•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 2 settembre, 2014

articolo scritto da:

Premier e Liga, dove i sogni di calciomercato diventano realtà

calciomercato-premier-liga-

E anche per quest’anno, è fatta. Alle 23 di ieri sera presso l’Atahotel Executive di Milano si è chiuso il calciomercato, tra clamorosi no, diversi colpi inesplosi, qualche affare last minute e tante curiosità. Il leitmotiv di quest’estate, comunque, è stata la poca voglia di spendere da parte di tutti i nostri club. Con i tempi che corrono, meglio evitare investimenti folli.

LIGA vs PREMIER – Se la nostra Serie A non ha più l’appeal di una volta, nel resto d’Europa se la passano decisamente meglio. I principali club inglesi e spagnoli hanno dato vita ad una guerra a colpi di milioni di Euro per accaparrarsi il titolo di club più spendaccione dell’estate 2014.

Il Manchester United è, conti alla mano, la società che ha speso di più con oltre 170 milioni. I Red Devils di Louis Van Gaal, dopo essersi assicurati le prestazioni di Angel Di Maria per 70 milioni, hanno prelevato sul gong Radamel Falcao dal Monaco, sogno proibito della Juventus. Cifre incredibili dietro questo affare: si parla infatti di 12 milioni per il prestito, quindi di altri 40 da versare entro l’anno ai monegaschi in base al rendimento del colombiano.

calciomercato-sogni-proibiti-falcao

Il Barcellona non è rimasto a guardare, ed ecco Luis Suarez dal Liverpool per oltre 80 milioni, quindi altri colpetti qua e là per aggiustare una squadra apparsa un po’ demotivata la scorsa stagione. Totale, 160 milioni.

suarez-chiellini-morso

In questa classifica non può mancare il Real Madrid che, dopo James Rodriguez e Toni Kroos, ha acquistato in extremis il “chicharito” Javier Hernandez dallo United, anche lui a lungo accostato alla Juventus.

I COLPI DELL’ULTIMA GIORNATA – Le ultime 24 ore di calciomercato sono state molto movimentate. Grande protagonista il Milan che, dopo aver vestito di rossonero Jonathan Biabiany, è stato costretto a rimetterlo sul primo treno per Parma a causa di Cristian Zaccardo.

biabiany-zaccardo

Il difensore infatti, inserito nella trattativa per portare il centrocampista francese a Milano, pare non abbia gradito il contratto proposto dai ducali. L’affare saltato non ha certo scoraggiato Adriano Galliani che, baciato dalle stelle e in periodo di grazia, ha prelevato dall’Atalanta il venticinquenne Giacomo Bonaventura.

A Verona, sponda Hellas, c’è attesa per l’arrivo dalla Grecia di Javier Saviola, bomber giramondo con un glorioso passato al Barcellona, Real Madrid e Benfica. L’argentino, a trentadue anni suonati, promette goal a raffica.

verona-colpo-saviola

IN RITARDO – Incredibile quanto successo ieri sera a Milano. Gianluca Paparesta, da pochi mesi proprietario del Bari, aveva da poco trovato l’accordo col Palermo per la cessione dell’attaccante Joao Silva.

paparesta-bari-ritardo-calciomercato

Peccato che l’ex fischietto abbia presentato la documentazione 33 secondi dopo le 23. Trattativa quindi saltata e arrivederci al nuovo anno.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments