•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 25 marzo, 2014

articolo scritto da:

Prodi: “Senza Europa non c’è futuro, ma manca la solidarietà europea”

prodi quirinale

Romano Prodi crede nell’Europa. L’ex Presidente della Commissione Europa, intervenendo durante la trasmissione televisiva Unomattina, fa l’analisi della situazione dell’Unione. A 2 mesi dalle Elezioni, che secondo Prodi saranno “difficili”, l’ex premier italiano lancia un messaggio agli euroscettici “il nostro futuro senza l’Europa non esiste”.

ORA MI DICONO CHE AVEVO RAGIONE” – Secondo Prodi il Patto di stabilità è “una cosa stupida”, e attacca duramente chi, durante i suoi anni da Presidente della Commissione, non aveva preso sul serio le sue considerazioni piuttosto critiche sul Patto. “Dieci anni fa tutti mi davano torto”, dichiara Prodi, “ora” aggiunge, “mi dicono che avevo ragione a considerare in quel modo il Patto”.

Dietrofront, Prodi "Voterò alle primarie del Pd"

L’EUROPA SECONDO PRODI –La politica deve tener conto delle cose”. Comincia così l’analisi sull’Unione, progetto considerato da tanti ancora incompiuto. “Si è costruita un’Europa solamente formale”, confessa Prodi, secondo il quale “il problema non è delle istituzioni”.  Il “padre dell’Euro” non vuole nemmeno sentire che l’Unione Europa è spendacciona, visto che “il bilancio dell’UE è meno dell’1% del PIL europeo”. I “veri problemi” di questa Europa sempre più lontana dai cittadini sono la mancanza della “solidarietà europea” e le cattive politiche degli stati che formano l’Unione ( “Non ci sono politiche di interesse comune” ).

SAGGEZZA DEI POPOLI” – La brillante affermazione in Francia della Destra che si dichiara anti-europeista, spaventa Prodi ( “siamo vicini al burrone” ) che comunque confida nella “saggezza dei popoli europei che fa tornare indietro”.

“DA SOLI SI SPARISCE PER SECOLI E SECOLI” – “L’Italia da sola difficilmente potrà essere ascoltata” “Oggi bisogna andare avanti se no la storia ci uccide. Non possiamo mica pensare che nella globalizzazione e nel mondo che è diventato così grande i singoli Paesi possano resistere? Se lo vogliamo fare, possiamo benissimo pensare di tornare indietro, dopodiché è finita. Dopodiché l’Europa e i Paesi europei non avranno più niente da dire per secoli e secoli”. Rincara la dose Romano Prodi a Mix 24, il programma di attualità di Radio 24 ideato e condotto da Giovanni Minoli. Ed aggiunge “In questo momento, oserei dire fortunatamente, anche se l’avverbio non va bene, abbiamo altri Paesi che condividono i nostri problemi, cioè la Spagna e anche la Francia stessa, e quindi bisogna avere una politica economica alternativa, volta allo sviluppo. Renzi sta facendo questo nella giusta direzione, abbiamo però bisogno di alleati perché se picchiamo i pugni sul tavolo da soli ci rompiamo le dita e non otteniamo nulla”.

 

Stefano Merlino

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

123 Commenti

  1. Salvatore Caputo ha scritto:

    Questo solo perchè con debito e svalutazione nascondevamo la polvere sotto al tappeto. Ma i nodi sarebbero venuti a galla comunque….con qualche annetto di ritardo ma in maniera molto più repentina e violenta. Adesso, con la liretta, neanche potresti pagarti la connessione adinternet .

  2. Salvatore Caputo ha scritto:

    L’euro non ha garantito solo tassi bassi ma ha paradossalmente attenuato gli effetti del boom della crisi in italia. Nel 2005 avevamo cirio, parmalat, fiat, alitalia…le più grandi aziende nazionali con un piede nella fossa. Come credete avrebbe reagito una moneta debole come la lira a questa situazione??? Come pagavate il 90% dell’energia che il paese importa tutti gli anni con una lira svalutata?? Pagando in peli pubici?

  3. Matteo Busoni ha scritto:

    Ah ah ah Salvatore, e l’ energia come la pagavamo PRIMA dell’ euro? In peli di cazzo? L’ euro non esiste mica da sempre, ma per fortuna solo da poco più di dieci anni, ma gli son bastati per far fin troppi danni! Mi raccomando, continuate a credere alle cazzate delle televisioni e dei giornali, è esattamente quello che vogliono!!!!!

  4. Matteo Busoni ha scritto:

    Salvatore, le cazzate le scrivi te, oltre che ignorante sei pure maleducato. Il Giappone ha un rapporto debito/pil pari ad oltre il 200%, eppure emette titoli di Stato allo 0,20% ed ha un’ inflazione bassissima! Domandati perché, se non trovi la risposta ti do una mano io…

  5. Salvatore Caputo ha scritto:

    Ah dio…perchè parlare di economia? Il giappone è un caso a parte….il sistema regge (per il momento ) solo perchè l’intero (ABNORME )debito che il paese ha contratto….è di proprietà dei giapponesi stessi. ( con tassi bassissimi ). Ma c’è un piccolissimo problema….si chiama nuove generazioni. Infatti sono anni che i vecchi risparmiatori hanno lasciato il campo a nuove generazioni a cui risparmiare nn frega nulla. Cosa significa? Semplice…che se nel paese, domani, i finanziamenti interni nn coprissero più la spesa pubblica….o procedi a TAGLI VERTICALI ( con il conseguente disagio sociale ) o chiedi soldi al libero mercato….CON I RELATIVI TASSI ESAGERATI. Già adesso il giappone usa il 40% del proprio pil x coprire i debiti….negli ultimi anni il debito è stato diminuito ( al 236% circa ) proprio xkè il sistema potrebbe saltare. NESSUN PAESE, ANCHE SE STAMPA MONETA PROPRIA, PUO’ INDEBITARSI AL’INFINITO.

  6. Francesco E Basta ha scritto:

    Boh neanche con l’euro c’è più futuro

  7. Angelo Ardito ha scritto:

    pensa per te…e fai valutazioni di tipo personale e non generale

  8. Salvatore Caputo ha scritto:

    Ah dio…perchè parlare di economia? Il giappone è un caso a parte….il sistema regge (per il momento ) solo perchè l’intero (ABNORME )debito che il paese ha contratto….è di proprietà dei giapponesi stessi. ( con tassi bassissimi ). Ma c’è un piccolissimo problema….si chiama nuove generazioni. Infatti sono anni che i vecchi risparmiatori hanno lasciato il campo a nuove generazioni a cui risparmiare nn frega nulla. Cosa significa? Semplice…che se nel paese, domani, i finanziamenti interni nn coprissero più la spesa pubblica….o procedi a TAGLI VERTICALI ( con il conseguente disagio sociale ) o chiedi soldi al libero mercato….CON I RELATIVI TASSI ESAGERATI. Già adesso il giappone usa il 40% del proprio pil x coprire i debiti….negli ultimi anni il debito è stato diminuito ( al 236% circa ) proprio xkè il sistema potrebbe saltare. NESSUN PAESE, ANCHE SE STAMPA MONETA PROPRIA, PUO’ INDEBITARSI AL’INFINITO.

  9. Salvatore Caputo ha scritto:

    Ce li vedi gli italiani che comprano titoli di stato al misero tasso dello 0.89%??? Ma per favore…..

  10. Salvatore Caputo ha scritto:

    LA pagavi con debito e svalutazione….grazie ai quali hai un rapporto deficit / pil del 130% quasi

  11. Matteo Busoni ha scritto:

    Cioè, i paesi che NON hanno l’ euro sono sempre un caso a parte!!!!! Allora citiamo la Danimarca e la Svezia, o magari la Repubblica Ceca!!!! Hanno l’ euro? NO|!! Stanno meglio di noi? SI!!!! Anche loro sono un caso a parte???? Mica bisogna esser laureati sai..

