•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 13 marzo, 2014

articolo scritto da:

Elezioni europee, dieci anni dopo

distribuzione elezioni europee risultati

Verso le elezioni europee del prossimo 25 Maggio. Cosa è cambiato in Italia negli ultimi dieci anni? Come è cambiata la politica italiana negli ultimi dieci anni? Per rispondere alla domanda abbiamo deciso di rispolverare i risultati elettorali delle elezioni europee del 2004.

In particolare ci soffermeremo sulla distribuzione dei seggi e sul voto nelle grandi città per poi ricercare analogie e differenze a dieci anni di distanza.

ELEZIONI EUROPEE 2004

voto europee europarlamento

CENTROSINISTRA: Uniti nell’Ulivo 25 seggi, Rifondazione Comunista 5 seggi, Lista Di Pietro Occhetto 2 seggi, Partito dei Comunisti Italiani 2 seggi, Verdi 2 seggi, Udeur 1 seggio. Il centrosinistra ‘classico’ ha raccolto alle elezioni europee del 2004 un totale di 37 seggi.

CENTRODESTRA: Forza Italia 16 seggi, Alleanza Nazionale 9 seggi, UDC 5 seggi, Lega 4 seggi. Per un totale di 34 seggi per quello che all’epoca veniva chiamato Polo della Libertà.

ALTRI: Socialisti Uniti 2 seggi, Lista Emma Bonino 2 seggi, Alternativa sociale 1 seggio, Fiamma Tricolore 1 seggio, Pensionati 1 seggio.

Liste e partiti più votati elezioni europee 2004 – Nella consultazione elettorale di dieci anni fa la lista più votata è risultata “Uniti nell’Ulivo” che ha raccolto il 31,1% dei voti. Subito dietro Forza Italia con il 21% delle preferenze.

elezioni europee analogie e differenze dieci anni dopo

Elezioni europee 2004, il voto nelle grandi città – Testa a testa a Milano tra ‘Uniti nell’Ulivo’ e ‘Forza Italia’. A Milano 28,3% per la lista di centrosinistra, 27,1% per il partito dell’allora premier Berlusconi. Ottima affermazione della Lega nel capoluogo lombardo con l’8.6%. A Roma prima forza del centrodestra Alleanza Nazionale secondo partito in assoluto col 18,4% contro il 15,8% di Forza Italia.

Elezioni europee, dieci anni dopo: analogie e differenze – Il Partito Democratico è erede naturale della lista ‘Uniti nell’Ulivo’. Forza Italia è tornata Forza Italia. E per uno strano caso le percentuali di voto a cui puntano alle europee del prossimo 25 Maggio non sono molto diverse da quelle raccolte nelle elezioni europee del 2004. Intorno ai primi due partiti molto è cambiato. Tranne ‘Uniti nell’Ulivo’ progenitore del Pd non esiste nessuno dei partiti di quel centrosinistra, tranne l’Udeur passato allo schieramento avverso. Si potrebbe invece ricomporre tale e quale la coalizione di centrodestra con Forza Italia alleata, allora ed oggi, con An (simbolo che ricompare affianco al nome Fratelli d’Italia), Udc e Lega. Si aggiunge alla coalizione di centrodestra la neonata formazione politica del Nuovo Centrodestra che in termini numerici potrebbe rappresentare quello che nel 2004 ha rappresentato Alleanza Nazionale: la seconda forza della coalizione.

Giuseppe Spadaro

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento