•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 2 settembre, 2014

articolo scritto da:

Mafia, don Ciotti: “Nessuno mi aveva avvertito delle minacce”

“Nessuno mi ha avvertito, lo trovo singolare, mi sembra anche una mancanza di rispetto per i due poliziotti che mi seguono ogni giorno”. A parlare è don Luigi Ciotti che – intervistato dal quotidiano ‘Repubblica’ – si esprime a proposito delle minacce mafiose ricevute direttamente dal gran capo di Cosa Nostra, Totò Riina.

SABATO POMERIGGIO – Don Ciotti svela di essere venuto a conoscenza delle minacce “solo sabato pomeriggio”. L’avvertimento da parte di Riina, che minacciava a Ciotti di far fare la stessa fine di don Pino Puglisi – prete assassinato X anni fa dalle cosche – fa parte del materiale depositato a proposito del processo sulla trattativa tra Stato e mafia. “Le minacce di Riina sono molto significative ma non temo nulla”, dice don Ciotti, che aggiunge: “quelle parole non sono rivolte solo a Luigi Ciotti, ma a tutte le persone che in vent’anni di Libera si sono impegnate per la giustizia e la dignità del nostro Paese”.

SOLIDARIETA’ DA RENZI – Il prete svela che “il primo a telefonarmi, di buon mattino, è stato il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Mi ha ribadito la sua solidarietà e la sua vicinanza”. A proposito delle minacce, Don Ciotti non si scompone: “Sono molto significative ma non temo nulla”. E ricorda che il suo impegno antimafia è “un atto di fedeltà al Vangelo, alla sua denuncia delle ingiustizie, al suo stare dalla parte delle vittime, degli esclusi”. Certo è che – prosegue Ciotti – tali minacce testimoniano come i malavitosi si sentano in pericolo: “Sentono che l’insidia, oltre che dalle forze di polizia e da gran parte della magistratura, viene dalla ribellione delle coscienze, dalle comunità che rialzano la testa e non accettano più il fatalismo, la sottomissione, il silenzio”. Un cammino che, aggiunge Ciotti, ha bisogno del sostegno di tutti, politica compresa.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Piero Bazzoni ha scritto:

    Dimenticanze pericolose.

Lascia un commento