•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 aprile, 2014

articolo scritto da:

Mogherini “Italia in Afghanistan anche dopo il 2014”

“L’Italia resterà in Afghanistan anche dopo il 2014, solo se il governo di Kabul ne farà richiesta”. Così stamattina il Ministro degli Esteri Federica Mogherini durante un’audizione davanti alle Commissioni Esteri di Camera e Senato. La responsabile della Farnesina ha fatto chiarezza sul futuro delle truppe italiane impegnate in Afghanistan fino alla fine di quest’anno, data in cui è previsto il ritiro delle truppe internazionali. “Un nostro futuro impegno ci sarà se saranno loro a richiederlo – ha specificato il Ministro – e sarà comunque un impegno di natura del tutto diversa, più incentrato sull’accompagnare la transizione democratica e di sicurezza, quindi con una dimensione civile più forte, unicamente incentrato sulla formazione delle forze di sicurezza” ha annunciato la responsabile degli Esteri.

ministro esteri federica mogherini

Tutte le decisioni da prendere su modalità e tempi della permanenza del contingente italiano a Kabul, però, verranno rinviate a dopo le elezioni in Afghanistan. Per le presidenziali afghane in programma sabato “speriamo in un processo sereno, partecipato e sicuro – ha dichiarato Mogherini – che si possa risolvere in tempi brevi, in modo da decidere rapidamente il tipo di sostegno da parte della comunità internazionale”.

Non bisogna dimenticare che il “2014 sarà un anno fondamentale e critico per l’Afghanistan, e quindi anche per la coalizione di paesi che ha in questi ultimi anni hanno segnato la presenza militare lì”. “Qualunque cosa succederà di qui in poi sarà deciso insieme agli afghani e dagli afghani” ha rassicurato il Ministro.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

16 Commenti

  1. San To ha scritto:

    perchè non inizia ad addarci lei

  2. Salvatore Cantaro ha scritto:

    Perché questo inutile spreco di soldi in missioni militari a spese del popolo italiano sofferente ?

  3. Paola Manini ha scritto:

    Non ho capito…. Lei va in Afganistan? Ciao divertiti….

  4. Massimo Romano ha scritto:

    ..se nel mondo dopo 20 anni di bunga bunga abbiamo ancora una piccola voce e proprio per le missioni all’estero…..

  5. MariaPia Luchi ha scritto:

    benone! Così chi è che vi voterà?????

  6. Donato Palmieri ha scritto:

    Tra le righe leggo: siamo una nazione che fa’ quello che le viene ordinato.. poi per cose come i Maro’ contiamo un cazzo..

  7. Michelangelo Turrini ha scritto:

    e questi sarebbero il nuovo che avanza? Il cambiamento da portare in Italia? Quelli che dovevano fare il taglio alle spese inutili? Cialtroni come tutti gli altri. Il governo Matteo Vanna Marchi Renzi getta la maschera, se ancora non lo si aveva capito.

  8. Salvatore Cantaro ha scritto:

    Il lustro all’estero non ce lo danno le missioni militari né i fabbricanti italiani di armi né gli inutili F35. Il lustro all’estero ce lo danno i “cervelli”, i lavoratori e gli imprenditori onesti e laboriosi.

  9. Giovanni Ventrella ha scritto:

    poveri noi

  10. Franco Gulino ha scritto:

    Mandaci tuoi figli e sopratutto……….. con i tuoi soldi!

  11. Giuseppe Pontello ha scritto:

    … zampino di Obama…??????

  12. Giorgio Mattei ha scritto:

    tanto paghiamo noi….

  13. Roberto Giardina ha scritto:

    Governo del FARE!

  14. Marco Angius ha scritto:

    e questi sono il nuovo che avanza hahahahah pd peggio del pdl

  15. Sandro Di Spigna ha scritto:

    … è passato Obama …

  16. Giovanni Carta Crobu ha scritto:

    Abbiamo soldi da sprecare. Così continuano a giocare ai soldatini!

Lascia un commento