•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 6 aprile, 2014

articolo scritto da:

La ricetta di Boccia “Via gli incentivi alle imprese”

francesco boccia deputato pd ed il premier matteo renzi

“Dobbiamo evitare tagli fatti come nel recentissimo passato, serve una manovra di chiara portata redistributiva o il rischio di innescare una spirale deflattiva è altissimo”. Così il presidente della Commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia invita ad evitare tagli lineari per le coperture dell’Irpef e, intervistato dal Sole 24 Ore, sottolinea: “Bisogna agire con il massimo di selettività e, ripeto, con l’obiettivo di ottenere effetti chiaramente redistributivi”. Ad esempio, spiega Boccia, “sugli stipendi del pubblico impiego serve un patto politico. I tagli progressivi per tre anni devono interessare solo chi si trova sopra i 70-75mila euro lordi. Metà dei risparmi, 1-1,2 miliardi, per le coperture Irpef e il resto per finanziare l’operazione della staffetta generazionale”.

francesco boccia deputato pd ed il premier matteo renzi

“Nel patto – continua Boccia – bisogna prevedere un posticipo di 4-5 anni per il pagamento del trattamento di fine rapporto e il prelievo triennale progressivo deve valore per tutte le società controllate e tutte le authority, Bankitalia compresa”. Il presidente della commissione Bilancio invita a coprire il taglio dell’Irap “con la totale cancellazione degli incentivi alle imprese come li abbiamo visti funzionare fino ad oggi: vanno aboliti tutti i bandi ministeriali e regionali. Anche qui serve una logica redistributiva: non dare qualcosa a chiunque e in tutti i settori”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

35 Commenti

  1. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    e vai boccia! tu si che te ne intendi

  2. Gian Carlo Figliozzi ha scritto:

    hahahahaha tra lui e’ la picerna,rivaluto i berlusconiani a sto punto

  3. Luisa Bacocchia ha scritto:

    l’ultimo moicano

  4. Claudio Turola ha scritto:

    Direi ottimo per far ripartire il lavoro! Ma va

  5. Pierino Leidi ha scritto:

    Perchè non gli togliamo lo astipendio a lui e a sua moglie, serebbero due mantenuti in meno.

  6. Andrea Mariuzzo ha scritto:

    Marco Parigi

  7. Massimo Cassarino ha scritto:

    Con gli F35 spegniamo gli incendi invece… vero “onorevole” Boccia? E pago le tasse per mantenere imbecilli come te…

  8. Salvatore Gagliarde ha scritto:

    Genio

  9. Maurizio Ferrari ha scritto:

    Cominciamo a far vivere te con 1000 euro al mese brutto coglione poi ne parliamo. …

  10. Nicola Cianciullo ha scritto:

    Caro boccia, taci non sei credibile tu che con la mogli porti oltre 40.000 euro AL MESE !

  11. Lorenza Largaiolli ha scritto:

    Togliere lo stipendio ai coglioni come lui no?

  12. Catia Porri ha scritto:

    cosa abbiamo fatto di male per dover mantenere un buonoanulla cosí????

  13. Roberta Atzori ha scritto:

    …. qualcuno li avrà votati!

  14. Vittorio Ascalone ha scritto:

    Bravo ! Hai scoperto l’acqua calda !

  15. Fabio Casadei ha scritto:

    ma lomortaccitiua a te e que fracicone io ve amputerei sete na cancrena dell’italia

  16. Harlan Draka ha scritto:

    ste ricette per risollevare l’economia le fanno al cesso dopo l’enigmistica?

  17. Antonio Missere ha scritto:

    me vabbé va…

  18. Luigi Birindelli ha scritto:

    io ti taglierei te e la tu moglie

  19. Ornella Donatoni ha scritto:

    Ti mettiamo a 1000euro al mese come tutti

  20. Matteo Busoni ha scritto:

    Continuate a votarli, mi raccomando!!!!

  21. Vittorio Leo ha scritto:

    VIA LO STIPENDIO AI PARLAMENTARI…..

  22. Simone Serafin ha scritto:

    Che cazzo faceva boccia prima vendeva elicotteri f35

  23. Lorenza Carapezzi ha scritto:

    Via Boccia e moglie fuori dai coglioni

  24. Carlo Sperotto ha scritto:

    A casaaaaaaaaaaa

  25. Ciro Pocobello ha scritto:

    via i vostri stipendi ,

  26. Davide Bolli ha scritto:

    Via gente mantenuta come tè

  27. Leo Sama ha scritto:

    1000 euro da prendere insieme a quella cagna di sua moglie lavorando 6 ore al giorno ciascuno!

  28. Leo Sama ha scritto:

    avere milioni di coglioni che votano partiti impresentabili o politici vergognosi

  29. Luigi Babbetto ha scritto:

    Via te e quer cesso de tu moie

  30. Catia Porri ha scritto:

    in effetti hai ragione…

  31. Rosa Fos ha scritto:

    avrà pensato molto x partorire un ‘idea così straordinaria; contento di averallontanato la moglie da BERLUSCONI?

  32. Lorenzo Sassi ha scritto:

    Tra lui e la moglie , che bella accoppiata

  33. Daniele Brinati ha scritto:

    Aggiungerei al no agli incentivi alle imprese “che vogliono delocalizzare la loro produzione fuori dell’Italia”…Cosa che invece questo governo di camerieri sta sconsideratamente facendo…

  34. Moris Bonacini ha scritto:

    boccia persa

  35. Lucio Bufo ha scritto:

    ma che azzo stai a di? ecco perchè il PD balla, invece di far ballare l’Italia al suono della SUA musica … per colpa de sti quattro derelitti … Via!

Lascia un commento