•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 2 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Tasi più cara dell’Imu per le abitazioni più piccole

Chi possiede un piccolo immobile quest’anno verserà una Tasi più salata dell’Imu pagata nell’anno 2012. Questo è il dato paradossale che emerge da uno studio compiuto dal dipartimento politiche fiscali della Cisl sui 20 capoluoghi di regione della penisola, prendendo in esame le delibere delle aliquote emanate dai comuni e pubblicate sul sito del ministero dell’Economia. Sono tre i tipi di abitazioni che la Cisl ha preso in considerazione nel suo studio per mettere a confronto le due imposte sulla casa, ovvero gli immobili con rendita catastale di 300, 500 e 1.000 euro.

tasi

Case con rendita di 300 euro – Lo studio della Cisl rivela che in 11 città su 20, se prima migliaia di cittadini appartenenti alle fasce più povere della popolazione erano esentati dal pagamento dell’Imu, quest’anno dovranno invece pagare la Tasi. Ciò non accadrà a Trieste, Trento, Bologna e Firenze, le cui amministrazioni comunali hanno confermato l’esenzione totale dall’imposta per gli abitanti di questo tipo di abitazioni.

Case con rendita di 500 euro – Diverso è il discorso per i possessori delle abitazioni che appartengono a questa categoria. In 8 capoluoghi di regione, tra cui Venezia (194 euro invece di 136), L’Aquila (168 contro 111), e Palermo (243 contro 203), la Tasi sarà infatti più onerosa dell’Imu pagata nel 2012.

Case con rendita di 1.000 euro – Qui c’è il paradosso. Lo studio della Cisl rivela che in questo caso sono solo due i comuni capoluogo a pagare di più rispetto all’Imu 2012: si tratta di Trieste (554 contro 455 euro) e Firenze (484 contro 472).

Degli squilibri evidenziati dalla ricerca ha parlato Maurizio Petruccioli, il segretario confederale della Cisl: “È necessario – chiede Petruccioli – superare le iniquità di Tasi e Imu facendo pagare proporzionalmente di più chi possiede più case e chi ha più valore catastale, anche per restituire risorse alle famiglie che hanno meno”.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

17 Commenti

  1. Riccardo Bottegal ha scritto:

    non mi dire…

  2. Stefano Spippola ha scritto:

    Per me non è stato cosi.

  3. Irene Moretto ha scritto:

    Ma va? ???

  4. Alberto Tosetto ha scritto:

    4 euri invece che 0. In effetti :/

  5. Francesco D'Alessandro ha scritto:

    Mi è arrivata stamattina 240,00 e disoccupato…

  6. Giorgen Rock ha scritto:

    Mi sembra giusto far pagare chi ha meno…

  7. Elimo El Bri ha scritto:

    Grande Matteo Renzi sempre così

  8. Gabriele Vedova ha scritto:

    Scelgono i comuni se e come applicarla. Da me addirittura non si paga. E sono in un comune medio grande (oltre i 50.000 abitanti)

  9. Gabriele Vedova ha scritto:

    Smettetela quindi di far demagogia e cominciate a non votare più amici di amici quando ci sono le comunali.

  10. Luciano Artero ha scritto:

    + 36% e non è tra le più piccole

  11. Cosimo Ettorre ha scritto:

    Per i pidioti che intasano le chat dicendo che la tassa sulla casa non si paga più

  12. Cara Valentina ha scritto:

    E gli itaGliani ingoiano sempre…

  13. Cosimo Ettorre ha scritto:

    Nel mio comune,caro Alberto Tosetto, non comanda il “grilletto” ma una amministrazione del PD che ha messo le aliquote al massimo e di cui siamo ostaggi da sempre….

  14. Marco Angius ha scritto:

    Alberto Tosetto non so se definirti del pd o del ncd vabe’ e la stessa cosa merde somunque sei

  15. Stefano Faccin ha scritto:

    Complimenti ai piddini!

  16. Alberto Verrini ha scritto:

    Ma va? Strano, visto che era quello che dicevano non sarebbe successo…..

Lascia un commento