•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 aprile, 2014

articolo scritto da:

Senato, Zagrebelsky “Riforma è fuoriuscita da Costituzione”

Nuovo intervento di Gustavo Zagrebelsky sulla riforma del Senato: “l’insieme, sottolineo l’insieme, mi pare configuri, come si usa dire, una fuoriuscita” dalla Costituzione. Zagrebelsky attacca: “c’è un disegno costituzionale che cova da lungo tempo e che oggi, a differenza di allora viene alla luce del sole. Gli oppositori d’un tempo sono diventati sostenitori”.

Il costituzionalista, che giudica non chiari i compiti del nuovo Senato, sottolinea: “piuttosto che farne un pasticcio, sarebbe meglio abolirlo del tutto”. E alla domanda di quanto ci sia di Berlusconi nel disegno del premier Renzi risponde: “essendo d’accordo, tutto è di tutti e due. Le schermaglie non sono divergenze sui contenuti, ma timori reciproci di mancamenti ai patti o calcoli d’utilità politica contingente”.

zagrebelsky

Zagrebelsky sottolinea di non essere ‘imbarazzato’ dall’adesione del M5S al manifesto di Libertà e Giustizia: “ha aderito all’appello per la difesa della democrazia costituzionale: è un brutto segno? Semmai il contrario”. “Per mettere mano a una riforma – continua il professore – bisognerebbe chiarirsene prima il senso”. “I Senati devono corrispondere a un’esigenza di precauzione” e “dato che la democrazia rappresentativa pensa ai tempi brevi, i Senati dovrebbero servire ai tempi lunghi: dovrebbero essere ‘conservatori di futuro'”.

“Mi piacerebbe – continua il costituzionalista – che si discutesse d’un Senato autorevole, elettivo, per il quale valgano rigorose norme d’incompatibilità e d’ineleggibilità, diverso dalla Camera dei deputati, sottratto però all’opportunismo indotto dalla ricerca della rielezione”.

Zagrebelsky invita ad “andare oltre il bicameralismo perfetto, non per umiliare, ma per valorizzare: eliminare il voto di fiducia, ma prevedere un ruolo importante sugli argomenti ‘etici’, di politica estera e militare, di politica finanziaria che gravano sul futuro. Altro potrebbe essere il controllo preventivo sulle nomine nei grandi enti dello Stato”.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

4 Commenti

  1. Nicola Berardi ha scritto:

    Cosa diranno ora i grillini, che si erano appellati a lui per dare peso alla loro opinione sulla non abolizione?

  2. Juri Marini ha scritto:

    Zagrebelsky aggiusta il tiro. Bene.

  3. Massimo Romano ha scritto:

    Cmq. è bene ascoltare tutte le opinioni ma in Italia non esiste solo Zagrebelsky….

  4. Michelangelo Turrini ha scritto:

    abolire questa costituzione vecchia e superata. La si riscriva da zero.

Lascia un commento