  12. Salvatore Caputo ha scritto:

    Il giappkne, invece, è un caso unico al mondo che si regge su un delicatissimo equilibrio grazie al grande patrtiottismo dei giapponesi. I POLITICI ITALIANI NON HANNO EQULIBRIO….E GLI ITALIANI NN SANNO NEMMENO COSA SIGNIFICHI PATRIOTTISMO.

  13. Matteo Busoni ha scritto:

    eh certo, anche la Repubblica Ceca immagino 😀

  14. Salvatore Caputo ha scritto:

    Non bisogna essere laureati…ma avere un pò di cervello. Se pensi che in repubnlica ceca si stia meglio….fa un viaggetto e tocca con mano. Cm nel 2019 entreranno anche loro

  15. Matteo Busoni ha scritto:

    in Repubblica Ceca sono stato svariate volte, comunque nessun problema, avete ragione voi!!!! L’ euro ci ha salvato, da cosa non si sa, ma ci ha salvato!!!!

  16. Salvatore Caputo ha scritto:

    L’euro è il paravento dei politici italiani e di molti italioti…un tappeto sotto il quale si nasconde inettitudine, incapacità e decenni di immondi sprechi che gridan vendetta

  17. Matteo Busoni ha scritto:

    si si certo! Non solo degli italiani, ma anche degli spagnoli, dei portoghesi, dei greci e degli irlandesi!!! Per non parlare dei francesi che, guarda caso, hanno dato il voto alla Le Pen! 😀 😀 😀

  18. Salvatore Caputo ha scritto:

    Matteo nn è questione di aver ragione…se la vuoi prendila pure. Ma dove credi saremmo finiti con debito e svalutazione??? Già prima del fine corso della lira fu emesso il taglio da 500.000 mila….sai cosa significa quando si emettono multipli di una moneta???? Sai quali sarebbero i tagli che useremmo oggi se avessimo ancor la lira? Sai i tassi di interesse che dovremmo pagare??? Dai….L’unione monetaria europoea ha le sue pecche ma quelle italiane le superano di gran lunga

  19. Matteo Busoni ha scritto:

    ti informo che, se è per questo, nell’ euro esiste il taglio da Eur 500,00….

  20. Salvatore Caputo ha scritto:

    I piigs….tutti paesi che hanno scialato in maniera vergognosa…la grecia poi merita una menzione speciale. Per 25 anni i partiti hanno fatto campagna elettorale facendo a gara a chi prometteva più impieghi nel pubblico impiego….che il paese nn aveva alcuna possibilità di sostenere . Un paese che vive solo di turismo senza uno straccio di struttura industrile.

  21. Pietro D'anneo ha scritto:

    Ma vaffanculo tu è tutta l’Europa mortadella

  22. Salvatore Caputo ha scritto:

    I francesi hanno votato le pen più per la situazione interna che x le cazzate sull’euro. Trà l’altro la francia è uno di quei paesi che meglio ha sfruttato l’unione monetaria.

  23. Salvatore Caputo ha scritto:

    Ah….esiste il taglio da 500 euro…vabè matteo…passo e chiudo. Mi vien quasi da piangere

  24. Matteo Busoni ha scritto:

    ho molti dubbi su questo Salvatore. La Le Pen sull’euro ha un’ idea molto chiara, non a caso ha chiesto ad un pool di economisti di studiare un piano di uscita dall’ euro. Alle europee prenderà un botto di voti proprio per questo.

  25. Matteo Busoni ha scritto:

    pensando all’ euro viene da piangere anche a me!

  26. Salvatore Caputo ha scritto:

    Non esiste possibilità di uscita dall’euro ( almeno x un singolo paese ). E’ un processo che durerebbe mesi…forse di più. I mercati ti punirebbe in maniera violenta …. ci sarebbe la corsa alle banche x evitare il depauperamento del potere di acquisto dei risparmi. Voi non avete idea di cosa parlate.

  27. Matteo Busoni ha scritto:

    uscire dall’ euro si può eccome, una volta che stampiamo moneta i mercati, con tutto il rispetto, più di una sega a due mani non ci possono fare..

