•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 19 marzo, 2014

articolo scritto da:

Simoni (Pd): “Renzi ci ruba anche la sinistra, minoranza cambi”

Bisogna cambiare spartito e interpreti. Renzi sta occupando anche il nostro spazio, quello della sinistra. Così com’è. la minoranza non ha senso, siamo solo un’accozzaglia di correnti”. Lo afferma a Repubblica Elisa Simoni, deputata cuperliana e cugina del presidente del Consiglio, di cui è stata assessore alla Provincia di Firenze. “È doveroso dare una mano a Matteo – spiega – se fallisce cola a picco il Paese, non solo il Pd. Però mi chiedo: noi della sinistra interna che ci stiamo a fare? Lo stiamo a guardare mentre traghetta il partito nel Pse, ambisce a diventare un leader del riformismo europeo, concede 85 euro ai ceti più deboli, dichiara guerra ai tecnocrati, riduce gli F35, parla al cuore dei giovani e degli ultimi?”.

Elisa Simoni

“Renzi è già oltre il renzismo – aggiunge – parla una lingua diversa, fa del cambiamento la prima funzione dei progressisti, combatte la conservazione. Noi così rischiamo di non farci più capire”. “Renzi – dice Simoni – ha una debolezza: è privo di classe dirigente. I suoi candidati perdono spesso sul territorio, perchè non basta dirsi renziani per vincere, noi invece abbiamo cultura politica, mestiere, esperienza, però serve ridefinire l’identità. E urgono nuovi protagonisti, leader diversi”. Alla domanda se Cuperlo non vada più bene, replica: “Dovevamo entrare in segreteria dopo le primarie. E dopo aver fatto cadere Letta bisognava imporre la cogestione, invece siamo andati a rimorchio”, servono “facce nuove. Ci sono risorse inutilizzate. C’è malcontento”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

14 Commenti

  1. Erminia Vicario ha scritto:

    quale sinistra scusa ne vedi ancora?

  2. Patrizia Baldi ha scritto:

    fa prima lei ad uscire

  3. Ennio Chiaretto ha scritto:

    Riassunto: Renzi (mio cugino) e’ troppo di sinistra e ci ruba la scena a noi che siamo la sinistra del PD. Siamo su scherzi a parte o è il chianti che si fa sentire?

  4. Antonio Gemma ha scritto:

    A mio parere non è Renzi che ruba la sinistra, è la sinistra che ha bisogno di una vera e propria svolta politico-culturale..questo non vuol dire disconoscere la storia e tutti i valori che sono tradizionalmente della sinistra…

  5. Nath Greco ha scritto:

    si è rifatta le labbre con i soldi dei cittadini italiani,costo 400 euro per inezione

  6. Irene Moretto ha scritto:

    la seconda che hai detto………

  7. Pasquino Orsini ha scritto:

    Sinistra?

  8. Mimmo Ristori ha scritto:

    Per fortuna che c’è tuo cugino, altrimenti questa sinistra, erede dei Bertinotti e dei Diliberto sarebbe al livello di Rifondazione Comunista (0,9%)

  9. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Finalmente qualcuno che parla chiaro. Baffino d’argento l’ha capito per primo e ha smesso i panni del leader Massimo per vestire quelli del collaboratore. Sarà così? Il tempo è galantuomo. E il disastroso benzinaio di Betola che ne dice? Non è forse ora che collabori insieme ai suoi 10% di nominati? Renzi sta cercando di far diventare l’Italia un paese normale e voi fate di tutto per indebolirlo: Le quote rosa, le preferenze, gli sbarramenti e altro. Sono solo pretesti, per indebolire il governo e il suo presidente e al contempo regalare vantaggi politici ai nostri avversari. Il che fa pensare: Gli avversari sono allesterno ,mentre i nemici li abbiamo all’interno del PD.

  10. Elisa Agostini ha scritto:

    È solo invidiosa

  11. Mimmo Ristori ha scritto:

    Come succede da vent’anni!

  12. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Parlare inconcludentemente…

  13. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Dopo aver scritto tutte queste cazzate, coglioni della pseudo sinistra, siete contenti? Avete dato sfogo al vostro livore, qual’è la sinistra che immaginate? La rifondarola di Orecchino d’Oro?

  14. Vito Martinelli ha scritto:

    Sinistra? Ma se l’avete svenduta alla borghesia! Cominciate ad avere rappresentanza operaista e zero assoluto di gente proveniente dall’alta borghesia tipo la tessera n.1 altrimenti siete destinati all’estinzione

Lascia un commento