•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 8 aprile, 2014

articolo scritto da:

Battista (Ex M5S) “Si al dialogo se governo apre su riforma senato”

lorenzo battista senatore eletto col movimento 5 stelle

Arriva un apertura dal senatore Lorenzo Battista, ex M5S, verso il governo Renzi. “Ora tocca a Renzi. Se mette solo paletti, finisce per fare come Grillo. Se invece si confronta, come dovrebbe, potrebbe prendere alcuni punti delle altre proposte e approvare un testo migliore”.

Lo afferma a Repubblica, il senatore ex M5s Lorenzo Battista. Alla domanda se sia possibile avviare un confronto con il premier per modificare il ddl di riforma del Senato e permettere l’ approvazione della riforma anche senza i voti di Forza Italia, Battista replica: “Sì. Dobbiamo confrontarci. Io sono aperto a tutti i tipi di confronto. La missione, e di chi ha sottoscritto testi simili ai nostri, come Chiti e Sel, è modificare con le nostre proposte alcuni punti della riforma di Renzi”.

senatore lorenzo battista ex m5s

Battista propone “il testo presentato da Francesco Campanella“, “prevede di ridurre senatori e deputati. Abolisce il bicameralismo perfetto, perchè la fiducia la vota solo la Camera. Affida a Palazzo Madama alcune funzioni, dalle autonomie alle commissioni d’inchiesta agli affari europei, ma prevede che il Senato sia elettivo”, un punto su cui Renzi non è d’accordo ma, spiega Battista, “quando la Boschi venne in commissione nessuno si mostrò d’accordo con il fatto che il Senato non fosse elettivo. D’altra parte, come si fa ad affidare la valutazione sulle riforme costituzionali ai consiglieri regionali?”.

Battista aggiunge quindi che “è possibile” unificare il ddl Chiti, quello Campanella e quello di Sel, ma, avverte, “se Renzi va avanti con gli aut aut, allora è difficile. Dipende da quanto il premier è disposto a convergere”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

30 Commenti

  1. Marco Mocci ha scritto:

    Muori Battista venduto di merda

  2. Geggino De Defaultis ha scritto:

    bhe è stato neuralizzao nel gruppo misto, come volevasi dimostrare gli epurati dal m5s sono tutt’altro vitime della mancata democrazia al’internom sono ssenzialmente degli opportunisti e in quanto ali meritano di andare a fanculo

  3. Stefano Virga ha scritto:

    Lasci la carica a persone serie

  4. Fosco Massimiliano Magaraggia ha scritto:

    Bravo: continua ad usare il cervello, non la…testa di cazzo

  5. Andrea Montieri ha scritto:

    Poi vi offendete se vi chiamano fascisti schifosi.

  6. Andrea Montieri ha scritto:

    Non esiste il vincolo di mandato, hanno tutto il diritto di farlo. Più che altro siete voi che li avete epurati.

  7. Andrea Montieri ha scritto:

    Poi se vi chiamano fascisti vi offendete.

  8. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Finalmente qualcuno saggio!

  9. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Un Grullino?

  10. Marco Mocci ha scritto:

    ascolta brutto coglione, mio nonno era un partigiano e per colpa dei fascisti è dovuto andare in guerra. non ti permettere neanche per scherzo di dare del fascista a persone che non conosci. se il paese è ridotto a uno schifo è colpa di persone IGNORANTI e STRONZE come te. dimmelo in faccia fascista che poi ti sego le gambe testa di cazzo.

  11. Marco Mocci ha scritto:

    montieri sei bravo dietro una tastiera a insultare, dille in faccia le cose testa di cazzo. fascista sarà tuo padre che t’ha fatto coglione.

  12. Michele Mille ha scritto:

    E giu insulti dai talebani stellati…sono contro tutto,anche alla grammatica italiana. 🙂

  13. Stefano Virga ha scritto:

    grullini trasparenti !!

  14. Andrea Montieri ha scritto:

    Io uno che minaccia di morte lo chiamo fascista, a prescindere dal colore politico.

