•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 24 marzo, 2014

articolo scritto da:

Ichino “La concertazione è una palla al piede”

professore giuslavorista ichino

Pietro Ichino nella discussione in corso tra Governo e parti sociali. Da una parte Renzi, dall’altra la posizione critica di Cgil e Confindustria tramite Camusso e Squinzi. Secondo il giuslavorista Pietro Ichino “La concertazione può costituire una marcia in più per il governo di un Paese, ma solo a una condizione: che tra governo e associazioni sindacali e imprenditoriali ci sia una piena condivisione degli obiettivi da raggiungere e dei vincoli da rispettare. Altrimenti diventa una palla al piede, perché attribuisce un potere di veto a chi rappresenta una parte soltanto degli interessi in gioco”.

pietro ichino

Il senatore di Scelta Civica Pietro Ichino in un’intervista a Repubblica parla di “una prassi consolidata seguita dalle associazioni sindacali e imprenditoriali da decenni per affrontare le crisi occupazionali aziendali: quella che consiste nel fingere che i rapporti di lavoro continuino indefinitamente, mettendo i lavoratori in freezer per anni, con la cassa integrazione. Oggi Cisl e Uil hanno capito – osserva – che occorre cambiare sistema. Una parte della Cgil e una parte della Confindustria su questo punto sono invece in grave ritardo”.

In merito al rapporto del premier con la Fiom Ichino sottolinea “Tra Renzi e Landini c’è un evidente feeling personale, che manca platealmente tra Renzi e Camusso. Ma sulla politica del lavoro – rileva il giuslavorista – il segretario Fiom in realtà la pensa in modo opposto rispetto al premier”. Per questo “le convergenze tra di loro possono essere solo tattiche”.

 

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

36 Commenti

  1. Giovanni Avanzi ha scritto:

    Delinquente patentato. Vai a lavorare invece di guadagnare mettendo la tua pseudo-competenza al servizio di chi ti paga per fregare i lavoratori.

  2. Giovanni Facchini ha scritto:

    Sto brutto formichiere è una palla al piede! Consulente a tassametro + immeritato stipendio da parlamentare nominato.

  3. Manuela Franchini ha scritto:

    Pure tu..

  4. Mirko Cecchini ha scritto:

    A quelli che difendono la concertazione: in Italia si fa da vent’anni, e i salari italiani sono i più bassi d’Europa. Io qualche dubbio me lo porrei, poi fate voi.

  5. Lucio Bufo ha scritto:

    ma quanti scienziati ci sono in Italia, specie in politica?

  6. Vito Martinelli ha scritto:

    Ma sto stronzo non era del pd? E quanti ce ne sono ancora come lui se vuole recuperare voti deve disinfestarlo dalla borghesia . Ma avete visto chi c’era alla presentazione del film di Veltroni su Berlinguer? Tutta gente ingioiellata e di alto ceto sociale e nemmeno un operaio che schifo!!!!!!

  7. Giancarlo De Luca ha scritto:

    se trovo ancora qualcuno che dice che il pd è un partito di sinistra gli do una craniata sul setto nasale!!

  8. Giuseppe Ferrara ha scritto:

    io dico in piu..qualcuno ..te la rompera’ sta testa di cazzo”

  9. Paolo Sardelli Orietta Muro ha scritto:

    ma che c…o dice questo! è fuori di testa

  10. Michele Racco Due Cavalli ha scritto:

    Una palla al piede dici? … Umh, si, potrebbe essere… ma al tuo.

  11. Borri Paolo ha scritto:

    ma cosa si vuole ancora da OPERAI—–MA VOI QUANDO COMINCIATE A PAGARE….

  12. Luca Gabbi ha scritto:

    Forse non sarà una palla al piede, perché “non è di sinistra”. Ma se c’è da vent’anni e sono stati i vent’anni con i salari più bassi, beh, forse non sarà tutta sta mano santa. Poo non lo so oh, ma sinistra, caro Giancarlo De Luca, è saper cambiare. Anche se stessi.
    Ps Ichino comunque non è piu PD.

  13. Gianna Pipitone ha scritto:

    Ichino ha scelto un’altra strada.

  14. Dario Balducci ha scritto:

    Secondo me la colpa non è della concertazione, ma della chiusura reciproca imprenditori-sindacati. Lavoratori e imprenditori si sono sempre guardati in cagnesco, per colpa di ENTRAMBI.

  15. Martina Buda ha scritto:

    Questo è un uomo di sinistra!!!

  16. Luigi Monge ha scritto:

    ma fare un po’ di mea culpa no?..quando lo fara’ la classe operaia…che ho sempre delegato e non si e’ mai emancipata culturalmente..ho addirittura portato al potere papillon….

  17. Ignazio Paroti ha scritto:

    siete voi la palla al piede

  18. Marco Solfrini ha scritto:

    Ichino nazista e schiavista schifoso!!!
    Monarchico, no uomo di sinistra, ma solo un disprezzabile sfruttatore, l’Italia a perderti ci guadagna solamente, vattene dove il tuo pensiero è più adeguato!!!

  19. Vincenzo Civino ha scritto:

    Sei tu con il tuo partito e la Cgil la palla al piede degli italiani!!!!

  20. Vincenzo Soricaro ha scritto:

    anche lui per noi che gli paghiamo lo stipendio!!

  21. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Poveraccio!

  22. Giuseppina Sartori ha scritto:

    Finalmente qualcuno ch parla fuori dai denti………….!!!

  23. Domenico Bianco ha scritto:

    lui è una palla e basta

  24. Marcellino Biondino ha scritto:

    #osoimpazzitoiooquestopaesecominciaacambiareverso?

  25. Marcellino Biondino ha scritto:

    Inchino era ora grazieeee

  26. Giancarlo De Luca ha scritto:

    peccato che il job act ha a che fare con lui

  27. Mauro Conti ha scritto:

    Ministro “ombra”…….?????

  28. Stefano Mastrogirolamo ha scritto:

    Ichino dovresti provare a lavorare! Prima di parlare,cerca di connetterti con il cervello.

  29. Marco Corvi ha scritto:

    ICHINO, MA VAFFANC……… NON HAI MAI LAVORATO……..

  30. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Usiamo quel piede con la palla per dargli un bel calcio nel sedere! Per fortuna che ildittatore e’ grillo!!!! Cavolo!

  31. Francesco Fantini ha scritto:

    Lo sostengo da quando CGIL, CISL, e UIL hanno firmato quella grande cagata degli accordi del luglio 1993, quello che ci vuole è un sindacato conflittuale e di classe, il resto sono solo cazzate!

  32. Sergio Bizioli ha scritto:

    Pensa chi votavano i comunisti, questi prezzolati …..

  33. Alf Manc ha scritto:

    evabeh..faremo decidere a te….ignurant…

  34. Antonio Rossi ha scritto:

    Da quel pulpito che novità è?

  35. Antonio Rossi ha scritto:

    La colpa è solo dei lavoratori che pagano la tessera, anche se sono ridotti al lumicino.

  36. Antonio Piras ha scritto:

    occovi il pindaccio

Lascia un commento