•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 12 aprile, 2014

articolo scritto da:

Al Congresso Fiom è scontro tra Camusso e Landini

camusso cgil

Scintille tra Susanna Camusso e Maurizio Landini al congresso della Fiom tenutosi a Rimini. Duro il segretario CGIL: “FIOM comunichi il numero di iscritti che hanno bocciato accordo su rappresentanza, altrimenti si consideri autoesclusa da CGIL”.

“Come fa la CGIL a chiudere la sua consultazione? Serve una sintesi: l’organizzazione sta insieme se le regole ci sono e vengono applicate”, è il giudizio della Camusso, accolto dalla platea con molti applausi e qualche fischio.

Nervi tesi in casa Cgil, Landini sospendere il congresso

Durissima la replica di Landini: “perchè si è esclusa la FIOM dalla possibilità di conoscere e decidere sull’accordo? Non ho mai avuto risposta”. Il leader della FIOM rincara la dose: “non sono disponibile
ad accettare caricature
, dire che la Fiom non fa accordi è la più grande boiata che uno può raccontare”, ricordando che “è invece il sindacato che in Italia firma più accordi di qualunque altro”.

Per corroborare la propria tesi, Landini snocciola anche i numeri dell’associazione dei metalmeccanici: “la Fiom ha svolto 4850 assemblee nei posti di lavoro, coinvolgendo 333 mila lavoratori, il 70% dei quali ha votato e l’86,6% ha respinto l’accordo sul testo unico e ha dato mandato a modificarlo“. Per il leader dei metalmeccanici la contrattazione va rilanciata, ma a patto di capire come farlo e con chi.

Emanuele Vena

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento