•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 21 agosto, 2014

articolo scritto da:

Meeting Comunione e Liberazione, Lupi “Non tifa per nessun partito, cerca di costruire bene comune”

Meeting Comunione e Liberazione, edizione 2014, nelle parole di uno dei riferimenti politici di quell’universo quale è Maurizio Lupi. Il ministro si esprime cosi: “non tifa per un partito, ma per il bene della persona e di un popolo, ed è simpatetico con chi – anche al governo – cerca di costruire il bene comune. Per questo mi auguro che il Meeting continui a svolgere la sua funzione, non a tifare per un partito”.

Il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, esponente di Ncd, parla del Meeting al via nel fine settimana a Rimini in un’intervista a Repubblica. Un incontro ‘di centrodestra‘? “Con la crisi, le barriere ideologiche si superano – risponde Lupi – non si tratta di destra o sinistra, ma delle risposte da dare. Per questo con Alfano e altri ho sostenuto il governo Letta e poi Renzi, la nascita di Ncd e la spaccatura del centrodestra: abbiamo rotto con Berlusconi perchè non serviva una crisi, ma un governo che ricostruisse l’Italia”.

lupi meeting comunione e liberazione

Quella con Berlusconi, aggiunge, “per me è stata un’esperienza importante. E potrà esserlo ancora se accetta la sfida per il futuro: un centrodestra di sussidiarietà e libertà alternativo a Renzi e alla sinistra”. Quanto all’assenza di Renzi al Meeting, “non mi sembra uno scandalo. Anche altri premier, in passato, non sono venuti. Certo non è stata una decisione polemica”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

6 Commenti

  1. Andrea Mascitti ha scritto:

    Quando un giorno CL sarà sciolta sarò contento

  2. Fabrizio Bina ha scritto:

    Clerico-fascisti, omofobi, sessualmente repressi e sempre dalla parte del più forte. Brutta gente…

  3. Rodolfo Bolla ha scritto:

    Ecco, se Lupi fosse capace di estendere il concetto di “bene comune” dal “sistema ciellino” (occupazione di poltrone dedicata a fratelli sedicenti “cristiani”) all’intera popolazione, sarebbe un bene diverso da quello finora ricercato dai ciellini (es. Formigoni)

  4. Eugenio Trovato ha scritto:

    questa di cl è peggio di una setta satanica,un popolo di serpenti meschini,sono degli anticristo,il loro vangelo è l esatto opposto del vero vangelo,tutti ricchi e sistemati,peggio di una lobby,e i politici che vanno li a leccargli il culo e fare loschi affari con questi signori!

  5. Ottavio Bollini ha scritto:

    Ahahsh..il bene di CL e delle cliniche Maugeri e S. Raffaele

  6. Mimmo Ristori ha scritto:

    Sempre dalla parte del più forte (Berlusconi non può che ringraziarli!); espressione del più ottuso cattolicesimo, discendenti diretti dei cacciatori di streghe medievali. Fuori dalla storia e dalla realtà di questa società, inutile e dannosa palla al piede di un Cristianesimo veramente rivolto a tutti.

Lascia un commento