•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 24 marzo, 2014

articolo scritto da:

Camusso “Posizioni di Renzi indeboliscono la democrazia”

camusso cgil rimettere l'imu

Continua lo scambio di battute al vetriolo tra premier Renzi e la leader della Cgil Susanna Camusso. Per Camusso “posizioni come quella di Renzi, che riducono le forme di partecipazione, indeboliscono la democrazia. Sempre. Non è un giudizio su questa fase, ma un’affermazione di scuola”.

La leader della Cgil Susanna Camusso in un’intervista alla Stampa ribadisce: “Cancellare la rappresentanza è un errore ed espone a rischi. Scavalcare le parti sociali è una mossa conservatrice” afferma la leader sindacale. “Renzi, che teorizza la necessità di cambiare verso, in realtà non fa che assecondare una tendenza già esistente. Penso che sia un errore. Ma penso anche che sia una grande occasione per il sindacato di riappropriarsi della contrattazione nelle fabbriche. Non mi angoscio – dice Camusso – di fronte alle sue parole, ma ritengo che esprimano un elemento di conservazione”.

camusso

Camusso a Renzi “Misurarsi con gli argomenti” – Nell’intervista Camusso argomenta la sua posizione: “Se si vuole non la concertazione, ma almeno una modalità di confronto politico ordinario, non si può gridare ‘aiuto, mi attaccano!’ appena c’è dissenso” osserva Camusso. “Bisogna misurarsi con gli argomenti; ne abbiamo già avuto un altro che diceva che non lo facevano governare”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

31 Commenti

  1. Stefano Romano ha scritto:

    E poi ci vai a pranzo a cernobbio a fare festa come con rigor montis. Ma vaffanculo!

  2. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Ma stia zitta!

  3. Giò Morra ha scritto:

    Vera Giustizia Sociale.. TUTTI DEVONO AVERE UN LAVORO E UNA CASA,IN MANCANZA DI LAVORO UN SALARIO GARANTITO…La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e
    promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.E’ compito della
    Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.(Art.4,3 La Costituzione della Repubblica Italiana)

  4. Mauro Agus ha scritto:

    Giò Morra…. ce li vedi gli italiani lavorare con un salario garantito? lo paghi tu?? sveglia….

  5. Lucio Bufo ha scritto:

    Camusso… modernizzati … il mondo cambia e le persone anche …

  6. Vito Martinelli ha scritto:

    E’ Primavera si è svegliata dal letargo?

  7. Luciano Rugieri ha scritto:

    1947:
    Quando la DITTATURA divenne DEMOCRAZIA, vennero apparentemente ripristinate le più elementari libertà che la Dittatura aveva abolito;
    1) I GIORNALISTI potevano apparentemente scrivere liberamente;
    2) I SINDACATI furono figurativamente ripristinati e con compiti di tenere BUONI e BRAVI il LAVORATORI, (OND)
    3) I CITTADINI SCELTI erano tornati liberi di riunirsi e partecipare a iniziative politiche;
    4) Invece la DEMOCRAZIA NON ha cancellato il modello di comportamento che il popolo doveva tenere durante la dittatura, come il SACRIFICIO per la PATRIA (oggi Politica) e NON HA CANCELLATO (l’obbedienza assoluta al potere politico).

  8. Luciano Rugieri ha scritto:

    voglio dire che da quando esiste il mondo il popolo ha dovuto sempre obbedire, oggi sa che è anche preso per i fondelli.

  9. Piero Bazzoni ha scritto:

    Le posizioni di Renzi rinforzano la democrazia perchè chiede la trasparenza a tutte le organizzazioni.

  10. Euno Diciannove ha scritto:

    e tu Camu in che posizioni sei forte?????

  11. Fernando Bianchi ha scritto:

    questo residuo del Paleolitico ancora parla

  12. Lidia Mora ha scritto:

    sindacati la rovina del lavoro in italia

  13. Giuseppe Pontello ha scritto:

    …fuori il malloppo….

  14. Filippo Minacapilli ha scritto:

    ESAGERATA!

  15. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Il lavoro non è un diritto. Se fosse un diritto, potrei andare da un giudice e pretendere di essere assunto da qualcuno, il che non è.

  16. Ernesto Sessa ha scritto:

    vai a casa a fare la nonna

  17. Giò Morra ha scritto:

    secondo la nostra costituzione e ‘ un diritto e tu dici bene,potremmo benissimo citare in causa,citare in giudizio lo stato italiano

  18. Nicola Romano ha scritto:

    Quando capirai che il tuo modo di far Sindacato è finito?

  19. Lorenzo Sassi ha scritto:

    I sindacalisti, dovrebbero essere mandati a zappare la terra

  20. Settimio Sette Gorgoroni ha scritto:

    Secondo ME !! la Camusso a sbagliato mestiere ….La vedo meglio a Santa Teresa !!!!!!!!

  21. Eugenio Policriti ha scritto:

    invece tu la rafforzi? ma vaffanculova!!!

  22. Mantescu Corneliu ha scritto:

    bugiarda schifosa . Tutto finto . Vi ricordate quante volte avvenavano litigato , minacciato e fate le finte manifestazioni per poi trovarsi tra i parlamentari di sinistra ..

  23. Marco Mazzarisi ha scritto:

    Ma taciiii

  24. Franco Cannavacciuolo ha scritto:

    Invece le dichiarazioni di Moretti ex sindacalista che minaccia di andare via se gli tagliano 850 mila di stipendio,quelle vi inorgogliscono.

  25. Fernando Peronti ha scritto:

    ma quelle tue non la fanno..crescere ……..

  26. Egeo Damiano ha scritto:

    camusso devi aiutare renzi a rinnovare l’italia è l’ultima possibilità

  27. Natzac Montagna ha scritto:

    che fanfarona…io non ho ancora capito cosa ha prodotto questa signora per la dimensione sindacato!Ma che vada a cagare e tutti loro che ancora rompono le scatole con questa boiata che non c’è democrazia.Ma ce n’è eccome ,infatti ce n’è talmente tanta che continuano a farsi tutti le loro cose.Che schifo.

  28. Lola Venditti ha scritto:

    Camusso ma qnd vai a lavorare??? Avete rovinato l’Italia……fino ad ora chi era seduto ai tavoli contrattuali???? Voi….. ma vi siete fatti sempre e solo i fatti Vs.avete mirato alle Vs carriere,vedi Epifani che salto di qualità……che vergogna!!!!!!!

  29. Antonio Rossi ha scritto:

    Avesse il pudore di stare zitta almeno. La firma che hai dato ai padroni perché riconoscano solo il “tuo” sindacato è un atto DEMOCRATICO?

  30. Andrea Assistenza Self Everio ha scritto:

    vattene !!!!!!!!!!!!

  31. Fernando Giannoni ha scritto:

    I sindacati rappresentino i lavoratori e lascino la politica governare. Con la concertazione, che ha sempre previsto vantaggi per i sindacalisti, ci troviamo in brache di tela.

Lascia un commento