•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 10 aprile, 2014

articolo scritto da:

Atene, bomba davanti alla Banca di Grecia: danni ma nessuna vittima

Diversi danni, molta paura ma nessuna vittima ne’ feriti. E’ questo il bilancio dell’esplosione avvenuta stamattina dinanzi alla Banca Centrale di Grecia, ad Atene. L’episodio è avvenuto nel giorno del ritorno della Grecia sul mercato dei titoli di stato, dopo ben quattro anni di assenza a causa della gravissima crisi economica.

L’ordigno – esploso attorno alle ore 2 del mattino ora locale, le 3 in Italia – secondo le prime informazioni della polizia sarebbe stato collocato dentro un’auto Nissan parcheggiata dinanzi all’istituto bancario centrale ellenico, a due passi dagli uffici della troika UE-BCE-FMI. Si parla di almeno 75 chili di esplosivo. L’esplosione era stata preceduta un’ora prima da una telefonata anonima al sito di notizie Zougla e al giornale Efymerida ton Syndakton che preannunciava l’imminente scoppio dell’ordigno.

banca grecia bomba

Emblematica la coincidenza dell’attentato con il ritorno della Grecia sui mercati, a quattro anni dalla “quarantena” decisa a causa della crisi economica. La Borsa aveva reagito bene, con un boom di domanda di oltre 20 miliardi di euro e la collocazione di ben 3 miliardi di titoli quinquennali con tasso al 4,95%. L’episodio avviene peraltro alla vigilia dell’arrivo della Cancelliera tedesca, Angela Merkel, in visita ufficiale ad Atene.

Decisa la reazione del governo: “vogliono cambiare la nostra agenda, ma non lo permetteremo“. Sebbene l’attentato non sia ancora stato rivendicato, gli inquirenti stanno circoscrivendo il campo d’indagine. La matrice sarebbe terroristica, e le indagini girerebbero attorno a Christodoulos Xiros, uno degli ex capi del disciolto gruppo di sinistra estrema ellenica ’17 novembre’, evaso a gennaio nonché responsabile di ben 23 omicidi fra il 1975 e il 2000.

Emanuele Vena

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Michelangelo Turrini ha scritto:

    “casualmente” quando si avvicinano le elezioni, il Sistema provoca terrorismo per dare la colpa ai “cattivi” di turno, così che possa ottenere sostegno dal popolo… Film visti e rivisti….

Lascia un commento