•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 27 marzo, 2014

articolo scritto da:

Ministro economia Padoan “Onoreremo la promessa degli 80 euro in busta paga”

Intervento del ministro dell’economia Padoan secondo il quale “finora è completamente mancata la fase della crescita e dell’occupazione. E qui l’Ue è a un bivio. Dalla recessione può uscire in due modi. Il primo è vivacchiare, tra bassa crescita e deflazione. Il secondo è l’opposto: crescita sostenuta, rilancio dello sviluppo e del lavoro. La differenza la fa l’agenda di politica economica, che può cambiare radicalmente le prospettive dell’intero continente”.

Intervistato da Repubblica, il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan chiede all’Europa un cambiamento su crescita e occupazione ma, assicura, “rispetteremo tutti gli impegni”. Secondo il ministro “vanno riformati mercato del lavoro, mercato dei beni e sistema fiscale, vanno semplificate norme e strutture di governance, vanno sconfitte le burocrazie e riscritte le regole elettorali” dice Padoan.

“Per un Paese come l’Italia, che si accinge ad assumere la presidenza del semestre europeo, queste e non altre sono le vere priorità. Gli impegni vanno rispettati, tutti. Per noi stessi, non perchè ce lo chiede l’Europa. I risultati fin qui raggiunti con tanti sacrifici vanno difesi”, sottolinea Padoan.

“Faremo l’aggiustamento strutturale, che riguarda deficit e debito”, con “misure che riflettono l’andamento sottostante dell’economia. Questo vuol dire che, con l’effetto concreto e al tempo stesso ‘segnaletico’ della nostra agenda riformatrice, siamo convinti di far ripartire la crescita, che è la via maestra per l’aggiustamento fiscale”.

premier renzi e ministro economia padoan

In Germania, aggiunge “la nostra agenda di riforme strutturali, dal lavoro alla semplificazione e alla giustizia civile, ha colpito nel segno”. Sugli 80 euro in busta paga, “onoreremo la promessa, e lo strumento sarà quello delle detrazioni Irpef”, assicura il ministro. “I tagli fiscali permanenti, come quelli previsti sull’Irpef, devono essere finanziati da coperture permanenti, cioè da tagli di spesa. E se entrate una tantum ci saranno, le destineremo ad altri impieghi”.

Parlando della Spending Review, Padoan smentisce che Cottarelli sia isolato e definisce “ottimi” i rapporti con il premier Renzi. “Qualcuno ci descrive così: lui è Mandrake, io sarei Lothar. Ma satira a parte, auspico che a Palazzo Chigi ci sia una struttura che aiuta, perchè questo aiuterebbe anche il nostro lavoro qui a Via XX Settembre”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

21 Commenti

  1. Claudio Turola ha scritto:

    Si e poi ce ne tolgono 200 da un altra parte. Solo propagande elettorali a cui non crediamo piu

  2. Carmelo Gambuzza ha scritto:

    CIAO PINOCCHIO.

  3. Piero Corallo ha scritto:

    Amici miei per quello che vale l’euro pensa a quante cose ci puoi fare..1°un bel pieno di benzina 2°la bolletta della luce e del gas,3°un carrello pieno pieno della spesa,4° che ne dite dell’assicurazione della macchina,5 mi rimane ancora qualcosa per pagare la tares,ed infine dopo tutte queste spese doverose..mi faccio un bel fine settimana con mia moglie direi che me lo sono meritato!!ma vai affanculo tu e tutti quelli che vi danno ancora ascolto..buffoni!!

  4. Marcello Novelli ha scritto:

    Già che lo ribadisca mi preoccupa.

  5. Sergio Failla ha scritto:

    Che deficenza nei commenti di sopra, sono un agente di commercio, e non avrò un centesimo non avendo busta paga, ma capisco che 80 euro al mese in più sono 1000 euro l’anno e magari non aggiustano la situazione ma daranno ossigeno rapportato su milioni di italiani a tutta l’economia. Questo non risolve i problemi del paese, ma èun atto concreto e il primo in senso di sgravio fiscale. Ai grullini ricordo i mille euro al mese a ogni disoccupato di Grullo che era si una vera barzelletta. Cari miei fatti e non pugnette!!

