•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 29 marzo, 2014

articolo scritto da:

Camusso contro dl lavoro: “così il Paese non riparte”

Il segretario della CGIL, Susanna Camusso, conferma le forti critiche in merito al decreto Poletti sul lavoro. La bocciatura è sonora: il decreto “non dà prospettive ai giovani”, sottolineando che “così il Paese non riparte“. La Camusso insiste: “c’è bisogno di 3 anni per capire se un giovane lavoratore vale? I 36 mesi per i contratti a termine sono solo un modo per continuare ad avere la somministrazione a costi minori”.

L’occasione del convegno di Confindustria a Bari è buona per la Camusso per sferrare l’ennesimo attacco al governo Renzi, accusato di proporre le stesse cose fatte negli ultimi anni, nonostante la retorica del “cambiare verso”. La colpa è anche di un governo formato da un Presidente del Consiglio nuovo ma “con una maggioranza che è sempre la stessa”.

squinzi camusso

La critica della CGIL va a braccetto con i forti malumori interni al PD in merito al decreto Poletti, con la netta dissociazione da parte di Civati e lo stop dell’ex segretario del PD e della CGIL Epifani (“così il decreto non passa”). Numeri minoritari in direzione ma con un peso molto superiore all’interno dei gruppi parlamentari. Di diversa opinione invece il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, che appoggia il decreto: “il governo e il ministro Poletti hanno dato prova di rapidità, coraggio e volontà di cambiare”.

Lo stesso ministro Poletti si inserisce nel dibattito, chiosando: “sono rispettoso dei rappresentanti delle imprese e dei lavoratori, ci si incontra e si discute, ma quando il confronto si è esaurito chi ha il compito di decidere decide”. Per Poletti, dunque, saranno “gli italiani a giudicare se ho fatto bene o male”.

Massimo Borrelli

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

43 Commenti

  1. Dante Franchi ha scritto:

    ma ci faccia il piacere Camusso.

  2. Cupolillo Frank ha scritto:

    ….ma va a lavurà…..

  3. Renato Visentin ha scritto:

    vai a lavorare o in pensione

  4. Andrea Ricciotti ha scritto:

    ancora parli?stai zitta che e meglio,e sopratutto levati dai coglioni.

  5. Franco Cannavacciuolo ha scritto:

    La Camusso non ha mai rappresentato i precari,ma di cosa parla?

  6. Renato Visentin ha scritto:

    solita vecchia burocrazia per fare presenza

  7. Riccardo Bottegal ha scritto:

    cominci a dimettersi lei…

  8. Rodolfo Bettiol ha scritto:

    Con il no sempre su tutto non ha credibilità

  9. Giuseppe Perdichizzi ha scritto:

    La camusso si accorge solo ora delle grandi idee del compagno renzi. L’avesse fatto il delinquente di arcore avrebbero già portato un 1000000 di persone in piazza e avrebbero bloccato l’Italia.I sindacati sono complici e fanno solo chiacchiere,come sempre,amano il potere e i soldi.

  10. Valeria Bonsignore ha scritto:

    C’è gente e anche ragazzi di 30 che si sono tolti la vita per mamcanza di lavoro… non bisogna MAI dire così sig camusso MAI!

  11. Ale Milanista ha scritto:

    con te poi

  12. Antonio Campanella ha scritto:

    a camu’…ce ne faremo una ragione…

  13. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Finora?

  14. Giancarlo Mirotta ha scritto:

    Ma vai a impararti a fare i minestroni a casa che è meglio ,fai più bella figura.

  15. Paola Candido ha scritto:

    vai a casa …..

  16. Mary Riboldi ha scritto:

    ti sei arricchita anche tu ..come tutti gli altri …

  17. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Non ti pare che dovresti fare la sindacalista invece di fare la legislatrice che non è compito tuo?

  18. Loredana Rival ha scritto:

    Camusso piantala ti ci vorrebbe picco e pala!invece di blaterare impareresti a lavorare!!!!!!!!xd!

  19. Fausto Guida ha scritto:

    camusso camusso fate uno magna magna voi sindacati non avete fatto niente per la riforma fornero io sono un operaio e mi sono cancellato dal sindacato visto che a noi operai nessuno ci rappresenta VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  20. Falascina Franco ha scritto:

    ma perché non vai a lavorare

  21. Lidia Billi ha scritto:

    Non costruttive le critiche maleducate,purtroppo é vero che i contratti a termine non fanno ripartire economia xk alimentano speculazioni e frodi

  22. Lidia Billi ha scritto:

    E poi la busta paga é leggera xk c`é il 54% che se ne va in tasse…stato troppo dispersivo e inefficiente x corruzione r clientelismo

  23. Di Bello Anna ha scritto:

    ma stai zitta, come hai fatto finora. anzi vattene, traditrice, vigliacca…VATTIN!!!!

  24. Angelo Ferrarello ha scritto:

    nei tanti commenti contro la camusso aldilà dei toni emerge l’insofferenza verso l’inadeguatezza della cgil e di dirigentì”professionisti” come lei. si sta

  25. Angelo Ferrarello ha scritto:

    si sta concludendo un congresso rituale e inutile dove tutto e’ deciso prima. non traspare una benche minima autocritica circa l’appoggio spudorato al pd e satellite vendola per trovarsi come conseguenza l’irriverente ragazzino premier,arrogante e presuntuoso contro la cgil e la sua storia. purtroppo la recente storia e’ quella dei segretari uscenti col posto assicurato nei parlamenti. compagni attenti e’ cduta l’unione sovietica,hanno sciolto il pci , la cgil quanto resistera’ con dirigenti mestieranti come questi? mi tengo stretta la mia tessera cgil ma mi sento sempre piu’ estraneo .

  26. Lidia Mora ha scritto:

    ma va a cagare vecchia sindacalista la colpa è pure vostra

  27. Gigi Grieco ha scritto:

    voi sindacalisti non avete fatto niente per questo paese, quindi i vostri giudizi lasciano il tempo che ttovano

  28. Filippo Everydayisanewlife Ferrante ha scritto:

    Camusso simbolo per noi giovani

  29. Domenico Vaccaro ha scritto:

    Non difendiamo sempre per favore chi ha un lavoro,pensiamo a quanti non ne hanno alcuno, almeno in determinati momenti gravi, come attualmente è quello che attraversiamo.Poi chiediamoci con sincerità però, i precari per esempio alla regione Puglia , chi li ha scelti e come,chi ha stabilizzato alcuni e perchè ? e non mi parlate per piacere di requisiti diversi . Dopo aver risposto a queste domande possiamo criticare ,sempre che riuscissimo a trovarne i presupposti morali

  30. Fernando Peronti ha scritto:

    COSA FARANNO GLI ULTRA QUARANTENNI ????????????????? VI HO CRDUTO PER QUARANTA ANNI…………., MA CI AVETE ROVINATI . QUANDO PRENDETE DI PENSIONE ???; e con quali contributi *** figurativi*** non pagati ?????

  31. Piero Bazzoni ha scritto:

    Camusso fai la sindacalista di politici ne abbiamo in avanzo.

  32. GaspareSupremo ha scritto:

    Camusso . . e i soliti discorsi basati sull’aria fritta !
    Non ha ancora focalizzato che se oggi in materia di lavoro ci troviamo
    ad una staticità incontrovertibile del fallimento politico su questa materia,
    lo dobbiamo ( soprattutto ) alla inamovibilità e alla incoscienza del Gruppo
    sindacale a cui Ella appartiene ed alla accondiscendenza , all’avvallo a Bersani
    ( gruppo dell’ABC Governo Monti ) nelle Segrete stanze delle cantine del Nazareno della Legge Fornero ! Inutile andare a farla tanto
    lunga . . le ricordiamo però che la memoria non è tanto corta e che per certe
    definizione occorre puntare i piedi ma non continuando a far mancare la
    pagnotta con gli scioperi a chi ancora vi partecipa . . ma occorre dare delle VERE
    risposte politiche . . soprattutto al PD
    a cui Lei fa riferimento !

