•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 29 settembre, 2014

articolo scritto da:

Risultati elezioni provinciali, Taranto a Forza Italia e Bergamo al Pd

A Taranto ha vinto Forza Italia e a Bergamo il Pd: sono i primi esiti delle elezioni provinciali. Dopo la riforma voluta dal duo Renzi-Delrio in base al quale ad eleggere i nuovi presidenti delle province e consigli provinciali sono i consiglieri comunali ecco i primi risultati delle consultazioni.

ELEZIONE PROVINCIA TARANTO –  Il nuovo presidente della provincia di Taranto è Martino Tamburrano, il sindaco di Massafra. Ha ottenuto 277 preferenze contro le 174 andate a Gianfranco Lopane, candidato del Pd, e sostenuto dall’area di centrosinistra.

provinciali tamburrano

Tamburrano, sostenuto anche da esponenti del centrosinistra, ha raccolto il 64% (61.954 voti ponderati, ovvero ogni scheda è stata poi moltiplicata in base al punteggio prestabilito per la popolazione del singolo comune) contro il 36% del suo avversario (35.146 voti ponderati). Sono state tre le schede nulle e due le bianche. In tutto hanno votato 457 elettori sui 474 aventi diritto. A breve si conoscerà l’esito dei risultati per l’elezione dei consiglieri provinciali.

Ecco i nomi dei consiglieri provinciali di Taranto. Forza Italia: Giuseppe Pulito, Arturo Decataldo, Michele Muschio, Giuseppina Castellaneta, Michele Franzoso, Marco Natale. Partito Democratico: Gianni Azzaro, Vito Miccolis, Maria Grazia Cascarano, Pietro Bitetti. Centrosinistra: Dante Capriulo, Filippo Illiano.

ELEZIONE PROVINCIA BERGAMO – La provincia di Bergamo sarà a guida Pd: eletto presidente Matteo Rossi che ha battuto Giuseppe Pezzoni con il 59,15% delle preferenze.

MATTEO ROSSI PRESIDENTE PROVINCIA BERGAMO ELEZIONI PROVINCIALI

Ecco i nomi dei 16 consiglieri provinciali di Bergamo. Per il Partito Democratico Giorgio Gori, Mauro Bonomelli, Alberto Vergalli, Francesco Cornolti, Pasquale Gandolfi, Perlita Serra, Pierangelo Manzoni. Lega Nord: Gianfranco Masper, Corrado Centurelli, Luca Serughetti e Giorgio Valoti. Civici popolari e indipendenti per Bergamo: Jonathan Lobati, Fabio Terzi e Demis Todeschini. Provincia Bene Comune: Gianfranco Gafforelli e Denis Flaccadori. Il centrosinistra non gode di una piena maggioranza in consiglio.

ELEZIONE PROVINCIA VIBO VALENTIAAndrea Niglio, sindaco di Briatico, è il nuovo presidente della provincia di Vito Valentia. Ha raccolto 456 voti guidando la lista “Insieme per la Provincia di Vibo Valentia Adesso” con un’inedita alleanza formata da esponenti ‘renziani’ del Pd, una parte di NCD, Forza Italia e Fratelli d’Italia.

Niglio ha prevalso su Sergio Rizzo, sindaco di Maierato, “PD Amministratori Vibonesi Indipendenti” col simbolo del PD. Terzo nella competizione di Vibo Valentia Giuseppe Raffele, consigliere comunale di Serra San Bruno, della lista “Dalla parte giusta Ncd-Udc” col sostegno di una parte di NCD e dell’UDC.

Nota: Siamo in attesa di conoscere l’esito della votazione per quel che riguarda i consiglieri nella provincia di Vibo Valentia.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

13 Commenti

  1. GiorgioVido ha scritto:

    TermometroPol ma le provincie non erano state abolite?..quante balle racconti Renzi….

  2. Geggino De Defaultis ha scritto:

    Fantastico!
    1) ma le province non erano state abolite?
    2) Chi è andato a votare? (so bene che sono elezioni di secondo livello ma questo deve far capire che ci stanno depauperando di ogni potere decisionale)

  3. Davide Bolli ha scritto:

    Ma non le aveva abbolire renzi le provincie? Altra balla del toscano?

  4. Lello Petrone ha scritto:

    Ma come, cari renziani, iL vostro ducetto sputacchiere non le aveva abolite? AHAHAHHAHAHA

  5. Ricciardo Silvio ha scritto:

    Peggio della cina

  6. Francesco Silvano ha scritto:

    Non erano abrogate le provincie…ecco come ci prendono per il culo…manganellate ecco cosa ci vuole x questi politici!

  7. Giuseppe Prestigiacomo ha scritto:

    E c’è chi crede ancora al PD e all’abolizione delle province

  8. Danio Aloisi ha scritto:

    bravo il PD che a Taranto elegge uno di Forza Italia….che schifo.

  9. Marcello Santoro ha scritto:

    Non hanno abolito le province ma gli elettori, capite o no che siamo in dittatura? Mi riferisco ovviamente a chi vota i renzusconi.

  10. Alfredo Brambilla ha scritto:

    ma le provincie non dovevano sparire?

  11. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Maledetti italioti

  12. Giulio Fichera ha scritto:

    ma chi sono costoro che adesso se la suonano e se la cantano w gli italioti e forza m5s

  13. Stefano Faccin ha scritto:

    Ma chi li ha votati? 😀

Lascia un commento