  28. Salvatore Caputo ha scritto:

    ….ah si eh….di sicuro. Stampiamo moneta, carta straccia ovviamdente, poi quando ti presenti dai francesi a comprare la corrente elettrica ti ridono in faccia….nn ti dico i paesi dell’opec…

  29. Salvatore Caputo ha scritto:

    Per il gas devi sperare che zio silvio chieds l’elemosina a putin magari portandogli qualche signorina a tassametro.

  30. Matteo Busoni ha scritto:

    va bene, allora continuiamo a farcela stampare dalla BCE, e poi a farcela prestare ovviamente!!!!

  31. Matteo Busoni ha scritto:

    Putin vive in un paese pieno di toppa (ora c’ha anche la Crimea!!!), non credo abbia bisogno delle signorine di Silvio 😉

  32. Francesca Vendramin ha scritto:

    mortadella maledetto parassita ladro di tre pensioni d’oro.

  33. Salvatore Caputo ha scritto:

    …il problema è l’italia matteo. Scusa x la veemenza di prima…ho provveduto a modificare gli interventi. in fondo questo paese è una barca che affonda e siamo tutti lì. Ciao

  34. Matteo Busoni ha scritto:

    un grande statista della Goldman Sachs!!!!

  35. Uomo Di Campagna ha scritto:

    Vatti a fare una grande cacata

  36. Giuseppe Orlando ha scritto:

    per me e stato uno dei migliorri presidente del consiglio,se non era che ci fossero quei 101 franchi tiratori e traditori di gia fosse il mio presidente della republica sei grande professore

  37. Claudio Turola ha scritto:

    Io non ho parole… centinaia di suicidi, migliaia di imprese fallite, nazioni saccheggiate vedi Italia Spagna Cipro Grecia Portogallo Francia da delinquenti europei che ci hanno tolto la democrazia.. e ancora gente che difende l’ euro.. ma svegliatevi!!!!

  38. Giuseppe Spoto ha scritto:

    hai rovinato la mia italia venduto!

  39. Claudio Turola ha scritto:

    Vai a letto mortadella , te e il tuo euro malefico che ha messo alla fame migliaia di famiglie in tutta Europa!

  40. Massimo Siliato ha scritto:

    Maledetto bastardo .

  41. Federico Quattranni ha scritto:

    La colpa non è dell’Euro ma di chi lo amministra

  42. Catiuscia Scoccati ha scritto:

    Grande Prodi!

  43. Claudio Turola ha scritto:

    No la colpa e dei poteri forti che hanno creato un sistema monetario per svaligiare le nazioni e rendere schiavi milioni di persone! Vergogna. Oltretutto attuato da persone non votate dal popolo. Anche la democrazia ci hanno tolto

  44. Salvo Meli ha scritto:

    IL PROBLEMA del crollo della domanda sta nel fatto che mentre i redditi si dimezzavano i prezzi raddoppiavo per la speculazione delle grandi imprese …

  45. Marcello Latini ha scritto:

    Se non aveva capito che questa europa, essenzialmente economica e fatta per soddisfare i poteri forti, sarebbe stata per noi deleteria, che l’euro forte ci avrebbe ammazzato e distrutto le esportazioni con le quali vivevamo, che per entrare ci ha fatto pure pagare l’una tantum, ma che cavolo di economista è mai questo che continuano a tirare fuori? con i soliti sospiri, il tono cardinalizio da illuminato, fatti per non far capire le ovvietà che biascica è proprio il massimo. criticasse se stesso.

  46. Industrial Technoism ha scritto:

    Turrini lei andrebbe processato per crimini contro la logica e il buon senso!

  47. Giovanni Cavallo ha scritto:

    Sei di un idiozia devastante.

  48. Giorgen Rock ha scritto:

    Taci idiota

  49. Ceccarelli Adelio ha scritto:

    bastardo .schifoso ..

  50. Avanti Tutta Barresi ha scritto:

    Vigliacco

  51. Luca Palazzi ha scritto:

    no secondo me dietro Prodi c’è la Morte NERA

  52. Domenico Bianco ha scritto:

    e dici poco?

