•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 settembre, 2014

articolo scritto da:

M5S, Beppe Grillo “Quando #COERENZIE difendeva Articolo 18”

grillo camera

#CoeRenzie: quando Renzie difendeva l’articolo 18“.  Lo scrive Beppe Grillo in un tweet, coniando l’hashtag #CoeRenzie e rilanciando un post pubblicato sul suo blog e firmato da Tze Tze, uno dei portali della Casaleggio associati. “Renzie da paladino dell’articolo 18 – si legge sul blog – è diventato improvvisamente ultraberlusconiano, tanto da guadagnarsi il plauso nientepopodimeno che di Brunetta”. “Cosa è successo? – prosegue il post – Chi ha votato Pd nel 2013 sapeva che l’unica misura per il lavoro proposta dal loro partito sarebbe stata la rimodulazione dell’articolo 18? E i precari? E l’IRAP? E la tassazione al 44%? Perché togliere una garanzia al lavoratore che pesa sulle aziende senza dare alla persona un sostegno (presente in tutta Europa a parte Italia e Grecia) come il reddito di cittadinanza? Quando è avvenuta la giravolta di Renzie? Al buio del Nazareno?”. 

renzi non andra a forum cernobbio per incontro industriali

Ospite di Michele Santoro nell’aprile del 2012 – ricorda dunque il blog di Grillo con tanto di video in bella vista – incalzato sulla necessità di riformare lo Statuto dei lavoratori, Renzi disse: ‘In questo momento nel mio territorio ci sono almeno 3 crisi aziendali di aziende di 150 persone che hanno deciso dalla mattina alla sera di chiudere e di andarsene. L’articolo 18 per loro non è un problema e per quel lavoratore non è una sicurezza. Ho detto sull’articolo 18 e lo ripeto qui che non ho trovato un solo imprenditore, in tre anni che faccio il sindaco, che mi abbia detto: ‘Caro Renzi, io non lavoro a Firenze o in Italia, non porto i soldi, perché c’è l’articolo 18’. Nessuno me l’ha detto. Non c’è un imprenditore che ponga l’articolo 18 come un problema. Perché, mi dicono, c’è un problema di burocrazia, di tasse, di giustizia, non dell’articolo 18. E non ho mai trovato neanche un ragazzo, precario, che mi abbia detto: ‘sogno l’articolo 18’. Per quello che mi riguarda l’articolo 18 è un problema mediatico. È un problema che si è posto soltanto nel dibattito mediatico».


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

16 comments
Anna Friscia
Anna Friscia

Piero lei che sa tutto, ci può postare qualche dato serio su quanto guadagna il "BLOG"? Il bilancio (che è pubblico)della Casaleggio dice che i soci guadagnano 70000 euro lordi l'uno (praticamente come un buon impiegato. Il problema poi non era bersani ma questo sistema marcio in cui sono dentro fino al collo. Con chi si doveva alleare con esposito che vuole il TAV? Con la MOretti? Con l'eterno e mai estromesso d'alema? con violante? con chi?

Salvatore Sarnataro
Salvatore Sarnataro

Voglio dire una cosa a Prestigiacomo quando saprai chi e veramente Grillo dalla vergogna ti suiciderai

Francesco D'Alessandro
Francesco D'Alessandro

Io penso che chi sostiene Renzie si fa di crack e allucinogeni altrimenti quale spiegazione davanti all' evidenza

Salvatore Sarnataro
Salvatore Sarnataro

Con la denuncia dei redditi finalmente sapremo quanti chilogrammi di cocaina si pippa il comico Grillo

Piero Avella
Piero Avella

Se avessi i suoi introiti certo che lo farei (VEDI QUANTO GUADAGNA CON IL BLOG LUI E Casaleggio) ...Mandarli a fare in culo è molto semplice ci riesce chiunque il problema è trovare un alternativa cosa che lui per incapacita' mentale non potrà mai fare . Avrebbe potuto cercare di fare qualcosina alleandosi con Bersani ma IL FALLITO ha detto di no quindi di cosa parli?

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

non mischiare grillo con gli altri, quando spaccava i computer intendeva dire che il mondo globalizzato ci avrebbe impoveriti progressivamente, discorso tyroppo difficile da capire forse, non ha mai rubato una lira, non aspira a cariche istituzionali e ha sempre avuto le palle di mandarli a fanculo tutti....lo faresti tu?

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

renzi è credibile quanto l'oroscopo di novella 2000.....degno compare del nano paraculo di arcore

Piero Avella
Piero Avella

Pure lui è coerente....spaccava computer pochi anni fa e adesso è proprietario del blog piu' cliccato ....BRAVO BENE BIS...ma vaffanculo stronzo !!! PS sono tutti una chiavica compreso IL FALLITO COMICO

Salvo Marino
Salvo Marino

Renzi? Fa ridere... Ora è indagato anche il suo amico Verdini... Che schifo di classe politica che abbiamo.