•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 19 settembre, 2014

articolo scritto da:

Referendum Scozia, i commenti dall’Italia dopo la vittoria dei ‘No’ all’indipendenza

commento lega vittoria no referendum in scozia

La Scozia ha detto ‘No’ all’uscita dal Regno Unito. L’esito del referendum ha visto prevalere i ‘No’ col 55% dei voti contro il 45% dei ‘Sì’. Commento degli esponenti della Lega il giorno dopo il referendum in Scozia.

SCOZIA, P.CHIGI “BENE VOTO, UE NE TRARRÀ GIOVAMENTO” – In un messaggio inviato dal presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi al primo ministro britannico David Cameron, si legge: “L’Unione europea trarrà sicuro giovamento da un rinnovato impegno del Regno Unito a rafforzare la nostra azione comune per dare risposte concrete alle giuste richieste dei nostri cittadini di sviluppo economico e capacità di affrontare le tante sfide internazionali”, si legge nel messaggio. “La valorizzazione delle diversità e delle ricchezze dei nostri territori, non la frammentazione, è la risposta che il popolo scozzese, giustamente fiero della sua storia e tradizioni, consegna a tutti noi -prosegue Renzi-. Il governo italiano rinnova la sua forte volontà di rendere sempre più stretti i rapporti con il suo governo sul piano bilaterale, europeo e internazionale. Con amicizia”.

SCOZIA, ZAIA “ESERCITATO DIRITTO DI SENTIRE IL POPOLO” – “Il risultato è chiaro. Penso che siano esemplari le parole del leader indipendentista Salmond quando dice ‘Accettiamo il risultato democratico e la scelta degli scozzesi’. Questo vuol dire che è un grande esercizio di democrazia”. Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia, commentando al suo arrivo a Verona, l’esito del referendum in Scozia. “Ed è esattamente il senso di questi referendum, cioè sentire il popolo” ha spiegato Zaia sottolineando che “in Scozia si è esercitato questo diritto, si è scritta una bella pagina di democrazia”. “Però – ha aggiunto – penso che il vero significato politico di questo referendum è che si è rotto un argine; crolla anche questo tabù, questo totem del fatto che non si debba mai chiedere”. Secondo il governatore del Veneto “è esemplare anche la risposta che il premier Cameron ha dato questa mattina, dicendo di avviare subito il tavolo per la devolution”. “Capendo comunque che il 45% degli scozzesi che dice sì all’indipendenza sono comunque un peso non indifferente” ha concluso Zaia.

commento lega vittoria no referendum in scozia

SCOZIA, SALVINI “SCELTA POPOLO SEMPRE UN SUCCESSO”- Affida alla sua pagina Facebook il commento della vittoria dei ‘No’ all’indipendenza del referendum in Scozia il segretario della Lega Matteo Salvini: “Quando un Popolo può scegliere è sempre un successo. I britannici hanno la regina Elisabetta, l’Italia purtroppo ha Napolitano…”

DE CORATO “QUI (LOMBARDIA) NON È LA SCOZIA MA SÌ AUTONOMIA” – “Tra Statuto speciale e indipendenza c’è una bella differenza: non vedo nessun parallelo tra le richieste della Scozia e quelle della Lombardia. In Regione non stiamo chiedendo il voto per la scissione ma per lo statuto speciale, che già è in vigore in altre regioni d’Italia e non si capisce perchè non possa entrare in vigore anche da noi”. Lo dichiara in una nota Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale della Lombardia, dopo la sconfitta degli indipendentisti nel referendum in Scozia e in vista di un possibile referendum consultivo per chiedere lo Statuto speciale in Lombardia, perchè “le tasse dei cittadini lombardi restino in Lombardia”. “Quello che invece vorrei che accomunasse la Scozia e la Lombardia è la libertà dei cittadini di poter scegliere attraverso un referendum quello che desiderano per il loro territorio -aggiunge -. Questo mi sembra un grande esercizio di democrazia, che evidentemente in Italia non piace ad alcuni partiti che in Regione ci stanno mettendo i bastoni tra le ruote”.

Giuseppe Spadaro


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

22 comments
Dorin Branza
Dorin Branza

La bella cosa e che in GB si sentono tutti britanici poi scozezi o irlandezi e tutto resto, e quelli come Salvini li mandano in quel paese subito PENSATECI non e tanto difficile

Dario Balducci
Dario Balducci

Povero Salvini, rischia di doversi trovare un lavoro. Finora è campato rubando i nostri soldi.

Edoardo Micati
Edoardo Micati

Strasburgo, Amburgo, credevano quelli della lega che fossero in Scozia, pellegrini.

Graziano Luppichini
Graziano Luppichini

Salvini forse non sa, ma è normale, che la Scozia E' UNA NAZIONE, la sua PADANIA è solo un'opinione!

Dario Garimoldi
Dario Garimoldi

Non sono leghista, ma risposta te la sei data da solo: Salvini è un deficienze.

Dario Garimoldi
Dario Garimoldi

Sono contento del risultato, ma è doveroso precisare che la Scozia, comunque, ha una sua storia, una sua lingua e una cultura millenaria. La padania, più semplicemente, non è mai esistita.

Antonio Totino
Antonio Totino

i padani erano andati a festeggiare la Scozia e sono stati festeggiati dalla Gran Bretagna!

Antonio Corvaglia
Antonio Corvaglia

Una bella lezione dal popolo scozzese a tutti i "leghisti" di ogni colore e paese: nel 2014 i micro-nazionalismi locali non hanno senso, ora che Salvini e gli improvvisati "filo-scozzesi" del M5S si rassegnino.

Marco Corvi
Marco Corvi

Salvini suonala con il culo la cornamusa!

Gastone Losio
Gastone Losio

La Scozia ha mostrato che l'anemia politica italiana si estende da sud a nord dell'Europa. Una seria analisi tuttavia deve individuare le cause. La causa principale è che mentre i NO avevano a supporto un chiaro progetto politico, l'attuale status di UK, i SI non avevano nessun serio progetto organico da proporre e hanno lasciato gli elettori nell'insicurezza del futuro e si sa che nessuna maggioranza si raggiunge in queste condizioni. Personalmente ho tentato di sostituire UK con EU, ma il messaggio non è stato portato in tempo all'ufficialità della campagna elettorale e alla consistenza di un progetto condiviso e maturo nella popolazione. O semplicemente non lo si è voluto portare e questa è la causa della sconfitta dei SI in Scozia. Il risultato ottenuto dai SI personalmente mi meraviglia moltissimo per la sua ampiezza nonostante questa capitale mancanza di proposta politica organica. Posso solo immaginare cosa sarebbe successo se si fosse seguito il mio consiglio. ___ Allego l'immagine e il messaggio da me inviati ai vari social scozzesi: *** Don't worry, it widens the family, turn the page, finally! www.losio.com/box/eur.gif ___ http://www.losio.com/rue/index.html#ase Il vincitore si chiama David Cameron, che ha dato ossigeno alla democrazia e la democrazia lo ha premiato non tanto per le sue argomentazioni politiche evolute e pronte al futuro quanto per la sua onesta intellettuale, la sua coerenza e il suo coraggio.

Lidia Mora
Lidia Mora

in italia putroppo c'è lui abbiamo lui

Dottor Zmorg
Dottor Zmorg

Se leggessero la costituzione saprebbero che un referendum del genere sarebbe impossibile a meno di indire prima un altro referendum per modificare la frase "unica ed indivisibile" ivi scritta. E non sono neanche tanto sicuro che si possa fare.

Nicola Romano
Nicola Romano

Ma diamola l'indipendenza a Salvini e a tutti i suoi amici,una indipendenza personale,con la quale possono andare dove vogliono,magari senza più tornare.Il problema è che li caccerebbero a calci nel culo,ovunque in Europa.Forse nel Medio Oriente.

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Salvini "quando il popolo può scegliere è sempre un successo". Detto tra i denti stretti stretti; adesso la canna di quella cornamusa chissà dove gli si sarà infilata....!

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

che ne dice questo inutile nullafacente assenteista legaiolo?

Nicola Pedone
Nicola Pedone

la sfortuna dell'italia e che c'è gente come salvini

Oscar Barbi
Oscar Barbi

Che deficiente Salvini...dice che in Italia non si puo votare per un referendum!!!! Ma non hanno provto a raccogliere le firme per farlo e da la colpa a Napolitano...se cìe' qualche Leghista che legge deve darmi una risposta