  33. Eugenio Policriti ha scritto:

    i sindacati sono i primi imbroglioni è ladri degli operai chi non è stato nei sindacati non lo sà o fa finta di non saperlo buffoni

  34. Eugenio Policriti ha scritto:

    i sindacalisti prima fanno casino poi vanno in direzione si fanno i cazi loro e poi mettono tutto a tacere

  35. Franca Bevacqua ha scritto:

    Guadagnano sui lavoratori .Camusso rifiuti il suo pesante compenso economico .Chi conosce lo stipendio vero dei sindacalisti lo pubblichi .

  36. Rina Cadau ha scritto:

    Incominciamo a fare pulizia e chiarezza nel sindacato. Magari una bella somma potrebbe essere utile per aiutare i giovani!

  37. Loris Accica ha scritto:

    Governanti, politici e sindacalisti, sono pubblicamente sempre al nostro fianco quando hanno bisogno di consensi. In privato darebbero anche la nostra vita per mantenere anche un minimo di potere. Se siamo nelle condizioni in cui siamo, è solo per la loro incapacità e irresponsabilità.

  38. Anna Zappulla ha scritto:

    Chiacchiere! Parole! tutti parlano dei giovani e per conto dei giovani ma…. di fatto poi nessuno si interessa del loro futuro!!!

  39. Mauro Portoso ha scritto:

    altra lavoratrice che si sta svegliando……

  40. Carmelo Liardo ha scritto:

    signori questa è come gli altri due, tanto chiacchere e niente fatti, fanno solo i loro cazzi. Hanno distrutto l’italia e ciò che c’è di peggio ci hanno buttato tutti a mare ed ora pretendono di dire la loro. Se avessi e fossi malvaggio prenderei un mitra e andrei da loro a salutarli singolamente.

  41. Carmelo Liardo ha scritto:

    signori questa è come gli altri due, tanto chiacchere e niente fatti, fanno solo i loro cazzi. Hanno distrutto l’italia e ciò che c’è di peggio ci hanno buttato tutti a mare ed ora pretendono di dire la loro. Se avessi e fossi malvaggio prenderei un mitra e andrei da loro a salutarli singolamente.

  42. Vanni Mircoli ha scritto:

    Se la camusso, il fatto quotidiano, Grillo , i vecchi apparati del PD sono contro allora Renzi deve andare avanti perché ha sicuramente ragione !!!

  43. enricogiallanza ha scritto:

    Il modello è quello tedesco.. la forbice dei disoccupati si abbasserà di sicuro… ma a quale prezzo? invece d avere un contratto di 36 ore settimanali, con i diritti che spettano per legge, avremo contratti di solidarietà di 25 ore settimanali con stipendi come quelli tedeschi che si aggirano intorno ai 580 euro, e poi ? l’impresa si libera di te e prende un altro giovane facendoti diventare vecchio…. resti precario a vita entri nel circuito del bisogno…  il lavoro deve essere a tempo indeterminato stop! potete al massimo instaurare un qualcosa che aiuti l’imprese come aspetto contributivo e trovare una forma giuridica vera ed egua che dia la possibilità alle imprese di licenziare se il lavoratore non vale.
    C’è un ceto sociale tedesco che oggi inizia a soffrire la fame… solo che i tg non ne parlano proprio perchè le loro leggi a lungo andare sono state un fallimento. 
    i Lavoratori son persone, famiglie,  distruggiamo il ceto sociale italiano che ha creato i nostri figli!

Lascia un commento