•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 28 settembre, 2014

articolo scritto da:

D’Alema dichiara guerra a Renzi: “Verdini e Berlusconi gli dettano l’agenda”

massimo d'alema pd

E’ duro, durissimo l’attacco che Massimo D’Alema, dalle colonne del Corriere della Sera, riserva al premier Matteo Renzi. “Come scriveva Gramsci, può capitare che i giovani di una parte si facciano istruire dagli anziani della parte avversa. Mi pare che qualcosa di simile stia accadendo nel nostro Paese. L’unica vecchia guardia con cui Renzi interloquisce è quella rappresentata dal centrodestra di Berlusconi e Verdini. Al Pd vengono poi imposte, con il metodo del centralismo democratico, le scelte maturate in quegli incontri privati”.

d'alema-4

Secondo l’ex premier “sul lavoro si può trovare una mediazione. Renzi è in evidente difficoltà nei rapporti con Bruxelles. E sull’articolo 18 è in atto un’operazione politico-ideologica che non corrisponde a nessuna urgenza. Non esiste un’emergenza legata alla rigidità del mercato del lavoro”, afferma D’Alema. “C’è persino il sospetto che si cerchi uno scontro con il sindacato e una rottura con una parte del Pd per lanciare un messaggio politico all’Europa e risultare così affidabile a quelle forze conservatrici che restano saldamente dominanti. Spero che Renzi si renda conto che una frattura del maggior partito di governo – avverte – non sarebbe un messaggio rassicurante. Se vuole, è possibile trovare un accordo ragionevole sugli interventi sul mercato del lavoro”.

D’Alema sottolinea il “dominio impressionante” di Angela Merkel in Ue. “I popolari hanno una decina di eurodeputati in più, ma in Commissione hanno fatto l’en plein. La Merkel ha ottenuto le presidenze della Commissione, del Consiglio europeo e dell’Eurogruppo”, osserva. “La Merkel si è mossa da leader europea, i socialisti invece hanno ragionato in un’ottica di prestigio nei singoli Paesi. Lo ha fatto anche Renzi, che ora, per venire fuori dall’impasse e ottenere concessioni dall’Europa, ha deciso di puntare su una questione che è chiaramente ininfluente rispetto agli ostacoli alla ripresa economica, e cioè l’articolo 18”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

85 comments
Giuseppe Baratta
Giuseppe Baratta

ma ha ancora fiato il vecchio trombone? se non c'era la mondadori i suoi libri non glieli pubblicava nessuno....

Carla Santoni
Carla Santoni

Ma questo osa parlare dopo che il PD ha mantenuto in vita per 20 anni Berlusconi! Gli rode non aver avuto il posto in Europa! A fare il nonno per favore hai rotto abbastanza, anzi moltissimo

Bruno Andolfatto
Bruno Andolfatto

pare che l'ex leader Maximo sia in crisi: nemmeno più i suoi due cani gli dan retta...

Giusy Mazzini
Giusy Mazzini

Caro D'Alema, pensa alla Tua Fondazione e non rompere...Ti brucia che Berlusconi non Ti corteggi più !!!

Giovanni Calò
Giovanni Calò

D'Alema non vuoi capirlo che devi andare via, lascia in pace i giovani, sei della vecchia nomenclatura. Via via non vogliamo più i vecchi come te e come me.

Carlo Sottile
Carlo Sottile

certo che detto da chi ha introdotto i coentratti interinali.....

Emilia Polcaro
Emilia Polcaro

ma cosa dite? La colpa di d'alema di voler fare delle riforme con un delinquente votato dal 35% degli italioti,a cui isogna aggiungere l'altissima percentuale di voti dati alla lega nord e alla destra di fini, con chi le doveva fare le riforme? Altro discorso poi fu l'ingenuità di d'alema di fidarsi di un delinquente come il nano semimafioso

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Quel "mantra" potrebbe anche riferirsi più a te; contro l'ex studentello della Normale di Pisa vi sono fatti ben precisi, datati e scritti, non incomunicabili costruzioni puramente mentali!

Anna Zappulla
Anna Zappulla

Ma nel 97, non era proprio D'Alema che voleva fare la riforma del lavoro e non ci riuscì?????

Angela Pad
Angela Pad

Senza renzi il pd finisce! Magariiiiiiiiiiiiii partito che ha condonato 98 miliardi di euro alle slot machine e lascia alla poverta il suo.popolo non merita altro che sparire!!!

Vincenzo Moncada
Vincenzo Moncada

D'Alema vorrebbe fare con Renzi come ha fatto con Prodi e con Veltroni ! Li ha usati per sopravvivere politicamente per poi scaricarli il giorno dopo . Mi chiedo: se D'Alema fosse stato indicato in Europa Commissario al posto della Mogherini avrebbe dichiarato guerra a Renzi ? Sei patetico...prendi la barca a vela e con le scarpette griffate riposati ! Nessuno ha nostalgia di te!

Fabio Guidi
Fabio Guidi

Ok, allora Renzi non avrà problemi! D'Alema voleva essere lui il rappresentante della politica estera ora é un rancoroso reduce di una sequela di fallimenti. Che vada in pensione

Stefano Virga
Stefano Virga

Ma va e te quando mai hai combattuto berlusconi !! poi ti do atto che dici il vero renzi ubbidisce agli intrallazatori pregiudicati amici di mafiosi

Davide Bolli
Davide Bolli

Dalema mi è sempre stato sul c...o, però renzi va mandato via al più presto, sta distruggendo il paese

Lysia Neri
Lysia Neri

Ma va,D'Alema, è tutta colpa tua e dei tuoi seguaci! Se foste più coerenti, Non avrebbe bisogno di cercare altri appoggi, INNOCENTI!

Morski Som
Morski Som

D'Alema fai una cosa di sinistra: dichiara guerra a testesso e distruggiti! non mi era per niente simpatico Renzi, ma adesso che voi signori "culoincollatiallapoltrona" siete tutti uniti contro di lui (compresi i pedofili del vaticano) al premier vanno tutte le mie simpatie.

Francesco Coraggio
Francesco Coraggio

D'Alena esce allo scoperto perche' ha capito che per lui non c'e' piu' trippa per gatti.

Luigi Monge
Luigi Monge

ma e' un figlio vostro avete cresciuto un bruto in casa

Giulio Carboni
Giulio Carboni

D'Alema va in pensione! I tuoi risultati sono sotto gli occhi di tutti...

Pietro Domenico Salvi
Pietro Domenico Salvi

questo è il concetto che mi piacerebbe , venisse acquisito anche da quella parte ds che ha intenzione di sostenerlo

George Ross
George Ross

Ti brucia tanto il fatto che non ti a dato il posto della Mogherini vero? Penso se ti ritiri e vai a curare i tuoi vigneti tra Otricoli e Narni faresti meglio, invece di attaccare chi vuole veramente cambiare l' Italia !!!@

Carlo Spallanzani
Carlo Spallanzani

Ah perché la bicamerale non é mai esistita, come i suoi incontri segreti con berlusconi. A sto punto fidati direttamente di berlusconi

Enrico Carboni
Enrico Carboni

Non diciamo stronzate. Il primo fu quella grande merdaccia di Bertinotti.... l altro è stato quello STRONZONE di Mastella.. scusa ma ad ognuno il suo. Indubbio che d Alema dovrebbe buttarsi dentro una fogna a cielo aperto

Luigi Vigji
Luigi Vigji

Baffino, finalmente ti sei accorto?! la cena di Arcore di odore P2, gli accordi in casa PD, dai su l'avevo già capito io! non cedete mi raccomando! il bambino deve ragionare o lo mandate via voi!

Totò Romano
Totò Romano

Ricordati come ti ha preso per i fondelli, caro D'Alema. Almeno stai zitto. Al mio paese si dice:" Quannu 'a urpe no' 'rriva all'ua dice ca è cresta." E tu sei sempre stato un volpone.

Sergio Bacchiocchi
Sergio Bacchiocchi

mi tocca prendere le difese di renzi perché d'alema che ha contribuito in modo determinante all'attuale situazione strizzando più volte l'occhietto furbillo al nano, spara palle di fuoco al suo segretario del partito, peggio, nella sostanza, di grillo. Si può salvare l'Italia ?

Enrico Carboni
Enrico Carboni

Che si muova e con decisione. Magari riesce a recuperare la credibilità ormai andata a puttane.

Massimo Del Bimbo
Massimo Del Bimbo

solo un rottamato che cerca vendetta e riesce solo ad affossarsi ancora di piu'

Alvaro Magagnoli
Alvaro Magagnoli

Beh, Giuseppe, all'epoca della "Bicamerale" il Berlusca l'ha un po' affogato, hé?! :-D

Alvaro Magagnoli
Alvaro Magagnoli

Certo, per tenersi quello che aveva e sperando un posto da Commissario.

Valenti Giuseppe
Valenti Giuseppe

Non ci sono fatti da controbbattare perche' i vs non sono fatti, sono critiche destituite di fondamento, ma che si ripetono come un mantra

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Non è meglio controbattere con i fatti che con le battute? Argomentazioni finite?

Valenti Giuseppe
Valenti Giuseppe

ha dato la fiducia sia a prodi che a veltroni che a bersani

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

In compenso con la "bicamerale" ne ha reso eterno il potere! E poi quale par condicio, a cosa praticamente è servita? Comunque, saluti ed auguri per te e per me, perché il futuro non promette nulla di buono!

Valenti Giuseppe
Valenti Giuseppe

certo voi non vi accorgete di nulla, e poi sparate critiche ingenerose e false

Federico Maestri
Federico Maestri

D'Alema ha ragione: un vero professionista non se la farebbe dettare, ce la scriverebbe assieme come faceva lui ai tempi della bicamerale e della bozza Boato. Tutta roba che comprendeva le stesse cose che sta facendo Renzi, con D'Alema presidente della commissione addetta.

Trackbacks

  1. […] lo stesso ex segretario Bersani ad ammettere: “La strada è molto stretta”. D’Alema al Corriere ha invece dichiarato che un “accordo ragionevole” è ancora possibile e che “una frattura del maggior […]

  2. Anonimo scrive:

    […] Scritto da: Massimo Borrelli —————————————————————- |Clicca qui per leggere l'articolo| —————————————————————- |Clicca qui per leggere gli […]