•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 10 aprile, 2014

articolo scritto da:

D’Alema “Operazione Renzi è un successo”

In una lunga intervista a ‘Le invasioni barbariche’ Massimo D’Alema si apre alle domande della conduttrice di Daria Bignardi parlando di politica estera, del PD e di politica nazionale.

Un D’Alema così aperto e ‘chiacchierone’ non lo si vede così spesso, soprattutto dopo la batosta alle primarie stravinte da Matteo Renzi. Tuttavia, dalle parole e dai toni di D’Alema, da quel momento sembra essere passato almeno un decennio, raccontando anche di un’affinità forte e complice. D’Alema mostra parole di conforto e di apprezzamento per Renzi, anche quando questi urlava ‘rottamiamo D’Alema’ perché, secondo l’ex parlamentare, era un “messaggio giusto e di cambiamento, e non da intendere alla lettera”.

renzi dalema

A dimostrazione di questo nuovo clima di serenità tra i due, come fa notare lo stesso D’Alema, c’è stata la presentazione del nuovo libro del due volte premier da parte di Renzi alla vigilia del suo primo consiglio europeo. “Su queste cose andiamo d’accordo – dice D’Alema – e quindi lui appoggia queste iniziative”.

Daria Bignardi, poi, fa una domanda scomoda a D’Alema, chiedendogli se si ritiene adatto a ricoprire il ruolo di Commissario Europeo. D’Alema, dopo un attimo di indecisione, si dice “adatto ad un ruolo europeo”, senza specificare quale. Parlando sempre dell’europee D’Alema ritiene azzeccata la scelta di candidare “cinque donne come capilista” per le elezioni del 25 maggio, per le quali D’Alema dice di essere ottimista.

le invasioni barbariche dalema su renzi

Sempre parlando dell’Europa D’Alema ritiene aberrante che per la situazione in Ucraina ci sia stato un vertice tra i soli Kerry, segretario di stato americano, e Lavrov, suo alter ego russo, escludendo completamente l’Europa che è pesantemente condizionato dalla situazione nell’ex Paese sovietico. “Escludere un ente che rappresenta un terzo del PIL mondiale – dice l’ex premier – e lasciare il campo ad USA e Russia ricorda la guerra fredda, e così non va bene”. D’Alema parla brevemente di un’Europa più forte e che non si mostri di nuovo debole come in questo emblematico caso.

Parlando di Berlusconi, poi, racconta del suo rapporto con il vecchio rivale, un rapporto distante ma rispettoso. “Berlusconi è stato più bravo di noi nella comunicazione con il Paese – continua D’Alema – ma penso che noi ora abbiamo trovato uno più bravo di lui”. D’Alema spiega come in passato il partito volesse sconfiggere il partito di Berlusconi su un terreno politico, “un terreno più tradizionale” mentre Berlusconi spostava la battaglia sul terreno più populistico e di comunicazione. Con Renzi, invece, si è “sparigliato”, portando la battaglia sul campo di Berlusconi, e per ora è “un’operazione di successo”.

Una critica piuttosto pesante all’operato del governo arriva sulla legge elettorale, una legge nata da un accordo con Verdini che, per questo, “non poteva essere perfetta”. D’Alema trova assurdo il sistema di blocchi verso i piccoli partiti, che potrebbero, a suo parere, portare l’elettore a votare per un candidato o un partito e contribuire ad eleggerne un altro, sollevando addirittura una questione di costituzionalità.

Francesco Di Matteo

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

42 Commenti

  1. Andrea Lai ha scritto:

    Ahahahahahah resuscitato per le europee torna a parlare ahahahahahah non c’è mai fine al peggio!

  2. Vito Leonardo Ventura ha scritto:

    Azz, e se lo dice lui……….. Se tutto va bene siamo rovinati…….

  3. Andrea Montieri ha scritto:

    L’ombra di D’Alema colpisce ancora.

  4. Raffaele Zullo ha scritto:

    Affanculo, basta così traditore figlio di puttana, ti sei venduto la sx.

  5. Gianni Gavin ha scritto:

    renzi toccati che porta sfiga

  6. Gigi Grieco ha scritto:

    questo soggetto cade sempre in piedi

  7. MariaPia Luchi ha scritto:

    se lo dice non gli porterà bene!

