•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 11 aprile, 2014

articolo scritto da:

Renzi promette: “Lotta violenta contro la burocrazia” Poi lancia la sfida a Grillo e ai manager pubblici

def, economia governo renzi

Da Milano, dove è in visita al Salone del Mobile, il premier Matteo Renzi annuncia che presto verranno rese note le nomine dei vertici delle aziende pubbliche: “Aspetto il rientro del ministro Padoan da Washington e lunedì il governo presenterà i nomi”. Il capo del governo ha mostrato un certo ottimismo davanti ai cronisti: “L’Italia ce la deve fare a patto che si prendano impegni precisi. Il primo di questi è una violenta lotta contro la burocrazia. I politici devono partire da se stessi”. Esclusa una manovra bis ventilata dai giornali stamattina: “Per la prima volta si restituisce invece che prendere, per la prima volta facciamo una manovra che taglia e restituisce i soldi. In molti non sono abituati ma è bene che se ne facciano una ragione perchè per i prossimi anni sarà così”. Poi una stoccata alle banche: “Quando c’è stato da trovare le risorse per restituire in busta paga a chi non ce la fa, abbiamo chiesto un sacrifico alle banche che non possono pensare di essere salvate dagli Stati come è accaduto in Europa e non essere pronte a fare la propria parte nella vita di tutti i giorni delle famiglie”. Non manca una sfida ai manager pubblici: “Loro cercheranno di farcela pagare, ma – promette – noi andiamo avanti fino alla fine”.

renzi

Infine non manca una frecciatina a Grillo: “Tutti i giorni Beppe Grillo mi attacca e discute di ciò che faccio. Sta diventando come i vecchi politici di una volta. Noi parliamo agli italiani mentre lui attacca gli avversari”. “Noi – ha concluso il premier – facciamo proposte per il paese mentre Grillo attacca gli altri. Noi stiamo tra la gente e lui guarda i sondaggi. E’ una strategia che magari funziona ma il mio compito è stare nell’Italia che funziona come “Vinitaly”, il salone del mobile e l’Expo. Mentre loro stanno sempre più tra gli addetti ai lavori”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

31 comments
Giorgio Pisciotta
Giorgio Pisciotta

Non voglio commentare per non rovinarmi la giornata ma due secondi per mandarlo a fare in culo li spendo volentieri

Giovanni Rocci
Giovanni Rocci

.....Attacca Grillo.......peccato che Grillo non è un politico!!!!!! Perchè non attacca i suoi amichetti che gli remano contro????

Antonio Gemma
Antonio Gemma

Bravo, tutte cose che spero si facciano, se ne parla da sempre...che sia la volta buona !...se posso dare un consiglio a Renzi , direi di non rispondere al GATTOPARDO-MASANIELLO ( Grillo ), tanto un po alla volta si consuma da solo..

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

Matteo Vanna Marchi Renzi continua il suo show televisivo da bravo teleimbonitore... Del resto ha alle spalle dei bravi maestri nel settore....

Giacomo Picchi
Giacomo Picchi

Alessandro Sbarufatti..è presidente da meno di due mesi ed ha già fatto più di quelli che ci sono stati venti anni! !! Per la miseria. .un po di pazienza. .non dimenticare che opera in una situazione difficile. .e con buona parte del suo partito ostile al cambiamento

Giacomo Picchi
Giacomo Picchi

Egi Squillace..io spero fortemente che le cose cambino. .non hai capito

Egi Squillace
Egi Squillace

mah! le cose stanno già cambiando e lei ancora si fida di coloro che le cose non le vogliono cambiare? mi fa piacere per lei!

Egi Squillace
Egi Squillace

e renzi e il pd scendono a compromessi con berlusconi facendo una legge elettorale ancor piu porcata e abbassano le pene per i collusi con la mafia con la legge 416 ter.

Marco Marconi
Marco Marconi

Ma perche' invece di attaccare forza italia ti tieni stretto il centrodestra e sputi veleno ogni momento sul m5s?

Pietro Pirozzi
Pietro Pirozzi

guarda ci siamo rassegnati se prima desideravamo parlare coi piddini ci rendiao conto xhe è impossibile.. Renzi combate le banche a suon di 7.5 miliardi

Maria Cristina Sequi
Maria Cristina Sequi

poeri grulli se ritornasse a fare il comico e che per ora non ancora lasciato guardate è una cosa da demenza senile

Dario Seneca
Dario Seneca

Renzi mi dispiace, ma non è grillo che devi conquistare, ma i suoi elettori casomai. Ma siccome quelli sono più svegli dei prendinculo sorridenti che ti votano è meglio che lasci stare grillo e continui a fare le tue stronzate. Sono il miglior viatico per far crescere il movimento 5 stelle.

Alessandro Sbarufatti
Alessandro Sbarufatti

Giacomo Picchi spiegaci un po' cosa ha cambiato? Ha smesso di comprare aerei inutili? Ha smesso di regalare soldi al monte dei Paschi? Ha smesso di regalare soldi ai mafiosi delle slot? Ha smesso di fare ammazzare la gente con equitalia? Sentiamo

Francesco D'Acierno
Francesco D'Acierno

Parla proprio lui, che, sotto la nuova patina lucida, è la copia scolorita di Berlusconi.

Giacomo Picchi
Giacomo Picchi

Lui cambia le cose. .Grillo chiacchiera a vanvera. .come i grullini che commentano. .patetici

Cris Biank
Cris Biank

Addirittura uno prima di parlare di Grillo dovrebbe lavarsi la bocca...santo cielo.

Roberto Cipollone
Roberto Cipollone

non rubare le battute coglionazzo,,, del vecchio giovane te lo ha dato grillo,, con testuali parole,, ai 39 anni sei giovane d'eta ma vecchio ,,,,,,CARO IL MIO COGLIONAZZO,,,,,,,,,,,,W GRILLO W IL M5S

Andrea Barbero
Andrea Barbero

non capisco perchè vuole correre, c'è tempo fino al 2018

Andrea Spadaro
Andrea Spadaro

Lavati la bocca con l acido coglione ...prima di parlare di Grillo..

Giuseppe Perdichizzi
Giuseppe Perdichizzi

lui se ne intende di vecchi politici,li conosce,li frequenta e ci fa grandi affari,con uno poi,condannato e interdetto dai pubblici uffici,ci vuole riformare la costituzione.Povera Italia,siamo caduti dalla padella di Arcore alla Brace di Firenze.