 punti a Mazzarri.

La partitissima Napoli-Roma è la ciliegina sulla torta di questa 27a giornata di Serie A. Al San Paolo passano gli uomini di Benitez per 1-0, gol di Callejon al 36′ del secondo tempo. Una vittoria partenopea che lascia ancora tutto in ballo per quanto riguarda il secondo posto in classifica mentre contribuisce a cucire un po’ di più lo scudetto sulla maglia della Juve. La vittoria del Napoli lo porta a 55 punti, a sole tre distanze dalla Roma (seconda con 58 punti). La Juventus solidifica il primato con i suoi 72 punti (+14 dalla Roma e +17 dal Napoli).

Altre partite della giornata: Catania 1-Cagliari 1; Parma 2-Verona 0; Chievo 2-Genoa 1; Bologna 0-Sassuolo 0; Sampdoria 4- Livorno 2.





Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments