•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 24 settembre, 2014

articolo scritto da:

Per Tremonti “Renzi è bravo”. Ex ministro esclude elezioni anticipate e cita ‘partito delle mogli’ coniato da Andreotti

Il politico Giulio Tremonti

Stroncato dall’editoriale del direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, dalle colonne di un altro quotidiano sul presidente del Consiglio oggi si pronuncia anche l’ex ministro dell’economia del Governo Berlusconi Giulio Tremonti per il quale Renzi è bravo ma gioca sulla paura. “Renzi – dice Tremonti – si muove bene, è bravo. Non ho problemi a dirlo, anche se sto all’opposizione. Però anche lui gioca sulla paura. Ma almeno mostra anche la speranza”. Così l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti in un colloquio con Repubblica.

governo berlusconi

“Come diceva Nietzsche, se guardi l’abisso, l’abisso ti guarda. Ecco, in questi ultimi anni è andata così. Anche Renzi – dice Tremonti – fa vedere l’abisso. Però sì, è vero, almeno mostra la speranza tra lui e il baratro”. Per Tremonti le elezioni non sono all’orizzonte. “Quando arrivai in Parlamento venti anni fa – racconta – Andreotti mi disse: tu qui vedi partiti, parlamentari, correnti e leader. Ma non vedrai mai la forza che conta più di tutti, il partito delle mogli..”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
Andrea Agresti
Andrea Agresti

Renzi dribbla i giudici col «legittimo impedimento» Domani si sarebbe dovuto presentare alla Corte dei conti ma all’udienza (danno erariale ai tempi della presidenza della provincia) che tanto lo preoccupa non ci sarà: è negli Usa.