•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 6 settembre, 2014

articolo scritto da:

Pensioni, Baretta: “Via due anni prendendo meno soldi”

pier paolo baretta

Nessun intervento sistemico ma possibilità di uscita anticipata. A parlare è il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta, intervistato dal quotidiano ‘Secolo XIX’ a proposito di eventuali interventi di riforma del sistema pensionistico.

OPERAZIONE-SCAMBIO – Per il monento “la scelta è di non intervenire sul sistema in una chiave di tagli”, rassicura Baretta. Tuttavia, si potrebbe “lasciare la libertà al lavoratore di uscire dal mondo del lavoro un paio di anni prima”. A patto però di “rinunciare ad una parte della pensione”, in una sorta di “operazione-scambio”. Qualcosa comunque va fatto, sostiene Baretta, perché i nodi irrisolti sono tanti, a partire dal problema degli esodati, della cosiddetta ‘quota 96’ e di altre situazioni simili. Baretta precisa che il suo non è un piano programmatico ma una semplice proposta allo studio.

pier paolo baretta

STATALI E FORZE DELL’ORDINE – Il sottosegretario parla anche della protesta degli statali e delle forze dell’ordine: “Merita attenzione ed è necessario e opportuno un confronto con il governo. Detto questo c’è un problema indiscutibile di equilibrio delle finanze pubbliche”. Baretta rivendica la scelta degli 80 euro e conferma l’obiettivo di stabilizzarli, rendendoli strutturali. Un bonus che “viene erogato anche agli statali”. L’obiettivo successivo è l’allargamento della platea dei fruitori, il tutto “in un’ottica triennale”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

22 Commenti

  1. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Ma piantala.Quanti sono quelli che a cui ” avete impedito di lavorare”? Bene. è ora di fare i conti!

  2. Giuseppe Amato ha scritto:

    Hai scoperto l ‘uovo di Colombo

  3. Elena Giromini ha scritto:

    E basta con gli 80 euro dati senza criteri validi.via gli sprechi e i superstipendi a questa manica di incapaci .vis tutti i rimborsi e privilegi. VIA LE SCORTE!

  4. Maikol Borsetti ha scritto:

    Sarebbe ragionevole aprire uno spiraglio di 5 anni in cui uno si può autopensionare, prendendo però meno dei contributi che ha versato…

  5. Giommaria Derudas ha scritto:

    Come al solito le informazioni sono approssimate!!!! Quanti meno soldi? Se prendo uno stipendio di 1200 euro netti , andando in pensione con due anni di anticipo vuol dire 600 euro di pensione nette al mese?

  6. Riccardo Bottegal ha scritto:

    se è così uovo di colombo, perché nessuno lo ha fatto?

  7. Giuseppe Amato ha scritto:

    …ma, direi perchè il livello medio di stipendi e pensioni non mi pare tale da sopportare ulteriori decurtazioni….. mi pare!

  8. George Ross ha scritto:

    Caro Baretta gira e ti rigira colpite sempre gli stessi certamente il giudizio che avevamo con la Fornero , con voi rimane sempre quella valutazione !!!!
    La vostra pensione di parlamentari non la toccate , ma vi pare giusto che voi dopo 10 anni andate in pensione e l’operaio a 40 anni di contributi ?
    Perche’ il vostro lavoro di parlamentare a prescindere deve durare due legislature, i. 10 anni devono contare come contributi, e andare in pensione come tutti in base ai versamenti che uno a versato !!!che cosa avete voi in piu’ degli altri per avere questi previlegi ???

  9. Penelope Pipista ha scritto:

    Ma va a fwnculo…. già è una miseria

  10. Aristide Florenzano ha scritto:

    … finalmente la vediamo la faccia di uno dei tanti che si alza la mattina e spara cazzate e da li poi, nascono le ” inculate” per il popolo…

  11. mamavi52 ha scritto:

    Sono un quota 96 della scuola di cui tu sei uno dei più acerrimi nemici. Se pensi che io, dopo la vigliaccata di farmi lavorare gratis per tre anni, accetti anche la TUA penalizzazione per mandarmi in pensione, appena un anno prima, per lasciare un posto libero in modo che il governo, di cui fai degnamente parte, possa sciacquarsi la bocca, andando in giro dicendo di aver creato occupazione, ti dico che hai sbagliato i tuoi conti!!!!!!!

  12. Pietro Mastronardi ha scritto:

    Costui non sa di cosa sta parlando! Ad occhio e croce per ogni anno in meno si perde il 2% sulla pensione, pertanto già è così! O sta dicendo che ne vuol tagliare più del 2% l’anno?

  13. Pingback: Anonimo

  14. Maffei Luigi ha scritto:

    ma va a fanculo pure tù

  15. Mimmo Pappalardo ha scritto:

    Prima mi ridai i soldi che ti ho versato, con tutti gli interessi rivalutati, poi decideró a chi darli per farmeli restituire nel tempo. Ricordato che 35 anni fa lo stato che rappresenti ha stipulato un contratto con me….non puoi cambiare le regole in corso, come per i giudici del consiglio di stato anche i nostri sono diritti acquisiti. Questo è peggio della fornero

  16. frankfrank56 ha scritto:

    I SALVAGUARDATI che non sono in possesso di tutti i contributi versati,
    proprio a causa dell’esclusione dal mondo del lavoro per gli effetti
    degli accordi collettivi/individuali ( i quali accordi hanno determinato
    il diritto alla salvaguardia), dovrebbero essere collocati in pensione
    all’età anagrafica di legge che era in vigore al momento della
    fuoriuscita, con il calcolo della pensione in base agli
    anni di contribuzione effettivamente maturati (se superiore a 20)
    sommati a quelli della eventuale mobilità.Andrebbe inoltre accordata la
    possibilità di completare i versamenti mancanti (ad importi agevolati),
    visto che tale condizione si è verificata proprio a causa dei predetti
    accordi con tanto di benestare da parte dei Sindacati. Bisogna tener
    presente che forse alcune aziende che hanno approfittato in tal senso,
    non vivendo uno stato di crisi economica, ma hanno approfittato per
    disfarsi di chi non era più necessario, incrementando con questo
    stratagemma,gli utili aziendali.Adesso esistono persone rimaste
    “appiccate”, che hanno la salvaguardia ma non matureranno mai i
    contributi perché rimasti senza lavoro.

  17. Mori Guido ha scritto:

    Per la serie internet non serve solo per scrivere su facebook

  18. Mori Guido ha scritto:

    Il concetto di proposta è che se non la vuoi accettare puoi non accettarla.

  19. Adriano Buoso ha scritto:

    Come in tutti i paesi!

  20. Fernando Giannoni ha scritto:

    Sono anni che si dicono queste cose. Repetita iuvant?

Lascia un commento