  6. Fabrizio Dalla Villa ha scritto:

    ahahaha e chi vi crede più ormai!

  7. Irene Moretto ha scritto:

    prima vedere cammelli………..a proposito di pugnette……..al momento ….nulla !!!!!!!

  8. Claudio Turola ha scritto:

    Ma che serve darci 80 euro e poi ce li prendono da un altra parte? Solo propaganda politica e mi meraviglia la gente che vota ancora PD!

  9. Michele Melis ha scritto:

    ahahahahahaaahahahahahahaha aspetta guarda c’è Dumbo che sta volando! Ricordati questi pseudo 80 euro ci “saranno” (forse) da maggio per cui per le europee sarai in prima fila a votare PD? Aspettiamo con trepida attesa i veri tagli, in primis alla Casta, cosa che ovviamente Renzi non farà o forse tu caro Sergio non ti lamenti delle sperpero della politica??? Io dico di si ;D

  10. Michele Melis ha scritto:

    I cari grullini, dunque lo sono anche io hanno fatto cose a cui Renzi si dovrebbe pulire la bocca ma forse tu da persona DISINFORMATA non sa oppure fa finta di non sapere per presa di posizione ideologica o per partito.. VUoi che ti elenco un pò di cose?

  11. Erminia Vicario ha scritto:

    tieniteli e pensa ai senza reddito noi statali compreso me la spesa la mattina possiamo ancora farla…per ora…

  12. Carmino Deotti ha scritto:

    80 in busta paga e 100 fuori busta a tassazione separata… .Vince sempre il solito Staterello che peraltro non ha motivo di esistere più essendo saltato il contratto Stato-Popolo sulle troppe eccessive pretese di uno Stato e una Europa che di fatto è astratta ma non esiste in se…. .

  13. Carmino Deotti ha scritto:

    L’Irpef (famiglie) o l’Irap (imprese) sono tasse di tutti quelli che pagano le tasse in base alle aliquote, quindi il tetto di 1500,oo euro non si può capire incostituzionale?. Serve equità sia pur a fronte di un certo reddito il quale deve essere tale da consentire una vita decorosa a tutti e non stentata,i Parlamentari,manager ecc…sono privilegiati ma i privilegi non dovevano essere tolti. L’alta elite incredibilmente bugiarda… .

  14. Carmino Deotti ha scritto:

    Ci voleva anche la Madia con le sue idee scombinate,licenziare il personale più esperto per fare posto ai giovani inesperti,ma non potevate lasciare le cose come stavano anni fa …? Ecco perchè il ringiovanimento Parlamentare fa paura e soli danni. Già due sue proposte una più scombinata dell’altra.

  15. Andrea Lai ha scritto:

    Ahahahahahah la presa per il culo continua

  16. Cristallo Liquidfeedba Ck ha scritto:

    Si deve essere proprio Ritardati……

  17. Cristallo Liquidfeedba Ck ha scritto:

    Informatevi sul Fiscal Compact http://youtu.be/nIJuB-uG6EI

  18. Franco Glerean ha scritto:

    ma dove li trova? mandasse a casa manager pblc pagati superprofumatamente che al servizio non danno nulla………………ma già loro viaggiano bene……….eccome ha detto una signora codesta mattina magari sempre obama al colosseo……………………ma l’italia non è solo visite è anche di chi ci vive incatenata ad atac………….a trenitalia….ma dov’è sparita la polfer???????? o vi è solo polizia privata? chiaramente vinto appalto per sicurezza dei cittadini che indirettamente pagano…….quindi spiegatemi dov’è finita la polfer………………….??????????? gradirei sapere garzie renzie e napolitano..non espressione della volontà popolare ma solo di volontà propria di rimanere a palazzo per altri…………..io se volevo rimanere a palazzo avrei devoluto tutto lo stipendio al popolo se d’avvero gli vuole bene………………tanto avrei detto la penzione l’ho…ed è abbastanza ricca………………….:-) un’altavolta pinocchioneeeeeeeeeeeeeeeeeeee presidenteeeeeeeeeee!!!!!11

  19. Franco Glerean ha scritto:

    notare penzione………….ahahhahahahahah

  20. Lucio Bufo ha scritto:

    … davvero il PD sparirebbe ….

Lascia un commento