•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 5 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Centrodestra, ormai è tutti contro tutti

centrodestra, alfano, berlusconi, forza italia, ncd

La crisi del centrodestra italiano si aggrava sempre di più. Il principale partito, Forza Italia, è ormai ridotto ai minimi storici, sia di consenso (sotto il 15% secondo tutti i sondaggi), sia di iscritti (che non superano le 10.000 tessere).

La leadership di Berlusconi, ormai appannatissima e logorata, viene per la prima volta contestata con forza anche da un drappello di azzurri guidati dal pugliese Raffaele Fitto, mister preferenze alle ultime europee. La situazione viene cavalcata anche da uno degli esponenti più importanti della Lega Nord, il sindaco di Verona Flavio Tosi, per la verità sempre più a disagio in un partito spostato così a destra da Matteo Salvini.

Intervistato da Sky Tg24, Tosi ha attaccato l’ex premier, accusandolo di non essere in grado di mettere in campo una reale alternativa al centrosinistra: “Se si torna alle elezioni Renzi vince per ko tecnico, per abbandono dell’avversario che non c’è, posto che oggi il centrodestra vero non esiste”. “Berlusconi sta portando Forza Italia all’asfissia elettorale – ha proseguito Tosi – il suo partito ora è in una posizione ibrida. Ha ragione Fitto a dire che sono invisibili. Ne apprezzo il coraggio”.

centrodestra

La sintonia tra i due è abbastanza ovvia: entrambi ambiscono a guidare i moderati ed entrambi chiedono da mesi a gran voce primarie aperte per decidere la nuova leadership. Parallelamente, nello stesso campo sta muovendo i primi passi la nuova formazione politica Italia Unica, che fa capo all’ex ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, anch’egli profondamento critico col berlusconismo.

Infine, c’è la situazione del Nuovo centrodestra, con cui Forza Italia non riesce a costruire alcun tipo di rapporto e col cui leader, il ministro degli Interni Alfano, Berlusconi è da tempo ai ferri corti. Insomma, i movimenti e le scosse sono tante e tali da rendere, almeno per ora, del tutto impreparata a elezioni quella coalizione che per tanti anni ha governato il paese.


Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

5 Commenti

  1. Liliana Gianni ha scritto:

    non è che anche a sinistra però..

  2. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Demolitori avete lasciato macerie. E plovere…….

  3. Rodolfo Bolla ha scritto:

    Renzi farà la fine di Berlusconi, ma non resisterà 20 anni, perché svolge il suo ruolo di ducetto nella parte sbagliata e perchè al berlusconismo ormai siamo vaccinati. Renzi, facendo propri i valori e gli obbiettivi programmatici del centrodestra, ne guadagnerà i consensi e i voti, ma perderà i consensi e i voti della sinistra del suo partito.

  4. Luisa Bacocchia ha scritto:

    siete alla fruttaaaaaaaaaa

  5. Pingback: Anonimo

Lascia un commento