  53. Antonello Nusca ha scritto:

    Più che altro dovrebbe sentirsi un pochino colpevole. Magari qualcuno ci ha lasciato anche le penne.

  54. Maurizio Scuccimarra ha scritto:

    Ma che sta a dì. ?.a prodiiiii

  55. Luigi Birindelli ha scritto:

    si bravo proprio lui ci a portato nell’euro

  56. Antonello Sgreccia ha scritto:

    ma vai a cagare hai rovinato l’Italia tu ci hai portato in europa con tutti gli annessi e connessi senza chiederci nulla,ci hai fatto spolpare vergognati porco,meriti 30 anni di carcere,sporco Bilderberghiano

  57. Antonello Sgreccia ha scritto:

    luca cosa stai dicendo,statista questo quà il responsabile del nostro disastro!

  58. Antonello Sgreccia ha scritto:

    voi pidioti non sapete che questo essere ci ha svenduto alle banche mondiali?,se dovete scrivere ancora boiate prima allacciate il cervello e informatevi

  59. Antonello Sgreccia ha scritto:

    gli dobbiamo far l’inchino per averci portato a morire in europa?

  60. Antonello Sgreccia ha scritto:

    sicuramente non come Prodi,l’uomo delle banche del Bilderberg e goldman sachs,la banca del nuovo ordine mondiale,svegliatevi schiavi

  61. Antonello Sgreccia ha scritto:

    luca impiccati tu e Prodi,merita la pena di morte,è lui che ha firmato tutti i trattati Europei

  62. Antonello Sgreccia ha scritto:

    guardacaso la Germania ha fatto il cambio 1 a1,noi 2 a1,metà della ricchezza distrutta in una notte,grazie Prodi pensa che ancora la pidiozia non si è accorta di nulla,a quando l’impalamento?

  63. Antonello Sgreccia ha scritto:

    ma che film hai visto,quello di fantascenza su rai tre,chiamato telegiornale,o Agorà,informati cretino,i miliardi per ripianare il debito poi sono 50 più altri 15 per il mes,quando potevamo stamparci le lire a costo 0

  64. Antonello Sgreccia ha scritto:

    con l’Euro e questi schiavi della merkel,siamo diventati colonie tedesche,e massoniche

  65. Antonello Sgreccia ha scritto:

    prima dell’euro vivevamo da decenni benissimo niente disoccupazione industrie ecc,eravamo il primo paese europeo,se oggi siamo i penultimi e ci svuoteranno i conti a breve di chi è la colpa,io nel 2000 prendevo 2200,ooo,ora 800 euro e tutte le spese sono triplicate,colpa delle spese pazze di mio padre zitto va,smetti di farti abbindolare dai politicanti televisivi e capi dei quotidiani

  66. Giuseppe Pontello ha scritto:

    …lombrico sanguisuga….

  67. Isolino Vannoni ha scritto:

    nell mmondizia sei e nell’immondizia , resterai.

  68. Stefano Galatolo ha scritto:

    che lui ti abbia portato a morire in europa è semplicemente falso
    e chi te lo racconta è appunto quello che ti ha derubato

  69. Giovanni Carta Crobu ha scritto:

    SENZA SOLIDARIETÀ NON ESISTE NESSUNA EUROPA.

  70. Michelangelo Turrini ha scritto:

    ma tenetevi l’euro allora e non venite a lamentarvi poi. Di economia avete proprio capito tutto, ma andate a cagare servi delle banche e dell’Euro.

  71. Stefano Galatolo ha scritto:

    il valore del cambio è irrilevante 15 anni dopo. ma come si fa a credere a una bischerata di quel genere?

