•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 31 agosto, 2014

articolo scritto da:

Pisapia: “Nuova forza di sinistra che dialoga con Renzi”

pisapia affronta problema milano

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia lancia l’idea di un nuovo cantiere a sinistra. Il primo cittadino meneghino, attualmente  iscritto a Sel, sta infatti gettando le basi per un progetto più ampio finalizzato a fungere da “ponte” per un dialogo con il Pd. Così da tentare di ricomporre quella frattura che da un paio di mesi ha indebolito notevolmente il partito di Vendola, con la frangia di Migliore che si è staccata per avvicinarsi alle posizioni del premier.

L’idea di Pisapia è apprezzata da Nicola Fratoianni, braccio destro di Nichi Vendola, che apre: “L’esperienza di Milano, fin dalle sue origini, dimostra che il conflitto positivo, la pluralità e la dialettica concorrono al cambiamento, se lo si vuole. E allora davvero Pisapia rappresenta una risorsa per andare oltre alle larghe intese”.

pisapia e renzi

Ma non sono tutte rose e fiori. Dagli ambienti del Pd, infatti, per ora filtrano più che altro dubbi e incertezze. Basti vedere cosa dice a riguardo un uomo di sinistra come Pippi Civati, uno dei democratici più antirenziani: “Ma Pisapia non stava già con Renzi? Io avevo capito così… Comunque basterebbe tornare al vecchio centrosinistra, il problema è che noi da tre anni facciamo i governi con le destra e mi sa che andremo avanti fino al 2018”. Anche Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra alla regione sconfitto l’anno scorso da Maroni, nicchia: “Sono per un centrosinistra senza il partito unico, certo. Ma non faccio parte di questo esperimento “neoarancione”, il civismo non ha connotazioni classiche di destra o sinistra”.

Freddo anche il giudizio del segretario del Pd lombardo, il renziano Alessandro Alfieri: “Pisapia è già percepito come sindaco del Pd. Infatti lo vedrei bene con noi. E poi un ruolo nazionale ce lo ha di già, è un esponente di punta del centrosinistra”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

6 comments
Giuliana Troni
Giuliana Troni

la sinistra non deve dialogare con Renzi vecchio democristiano e ora nuovo Berlusconiano deve solo fare la sinistra..allora la gente potrà riavvicinarsi, essendo di sinistra ora come ora preferisco non votare...

Carlo Branchetti
Carlo Branchetti

Quali altri guai vuole combinare questo filoislamico megalomane? Si faccia da parte,l'ora è tarda.

Francesco Coraggio
Francesco Coraggio

Da questa novita' piu che un futuro in se strssa si percepisce, specie dopo il divorzio con Migliore, il tramonto di Vendola.

Maikol Borsetti
Maikol Borsetti

Perché non si concentra solo su Milano, signor Giuliano Pisapia Sindaco X Milano? Non lo dico polemicamente, secondo me sta facendo un buon lavoro, ma c'è molto altro da fare. Le faccio 3 proposte concrete e che secondo me sono la priorità: 1. Semafori intelligenti e modifica della circolazione stradale in alcuni punti strategici 2. Riduzione dell'inquinamento (giro di vita per auto Diesel vecchie, caldaie vecchie...) e riduzione delle luci pubbliche (e private!) 3. Aumento del verde urbano (applicazione legge Rutelli)