  15. Geggino De Defaultis ha scritto:

    infatti il mancato vincolo di mandato ha creato questi mostri, in un paese serio e civile uno si dimette, negli USA esiste il Recall ma mi sa che per voi il concetto di democrazia è applicabile solo fino a quando siete liberi di mettere una X su un simbolo e nulla più

  16. Geggino De Defaultis ha scritto:

    Quando Scilipoti lascià IDV per PDL i piddini tutti erano costernati perchè si salvava B, adesso però capita che un Battista ex 5 stelle da una mano a Renzi per la sua porcata sul Senato e i medesimi reagiscono con sorrisi e pacche sulle spalle, se questa è coerenza…

  17. Marco Mocci ha scritto:

    ascolta se non sai neanche cosa è stato il fascismo, taci. taci perchè ti stai riempiendo la bocca di argomenti che non conosci, e ti ho già detto di smetterla di dare del fascista a persone che non conosci, magari impara a crescere, a informarti di più, a leggere qualche libro, invece di dare giudizi da dietro una tastiera verso gente che non sai neanche chi è. tua madre si è dimenticata di darti davvero tanti schiaffi ragazzino.

  18. Mihaela Strimbei ha scritto:

    Vendute! !!!!

  19. Luisa Bacocchia ha scritto:

    avete fatto una campagna elettorale per diminuire i parlamentari ed ora vi tirate indietro ? basta cazzeggiare

  20. Vanni Mircoli ha scritto:

    Non sei fascista ma parli come un fascista, la sinistra che richiami era tutt’altra cosa !!! Battista non si è venduto, ha ragionato con la sua testa !

  21. Giuseppe Alesso ha scritto:

    oi oi Mala tempora currunt

  22. Franca Mollea ha scritto:

    per soldi questo dialoga anche con un muro

  23. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    Come Scilipoti e Razzi … sui quali tutte ste carinerie non ce l’avevate mica voi piddini …

  24. Paolo D'Eugenio ha scritto:

    No. Per i piddini, se i cambiamenti d’idea li favoriscono … sono il legittimo esercizio della libertà del parlamentare. Se li sfavoriscono (come con Mastella, Scilipoti, Razzi, De Gregorio …), sono segno del degrado della politica e roba da codice penale.

  25. Geggino De Defaultis ha scritto:

    questa è una favolosa arrampicata su gli specchi, generalmente se una proposta viene da fuori vi impuntate e dite che è marcia anche se in realtà sposa i vostri ideali, in ultima la proposta della minoranza PD sulle rforme SPOSATA anche dai cinquestelle e prontamente zittita dalla maggioranza Renziana, ma ci prendete per fessi=

  26. Marco Mocci ha scritto:

    tutti bravi a dare dei fascisti. io ho dato il mio voto a quella persona per SEGUIRE UN PROGRAMMA BEN PRECISO PER CUI è STATO ELETTO. quella persona mi ha PRESO PER IL CULO perchè non sta seguendo quel programma e ora invece di 5000 euro al mese lordi come previsto ne prende 20000 COME TUTTI QUEI VERMI LADRI PARASSITI SCHIFOSI DI PD PDL SEL LEGA SCELTA CIVICA e tutta la merda partitica che gira in quel Parlamento. se uno si incazza perchè glielo mettono nel culo è fascista, però va bene così, a questo punto vi dico MEGLIO ESSERE “FASCISTA”(come dite voi), che IGNORANTE COME SIETE VOI.

  27. Marco Mocci ha scritto:

    e comunque leggetevi qualche libro sul fascismo, magari non vi farà male. Fascista è questo presidente sindaco di Firenze RENZI, che NON è STATO ELETTO DA NESSUNO, se non da Berlusconi e De Benedetti. chi ha votato per avere Renzi presidente??? me lo spiegate? come si chiama questo, quando la democrazia è presa a calci in faccia?? ah ma è vero i tg e i giornali vi dicono sempre che il m5s dice sempre no no no no, poi è colpa di Beppe Grillo e questi che se ne vanno sono tutte persone in gamba. Bravi!! clap clap clap clap

  28. Lorenzo Sassi ha scritto:

    C’è un’unica riforma possibile Abolirlo completamente , in primis rimandare a casa i senatori a vita

  29. Raffaele Zullo ha scritto:

    Non capisco perché si ostinano a scrivere ex 5stelle.
    Dicessero la cosa giusta, gruppo misto.

  30. Raffaele Zullo ha scritto:

    È n’homm e merd

Lascia un commento