•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 20 agosto, 2014

articolo scritto da:

Brescia (M5S): “De Benedetti capo politico di Renzi”

brescia m5s

La guerra che Beppe Grillo lanciò contro il finanziamento pubblico dei giornali, si sa, è cosa vecchia. Una delle proposte portanti del Movimento 5 Stelle. Oggi sul blog beppegrillo.it, Giuseppe Brescia, portavoce M5S alla Camera, rincara la dose con un post dal titolo “L’autunno caldo dell’editoria italiana #BastaSoldiAiGiornali”.

Il grillino scrive così: “Il prossimo autunno sarà decisivo per l’editoria italiana. Il governo”, tra le varie riforme su cui sta lavorando, “ha annunciato ufficialmente di voler mettere mano al sistema di sostegno al settore e nel frattempo in Commissione Cultura va avanti la discussione sulla nostra proposta di legge. L’insolita apertura, su un tema come questo poi, ci fa sorgere non pochi dubbi sulle reali intenzioni del Partito Democratico, soprattutto alla luce del legame strettissimo che lo stesso può vantare nei confronti della maggior parte delle testate giornalistiche nazionali”. Brescia parla di Europa, l’ex quotidiano della Margherita, avrebbe parlato dell’Unità, non avesse chiuso e, soprattutto, de La Repubblica. E’ noto il sostegno di De Benedetti a Renzi: il primo è definito dal leader dei 5 Stelle come “capo politico” del segretario del Partito Democratico.

Il parlamentare a 5 Stelle evidenzia, poi, le iniziative del Movimento 5 Stelle da cui Renzi avrebbe preso spunto per le proposte sull’editoria dei dem: sia la destinazione di “fondi ora erogati ai giornali di partito in favore di start up di nuovi progetti editoriali” sia la “soppressione dell’obbligo dei bandi della PA che, assieme al regime di IVA agevolato al 4% sul 20% delle copie stampate, rappresenta uno dei maggiori introiti ai giornali” sono stati “copiati pari pari la nostra proposta – afferma Brescia – annunciando durante la campagna elettorale delle elezioni europee”.

de benedetti

La proposta pentastellata è semplice. La espone Brescia: serve una vera e propria “trasformazione delle modalità di finanziamento finora adottate, prevedendo forme di supporto transitive, si favorirebbe la nascita di nuovi progetti editoriali, accompagnandoli però solo nei primi anni di vita. Se passasse la nostra proposta vedremmo mutare radicalmente il mondo dell’editoria. Ci sarebbe un’accelerata straordinaria nella digitalizzazione di molte testate che dovrebbero competere con nuovi progetti editoriali condotti da giovani giornalisti che finalmente sarebbero protagonisti del mondo dell’informazione e non più relegati al ruolo di schiavi moderni, pagati a pochi euro al pezzo, costretti a seguire pedissequamente la linea editoriale imposta dagli unici detentori della ‘verità di comodo’, ossia gli editori”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

32 comments
TrevisaniGiuseppe
TrevisaniGiuseppe

Vorrei rispondere a Clara Farinetti. ma è talmente cinica, ignorante e becera che è meglio non perda il mio tempo!!

Cuoco Salvatore
Cuoco Salvatore

Cara Clara Farineli calma che se no stai male. Attenta alle coronarie che fanno brutti scherzi. Se volessi controbattere non saprei da dove iniziare. La rete vi protegge per le offese e le accuse lanciate, che se fatte per strada o in qualsiasi luogo pubblico vi costerebbe svariate denuncie. Ma ormai siete comici come il vostro signore e padrone. Quindi scialate pure.

Clara Farineli
Clara Farineli

diffamare il m5s e' come pestare i cittadini che li hanno votati per reclamare i diritti acquisiti che renzi si e scordato le sue promesse prima di essere eletto ,lui mangia e si scorda ,a pancia piena si fanno questi scherzi e chi lo difende e' mascalzone !!!

Clara Farineli
Clara Farineli

cuoco salvatore ,difendi i tuoi bastardi del governo si vede che ti fa comodo a fare illegalita' e assassini sui cittadini che tolgie i diritti da anni ,viva gli italioti come te che sanno bene dove stare per evadere e il proprio tornaconto ,date pure e armi che le tangenti ai politici del governo si dividono in toto!!!!

Giacinto Longaretti
Giacinto Longaretti

Da Scalfari avete molto da imparare!! Beh! caro Brescia, De Benedetti e' il capo politico di Renzi,secondo lei, e i vostri capi politici sono i due GURU che,per quanto si sa, non e' che brillino di luce propria.

Mori Guido
Mori Guido

Questi sono deliranti, ma anche se fosse vero sempre meglio di avere come padrone un neofascista come grillo.

Arnaldo Platano
Arnaldo Platano

Sono i soliti teste cazzo , ke non sanno che pecse prendere . E non sano piu dove attacarsi . Li do un consiglio attacatevi al tram...

Atzori Sandro
Atzori Sandro

Questo non Sto arrivando! che dice poverino e' uscito dal' uovo di Pasqua..

Oscar Barbi
Oscar Barbi

Msa quante cazzate scrivete...dai un po di serieta'!!!!!!

Fabrizio Introini
Fabrizio Introini

Aggiungo che Repubblica ha sempre rivendicato una specie di diritto di indirizzo al pd, che gli riusciva pure fino a qualche tempo fa. Ora che non gli riesce escono fuori le cagate di scalfari...

Paolo Bartalena
Paolo Bartalena

Mitomani al telefono...ma chi gli crede? Infatti hanno subito smentito tutti... e poi Renzi fa di testa sua, voleva Delrio all'Economia o Bini Smaghi.

Cuoco Salvatore
Cuoco Salvatore

E Paperino è il capo idologico dei grillini. Insiema a Superman e a Mandrake.

Sandro Bertini
Sandro Bertini

Peccato che Renzi gli abbia subito bocciato la Web Tax a De Benedetti...ma non erano amici? Povero imbecille a 5 stelle

Giacomo Picchi
Giacomo Picchi

Renzi non ha padroni....ha un grande consenso. .basta e avanza

Fabio Bianchi
Fabio Bianchi

É un po' come dire "Al-Baghdadi capo politico di Grillo"

Tommaso Voto
Tommaso Voto

Gente inutile che fa dichiarazioni inutili

Giuseppe Mangialardi
Giuseppe Mangialardi

Ma non lo era di Berlusconi? O della Merkel? Oppure di Draghi? Altro che Arlecchino, questo ne ha centinaia di padroni.

Stefano Egidio
Stefano Egidio

Berlusconi anni '90: "Prodi è la maschera di D'Alema..."