  72. Michelangelo Turrini ha scritto:

    le cazzate salvatore mi sa che le scrivi tu. Prova ad ascolta gli economisti antieuro che spiegano benissimo come fare per uscire e quali vantaggi ci porta. Al contrario ci illustrano quali danni comporta restare nell’Euro e nella ue

  73. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Lei Industrial andrebbe invece processato per servilismo bancario

  74. Alessandro Lodi ha scritto:

    Almeno avesse il pudore di tacere…

  75. Yuri Maga ha scritto:

    Purtroppo non possiamo uscire dall’euro perché le esportazioni andrebbero bene ma ricordatevi tutti che noi siamo un Paese che importiamo tanto, infatti di noi si dice che siamo bravissimi a lavorare le materie prime che però non abbiamo, quindi l’uscita dall’euro ci farebbe male, ma non per questo non si possono fare delle cooperazioni tipo con la Russia per il gas, con la Francia per l’energia elettrica, dovremmo cooperare per riuscire ad avere dei vantaggi, dobbiamo inoltre creare gli Stati Uniti d’Europa invece che Gli Stati Uniti della BCE come abbiamo ora, vogliamo vedere persone che guardano in faccia il popolo, persone che lavorino per migliorare la vita delle persone, non vogliamo più vedere persone che l’unica cosa che fanno è tenere la calcolatrice in mano per fare interessi di pochi e sfamare il Popolo!!!!!

  76. Eric Penna Nera ha scritto:

    Turrini non dare peso ai commenti stolti di chi difende questa odiosa moneta che ha distrutto la vita ad ogni cittadino. Solo i pappagalli ripetono all’infinito la coglionaggine secondo cui mollare la moenta unica sarebbe tragico. Semmai è il contrario, la tragedia è continuare con questo folle disegno dei poteri mondiali. Se i fessacchiotti credono ancora che l’euro serve, quando sta riducendoci in polvere, vuol dire che o sono ciechi, o fessi, o utili idioti del sistema.. Fuori da questa merda di europa e da questa merda di euro.

  77. Eric Penna Nera ha scritto:

    Prodi vai a fanculo te l’Europa e l’Euro. E tutti gli utili idioti che ci vanno dietro.

  78. Eric Penna Nera ha scritto:

    Prodi una persona che tutto ciò che ha toccato ha fatto fallire. IRI docet.

  79. Eric Penna Nera ha scritto:

    non siamo morti ancora, ma cadaveri che camminano sì. E la Grecia insegna.

  80. Eric Penna Nera ha scritto:

    l’Italia in questi 20 anni ha dimostrato di non sapersi meritare la democrazia. L’Italia ha bisogno di una guida forte, l’Italia ha bisogno di un nuovo Duce, ma uno vero, come la buonanima di Benito.

  81. Stefano Galatolo ha scritto:

    è quello che la porpaganda ti ha detto 1000 volte. è normale che tu ci creda

  82. Stefano Galatolo ha scritto:

    MORTIZZOMMBIIII!!!111

  83. Eric Penna Nera ha scritto:

    l’euro è una truffa. Ma ancora non lo volete capire? Basta ascoltare quei servi sciocchi che vi dicono bisogna restarvi ancorati perchè se no è tragedia. La tragedia è restarci. Sveglia cazzo! Sveglia!

  84. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Eric non ti preoccupare, se c’è una cosa che non mi pongo affatto è dare peso agli isterismi degli eurofans. Questa moneta va eliminata e il ritorno alla lira sarà la nostra sola salvezza, a patto che vi sia contemporaneamente sovranità monetaria, cioè che non sia più proprietà delle banche ma diventi proprietà del popolo. Gli insegnamenti in tal senso di Giacinto Auriti sono molti utili per capire il tema.

  85. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Imbecille! vuoi continuare apagarlo per sempre e magari farlo pagare anche ai tuoi, figli o nopoti e alle generazioni future? Tu piuttosto vai a vedere i film di Paperino. Da quale buco immondo salti fuori!!!

  86. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Turrini: Tu e Sgreccia si che siete saputi, tu elui si che siete intelligenti come le capre, tu elui si che conoscete ciò che avviene nelle segrete stanze del potere. Voi si che siete due coglioni!!!!

  87. Mimmo Valastro ha scritto:

    Infatti questo è il nostro futuro.

  88. Massimo Bagnoli ha scritto:

    Quando lo vedo mi agito, un dispensatore di povertà.

  89. Angela Pagliaro ha scritto:

    Sempre più con Prodi .