  8. Ricciardo Silvio ha scritto:

    Ahahahahahahhaahahahajajajajajajajajajaj

  9. GaspareSupremo ha scritto:

    Caro Baffino . . visto che la sai tanto lunga perché non ci fai i Nomi ed i Cognomi dei famosi 101 ?

  10. Leonardo Braccio ha scritto:

    Saranno contenti Fassina e Letta, un duro colpo per loto due!!

  11. Filippo Palazzo ha scritto:

    Oggettivamente il suo discorso non fa una piega, riconoscere che Renzi sia sulla cresta dell onda in questo momento e che l operazione sia ben riuscita è come scoprire l acqua calda, quindi tutti questi commenti li trovo davvero imbecilli

  12. Claudio Bergamaschi ha scritto:

    che brividi….

  13. Lombardi Francesco ha scritto:

    D’Alema ha cambiato parere su Renzi ,chisa’ perché?

  14. Mario Turchi ha scritto:

    questo nullafacente , e’ sempre piu’ odioso.

  15. Giuseppe Ferrara ha scritto:

    sto paraculo.. xche’ nun se va in pensione.. sta faccia di cesso” in passato se svenduto al nano.., mo si crede di fare il verginello”

  16. Marco Zaggia ha scritto:

    huhmm…se lui dice che è un successo….vuol dire che ce lo siamo preso nel c… un altra volta

  17. Giuliana Troni ha scritto:

    Matteo stai sereno…se lo dice lui….

  18. Euno Diciannove ha scritto:

    passano gli anni ma mantiene inalterata la sua faccia di culo

  19. Edgardo Favaloro ha scritto:

    Se Renzi piace a lui …. mi preoccupo sempre di più

  20. Roberto Cipollone ha scritto:

    abbassatevi gli stipendi ,,,, non tagliate la sanita’ date un sussidio di disoccupazione ,,e create lavoro allora potete parlare ,,,PD PDL PARTITI INUTILI,,,,,,,,,,,,,W GRILLO W IL M5S W L’ITALIA LIBERA

  21. Antonella Caraviello ha scritto:

    sei mesi fa si criticavano a vicenda

  22. Claudio Turola ha scritto:

    Buffoni ci porterete alla rovina dopo le europee. Vogliamo un governo legittimo votato dal popolo

  23. Marco Mignola ha scritto:

    Emanuela Povetessa Manzoni

  24. Emanuela Povetessa Manzoni ha scritto:

    Mica è stupido

  25. Rosa Fos ha scritto:

    CHE VISCIDO.

  26. Giulio Giliberti ha scritto:

    sembra proprio di sì.

  27. Michelangelo Turrini ha scritto:

    mandarlo in Africa con Prodi e possibilmente non rivederlo più per anni?

  28. Orru Maurizio ha scritto:

    Buffone! ! Mangia gratis a chiacchere

  29. Lucente Michele ha scritto:

    Come gira le frittate lui…..non le gira nessuno………

  30. Antonio Crobe ha scritto:

    scusa massimo , ma se questo è il metodo, dove ca….o sei stato fino ad oggi?

  31. Gaetano Fano ha scritto:

    Sta incensando renzi perché vuole essere nominato commissario europeo!

  32. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    furbizie per stare al tavolo dei bari

  33. Antonella Troncone ha scritto:

    lui è un successo per se stesso…

  34. Lorenzo Sassi ha scritto:

    LECCACULO

  35. Adriano Calvo ha scritto:

    quanto mi sta sul…………..o stò finto comunista

  36. Ivan Balzani ha scritto:

    successo per la casta di sicuro…..

  37. Lello Maggiore ha scritto:

    Ha vada a farsi benedire…….

  38. Ivan Pelizzon ha scritto:

    inizialmente odiava Renzi…poi cos’è successo? ci si imbarca immagino

  39. Riccardo Demaria ha scritto:

    Veramente aveva detto che se Renzi avesse vinto si sarebbe ritirato dalla politica. Si vede che è affezionato alla cadrega, come tanti suoi colleghi.

  40. Lorenzo Gabrielli ha scritto:

    paraculo 🙂

  41. Francesca Vendramin ha scritto:

    incollato alla poltrona, mai lavorato in vita sua..parassita opportunista, devi essere rottamato.

  42. Paulo Cintia ha scritto:

    Fossi un renziano avrei paura…

Lascia un commento