•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 15 settembre, 2014

articolo scritto da:

Fuga di campioni verso la Premier League: ecco perché

cr7-ritorno-premier-mendes

L’appassionato più attento avrà sicuramente notato una massiccia fuga di campioni verso l’Inghilterra, dove la parola crisi sembra essere sconosciuta. Mentre la nostra Serie A arranca ( e arrancherà anche per i prossimi anni ), la Premier League vive un periodo magico, forse mai conosciuto finora. Spettacolo in campo grazie ai tanti fuoriclasse, stadi pienissimi di tifosi che non badano a spese, sceicchi e petrolieri russi che acquistano club e un’azzeccata politica di sicurezza all’interno degli impianti. Impossibile trovare qualcosa che non va.

PREMIER LEAGUE – Nonostante il momentaccio della Nazionale dei Tre Leoni, la Premier è il campionato più affascinante, gettonato e redditizio del Mondo. Affascinante perché ve l’abbiamo accennato prima, con un numero esagerato di top players, strapagate macchine da goal capaci di far vendere in un sol giorno migliaia di maglie ufficiali. Gettonato perché tutti vogliono giocare in Premier, e chi se ne frega se il club non è di Londra o di Manchester. Quello che conta è essere in Inghilterra. Redditizio, infine, perché se un pazzo miliardario volesse investire nel pallone, in Premier il guadagno è in qualche modo assicurato grazie ad impianti all’avanguardia e accoglienti per le famiglie.

inghilterra-nazionale-crisi

FUGA – I club inglesi hanno investito molto durante questa sessione di calciomercato, con il Manchester United che si è aggiudicato il titolo di società più spendacciona. Eppure fino a qualche anno fa erano Real Madrid e Barcellona a spendere diverse centinaia di milioni di Euro in maestose campagne acquisti. Ora sono cambiati i soggetti e, cosa interessante, c’è una strana ( ma non troppo ) fuga di top players dalla Liga. Normalmente avveniva l’esatto contrario, ovvero che erano gli spagnoli ad acquistare in Inghilterra, vedi Gareth Bale pagato 100 milioni di Euro dal Real. Cosa sta succedendo?

real-madrid-liga

I POTERI FORTI – Il futuro del calcio mondiale è sempre più legato alle società di procure calcistiche che curano ogni aspetto della vita dell’atleta professionista. Società presenti in tutto il Mondo, ma che si stanno diffondendo anche nei ricchi Emirati, dove i soldi non mancano. La più ricca e potente rimane, comunque, la Gestifute di Jorge Paulo Mendes di cui abbiamo a lungo parlato e che ha fatto la fortuna di molti club spagnoli, Real Madrid in testa.

mendes-united-falcao-di-maria

Ora il procuratore più potente ha deciso che per battere la concorrenza degli arabi e delle loro società, trascorrerà qualche anno da Sua Maestà, protetto da un felice regime fiscale e coccolato dai presidenti dei club, in gran parte asiatici e americani. Il re dei procuratori promette grandi campioni e non c’è da sorprendersi se, dopo aver litigato con Florentino Perez per il fattaccio Falcao, si è fissato con il ritorno al Manchester United di Cristiano Ronaldo. Non è in fondo pazzia, visto che il Pallone d’Oro non ha mai nascosto la volontà di tornare un giorno ad indossare la maglia dei Red Devils. L’affare si farà? Ne riparleremo o a gennaio oppure la prossima estate.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Pingback: La guerra delle monete - Pagina 439

Lascia un commento