•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 9 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Incidente di Bianchi. Lorenzo e Rossi concordi: “Doveva esserci la safety car”

suzuka-bianchi-incidente

Nel week end si terrà il MotoGP in Giappone. Quando le moto sfrecceranno sulla pista di Motegi sarà dura non pensare che una settimana prima, a Suzuka, Jules Bianchi rimaneva incastrato sotto una gru.

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono, purtroppo, più abituati dei loro colleghi di Formula 1 a vedere amici ed avversari soffrire e, nel peggiore dei casi, andarsene per colpa di incidenti che forse si sarebbero potuti evitare. L’essere maggiormente abituati non vuol dire che la questione sicurezza non stia tenendo banco anche fra i motociclisti. Uno dei più attenti alla questione è Marc Marquez che ha dichiarato: “È sempre una situazione difficile, non è MotoGP, ma si tratta sempre di un altro pilota, auguro a Bianchi il meglio. Quando succedono queste cose, però l’importante è capire l’ errore fatto e cercare di evitarlo in futuro”. Il leader della classifica del motomondiale ha poi proseguito parlando dell’erba sintetica risultata parecchio insidiosa ad Aragon: “Ne abbiamo parlato molto in safety commission e ne parleremo ancora, credo che dovremmo toglierla, soprattutto in frenata, mentre in uscita di curva potremmo averne bisogno”.

marquez

Anche Valentino, dopo aver parlato del Flag to Flag e dell’erba sintetica, ha espresso la propria opinione riguardo l’incidente di Bianchi: “È davvero una brutta sensazione, mi pare che la situazione sia disperata; io lo conosco, è un bravo ragazzo, giovane, con talento, ma Suzuka è un circuito difficile e pericoloso e noi ci siamo fermati dopo la caduta di Kato. È un peccato perché è fra i migliori del mondo ma non posso non dire che non è pericoloso. La sfortuna ha avuto un peso, ma dovevano comunque fermare la gara con la safety car prima di far entrare la gru in pista: non è possibile che si sia una gru in un punto dove una monoposto può uscire di pista. È stato fatto un errore nell’aver fatto entrare qualcosa di così pericoloso sul tracciato senza aver prima messo in azione la vettura di servizio.” Così come Valentino, anche Lorenzo: “È un momento triste per i motori e lo sport, non ho seguito bene, ma Sukuza può essere molto pericoloso e per far entrare un trattore o gru in azione devi utilizzare la safety car: è un insegnamento per il futuro, ma ora è troppo tardi. Erba sintetica? Sono d’accordo con chi dice che va tolta in uscita di curva”

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento