•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 8 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Caso Azzollini: la giunta dice no all’uso delle intercettazioni

Dopo nove mesi, la decisione sul caso Azzollini è stata presa. La Giunta per le autorizzazioni e per le immunità del Senato ha negato l’utilizzo delle intercettazioni a carico del senatore in quota Ncd e attuale presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama. Pd, Ncd e Lega hanno infatti respinto la richiesta della Procura di Trani di utilizzare intercettazioni e tabulati telefonici legati all’utenza del senatore Azzollini. Dallo scorso gennaio sull’ex sindaco di Molfetta pende infatti un’indagine per una presunta frode da 150 milioni di euro nell’ambito dei lavori per il nuovo porto della città pugliese.

Azzollini

Azzollini è indagato anche per associazione a delinquere e reati ambientali a causa della mancata bonifica dei fondali del porto, sui quali giacciono barili contenenti acidi e altre sostanze nocive, proiettili e ordigni inesplosi risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Stando alla ricostruzione dei pm, Azzollini, pur essendo a conoscenza dello stato in cui versano i fondali di Molfetta, avrebbe impiegato per altri scopi molti fondi in “un’operazione di maquillage del bilancio cittadino per dimostrare il rispetto del patto di stabilità ed evitare un ipotetico rischio default”.

Il voto contrario espresso dal suo stesso gruppo ha indotto il relatore Felice Casson a sospendersi immediatamente. Il senatore Pd, ex magistrato, si era infatti dichiarato favorevole all’uso delle intercettazioni di Azzollini. Adesso, il presidente della giunta Dario Stefano (senatore di Sel e candidato alle primarie pugliesi) dovrà nominare un nuovo relatore per l’Aula, dove sarà avanzata la proposta di non autorizzazione all’utilizzo delle intercettazioni. In quanto presidente della giunta, Stefano non ha preso parte alle votazioni, disertate anche dai senatori forzisti Lucio Malan e Giacomo Caliendo. I senatori del Movimento Cinque Stelle hanno invece votato a favore della relazione di Casson.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

7 Commenti

  1. Beppe Roca ha scritto:

    PD – V E R G O G N A.

  2. Niño Maravilla ha scritto:

    Partito Demente…

  3. Domenico Montanaro ha scritto:

    Il Pd dice no…

  4. Franco Crespino ha scritto:

    Cassone, Mineo , ma che ci fate nel pd

  5. Luciana Luciani ha scritto:

    Tra cani non si mordono! Hanno tutti o quasi tutti qualche cosa da nascondere, brutti delinquenti!!!!!

  6. Elimo El Bri ha scritto:

    il migliore ha la rogna, ITALIANI SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  7. Davide Bolli ha scritto:

    Mafiosi

Lascia un commento