  90. Salvatore Caputo ha scritto:

    Benissimo?? Con debito e svalutazione abbiamo creato iul terzo debito pubblico del mondo….se x te queste è benissimo….

  91. Salvatore Caputo ha scritto:

    L’iri era in profondo rosso e prodi l’ha portata in attivo. Se nn avesse privatozzato tutto staresti ancora buttando soldi in un ente inutile creato come PROVVISORIO durante il ventennio….

  92. Salvatore Caputo ha scritto:

    Guarda caso l’economia tedesca è un tantino diversa dalla nostra…ma di cosa volete parlare???

  93. Giacomo Celi ha scritto:

    Portare i bilanci familiari in attivo, svendendo tutti i beni che si posseggono, non dev’essere molto difficile. Il difficile è portarla in attivo quando non si ha nulla! Dell’€uro ho già detto e “sfortunatamente” non sono il solo, perchè avremmo preferito sostenere il contrario!

  94. Ignazio Paroti ha scritto:

    ma va cacare

  95. Antonello Nusca ha scritto:

    Semplicemente senza vergogna.

  96. Luigi Di Maio ha scritto:

    Già nel 2002 NON era prevista la solidarietà verso gli altri stati… te ne sei accorto solo ora o, come penso, sono lacrime di coccodrillo?

  97. Marco Carbone ha scritto:

    Ma non dovevamo guadagnare il doppio lavorando la metà?

  98. Stefano Tatti ha scritto:

    Cagati addosso coglione…. peggio di cosi e’ impossibile !!!

  99. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Dopo l’euro si tornerà al baratto ma molti ignoranti non l’hanno ancora capito.

  100. Matteo Quercia ha scritto:

    Chissa cosa ne pensa Bertinotti, sul patto di stabbilità.

  101. Enzo Iannizzi ha scritto:

    ceccarelli…sei troppo bravo, io rincaro la dose…restituisci tutto ladrone bastardo!

  102. Salvatore Caputo ha scritto:

    L’europa deve cambiare…evolversi. Distruggerla servirà solo a renderci piccoli ed insignificanti. I problemi che hnno i piigs sono dovuti a decenni di sprechi inenarrabili e malapolitica che l’euro ha portato a galla prima del tempo.

  103. Salvatore Caputo ha scritto:

    Eric…parla di ippica ….l’economia nn è per te.

  104. Alessandra Battistini ha scritto:

    Secondo me tornare indietro sarebbe aberrante. Spero che si sappia intervenire per evitare il fosco scenario che prospettava con assoluta sicurezza il signor Domenico Di Giamberardino

  105. Claudio Turola ha scritto:

    Tanto anche se rimaniamo non e possibile pagare il fiscal compact. Ma dove troviamo 50 mld euro annui da dare alla Europa. Sara un disastro sociale cin tagli alla sanità sui stipendi e pensioni. Meglio uscire subito

  106. Claudio Turola ha scritto:

    Sara un disastro sociale

  107. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Giuseppe, intanto modera i termini, e non offendere. Se non sei capace di confrontarti con gli altri ed esprimere le tue posizioni senza lanciare epiteti, trova altro da fare che venir qui ad insultare. Seconda cosa, la capra sei tu se non conosci le posizioni di importanti economisti ed esperti (quindi non io con la mia opinione ma persone che se ne intendono sul serio) che fanno chiaramente fa comprendere cosa si deve fare e cosa no. Se invece vuoi credere ancora alle favole prodiane, allora buona notte….

  108. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Prodi ha distrutto l’IRI, come ha distrutto la sovranità di questa nazione, non da solo, ovvio, dobbiamo metterci pure Ciampi, Berlusconi, Monti, Letta ed ora il cialtrone fiorentino con il “suo” governo Renzi/Merkel.

  109. Michelangelo Turrini ha scritto:

    solo la Lira ci salverà. Forza ragazzi distruggiamo questa moneta infame.

  110. Michelangelo Turrini ha scritto:

    quoto Eric.

  111. Giacomo Celi ha scritto:

    Beh al “cialtrone fiorentino” gli darei almeno qualche mesetto, perchè mettere a posto questo nostro disastrato Stato, non è assolutamente facile, per i motivi e i governanti che hai elencato e che ci hanno portato in questo stato (minuscolo).

  112. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Antonello, parlare con gli ultras dell’euro a tutti i costi è tempo sprecato. S’inventano disastri e catastrofi se si esce, ma non hanno capito che l’euro serve solo ai poteri forti, alle banche, e non hanno ancora compreso che ciò che burocrati e economisti servi vanno dicendo per scoraggiare tentativi d’uscita, sono solo menzogne e terrorismo psicologico. Con l’euro moriremo. Con il ritorno alla lira e alla sovranità della moneta tolta al potere delle banche che ne detengono la proprietà per darla come dev’essere in mano al popolo, ci salveremo. Purtroppo in Italia ci sono troppi fessi che non lo comprendono. Per fortuna in Francia lo stanno comprendendo ed infatti votano per Le Pen, l’unica che potrà in caso di vittoria distruggere questa infame moneta e con effetto domino salvare tutti i paesi europei.

  113. Michelangelo Turrini ha scritto:

    parlare con gli ultras dell’euro a tutti i costi è tempo sprecato. S’inventano disastri e catastrofi se si esce, ma non hanno capito che l’euro serve solo ai poteri forti, alle banche, e non hanno ancora compreso che ciò che burocrati e economisti servi vanno dicendo per scoraggiare tentativi d’uscita, sono solo menzogne e terrorismo psicologico. Con l’euro moriremo. Con il ritorno alla lira e alla sovranità della moneta tolta al potere delle banche che ne detengono la proprietà per darla come dev’essere in mano al popolo, ci salveremo. Purtroppo in Italia ci sono troppi fessi che non lo comprendono. Per fortuna in Francia lo stanno comprendendo ed infatti votano per Le Pen, l’unica che potrà in caso di vittoria distruggere questa infame moneta e con effetto domino salvare tutti i paesi europei.

  114. Michelangelo Turrini ha scritto:

    ma basta con sto Prodi e con sto articolo riproposto per l’ennesima volta!

  115. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Tu devi essere uno di quei ragazzotti un pò superficialotti e un po scemi che credono di poter sputare sentenze e non si rendono conto di essere di un’ignoranza madornale, di parlare di cose delle quali non hanno la più infima domestichezza. Quando c’era la liretta, tanto voluta da te, io ho comprato casa con un il mutuo e ci pagavo un interesse del 11%, mio figlio ha comprato casa con l’€ e sul suo mutuo ci ha pagato il 2,5% questo per dimostrare che non capisci una mazza!!!

  116. Michelangelo Turrini ha scritto:

    se Prodi è un grande statista, allora Cicciolina è vergine

  117. Michelangelo Turrini ha scritto:

    Giacomo, ma non hai visto che Renzi è solo una marionetta mossa da Napolitano e dalla Merkel? Per non parlare di Draghi.

  118. Michelangelo Turrini ha scritto:

    grazie per il ragazzotto ma ormai anch’io ho un’età non più giovane. E sai bene che i tassi non c’entrano con il disastro che invece ha portato l’euro, specie sul raddoppiare tutti i costi.

  119. Giacomo Celi ha scritto:

    D’accordo ma diamogli un pò di tempo… come lo si è dato agli altri… alla fine giudicheremo!

  120. Michelangelo Turrini ha scritto:

    mi spiace, dare tempo a questa gente, produce solo danni, vedi Monti e vedi Letta. Ci vuole una sterzata totale e non la si può fare con questi politici che sono chiaramente al servizio di determinati poteri.

  121. Luca Palazzi ha scritto:

    Il responsabile del nostro disastro è la nostra mancanza di senso civico e una classe politica di inetti, che ci rappresenta degnamente. quando si andava in pensione a 40 anni mica protestava nessuno. poi Prodi critica l’Europa attuale, e fa bene, perchè cosi non si va comunque avanti. Ma ci vuole secondo me un pò di lucidità per capire come si è arrivati dove siamo, sennò sembra che sono stati gli alieni.

Lascia un commento