•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 11 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Nozze gay, la promessa di Renzi “Faremo la legge”. Governo diviso

renzi pensa al rimpasto di governo

Nei giorni scorsi l’uscita sul tema nozze gay di Angelino Alfano ha fatto scoppiare la polemica con i sindaci in rivolta contro la presa di posizione del leader del Nuovo Centrodestra e ministro del Governo Renzi.

Ieri anche il premier Renzi è intervenuto sulla questione: “Faremo una legge: non è una battuta, è la verità” ha assicurato il capo del governo.  Dopo l’intervento di Renzi sul tema dei diritti civili sono intervenuti altri esponenti di Governo: tra questi il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi: “La legge sulle unioni civili non è una priorità. Prima di fare una nuova legge bisogna che i sindaci rispettino le leggi che già esistono”.

matrimoni nozze gay

Per il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, le nozze gay non sono “una delle priorità di questo momento dell’agenda politica”. “I diritti delle cosiddette coppie di fatto che sono coppie omosessuali ma sono anche, molto spesso, situazioni di affettività eterosessuale per vari motivi – ha osservato – sono senz’altro un elemento importante in una civiltà avanzata però non è questa, credo, una delle priorità di questo momento dell’agenda politica”.

NOZZE GAY, ALFANO “HO FATTO SOLO APPLICARE LA LEGGE – “Ribadisco, e lo faccio nella sede di una prefettura, che da ministro dell’Interno altro non ho fatto che fare applicare la legge. Poichè i sindaci agiscono nella trascrizione dei matrimoni come ufficiali dello Stato civile e, non prevedendo le leggi italiane matrimoni fra persone dello stesso sesso, io ho fatto applicare la legge”. Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader di Ncd, Angelino Alfano, a conclusione di una riunione sulla sicurezza tenuta nella prefettura di Bari, a proposito delle polemiche suscitate dalla sua posizione contro il riconoscimento nei comuni italiani dei matrimoni gay celebrati all’estero. “Quando ci sarà una nuova legge – ha concluso – io farò applicare una nuova legge”.

Giuseppe Spadaro

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

38 Commenti

  1. Omino Focaccina ha scritto:

    I diritti civili, sono sempre una priorità!

  2. Anna Colti ha scritto:

    io sn d’ accordo cn il ministro alfano

  3. Pingback: Il Pappa Re. - Pagina 57

  4. Giuseppe Amato ha scritto:

    Bene Alfano

  5. Riccardo Desantis ha scritto:

    e beh perchè non usa lo stesso metodo dello job act? Presenta il DDL e poi pone fiducia…

  6. Alberto Grosso ha scritto:

    Un diritto è una priorità! Il governo è composto da venti ministri che paghiamo: di lavoro e economia si occupano i due ministri responsabili, tutti gli altri che tengono da fare?

  7. Mirko Brambiti ha scritto:

    premesso che Alfano ha dimostrato di essere un ministro incapace (basta vedere il disastro della folle operazione mare nostrum) oltre che un politico inutile, questa volta però ha ragione. Anche perchè, decidiamoci, o le leggi si applicano senza disobbedienze da parte delle istituzioni locali, oppure se vige la regola della disobbedienza deve valere su qualsiasi cosa, a cominciare ad esempio dallo sforare i patti di stabilità per liberare i fondi ai comuni. Non ho sentito sindaci imporsi su questi aspetti, come i casi emergenziali (vedi i soldi bloccati per sistemare Genova e fermare i rischi alluvioni).

  8. George Ross ha scritto:

    Prima completiamo i diritti anzi aumentiamoli perche’ sono carenti in molti punti ? Per le formate da coppie uomo- donna? che sono quelle che devono procreare e crescere i propri bambini , migliorare le strutture per i bambini . Gli altri possono ovviare facendo degli atti notarili!!!

  9. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    Diritti civili e matrimoni gay, in un paese civile sono una priorità, invece siamo ancora un paese troppo ignorante, bigotto e medioevale.

  10. Lamberto Giusti ha scritto:

    Vacci a pagare il pane con la questione dei matrimoni gay.. E vallo a dire agli alluvionati di Genova cosa è più importante… Finitela di distogliere l’attenzione della gente dai problemi reali…

  11. Stefano Faccin ha scritto:

    Renzi : ” faremo una legge” ; ebbene, sappiate che questa legge farà la fine della ripresa cor botto, degli 80 euro che dovevano rilanciare i consumi del 15%, dell’abolizione delle provincie, della rottamazione di B.

  12. Mauro Kyriakos Loru ha scritto:

    Guarda che, per i soldi che guadagnano, potrebbero discutere al Parlmento anche più di un ddl alla volta. Non penso sia stressante ! E poi cosa c’entra l’alluvione a Genova ? Per queste evenienze esiste il dl (decreto legge) subito operativo…

  13. Mauro Kyriakos Loru ha scritto:

    Non penso che se si facesse un ddl sulle unioni civili (conviventi e omosessuali) che, dando dei diritti, escludesse la possibilità delle adozioni, morirebbe qualcuno. E poi evitiamo di dire che la Costituzione tutela il matrimonio. Basta metterci mano e cambiare l’articolo 29 !

  14. Marco Corvi ha scritto:

    Prima libertà di licenziare poi diritti civili!

  15. Luca Lodi ha scritto:

    E far sposare questi due?

  16. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Io farei una legge dove le persone si possono sposare solo se avranno figli sani oppure solo se hanno i capelli ricci oppure solo se Dio vuole. Tu ti gli altri non hanno diritti non importa se lavorano pagano le tasse sono buoni cittadini se si amano hanno due gambe due braccia due occhi respirano mangiano pregano dormono. D’altronde mica siamo tutti uguali!

  17. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Ci sono 35milioni di euro pronti da tre anni per mettere in sicurezza Genova e non sono stati spesi, ora raccontami perché le unioni civili hanno ostacolato la realizzazione di queste infrastrutture.

  18. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Il matrimonio è un contratto tra due persone.

  19. Alessandro Sopetti ha scritto:

    C’è un sacco di gente che si caga addosso dalla paura di vivere in uno stato moderno. Una sorta di ISIS de noialtri un po’ fifoni

  20. Alessandro Sopetti ha scritto:

    I 35 milioni di euro sono bloccati non per il patto di stabilità ma per incapacità conclamata della burocrazia. Il patto di stabilità cosa c’entra con le unioni civili? Le commissioni parlamentari che si occupano di economia non si occupano certo di diritti civili e di conseguenza non andrebbero a detrazione uno dell’altro

  21. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Chi se ne sbatte se non è una priorità. In un’ora la fai.

  22. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Mirko, guarda che è un obbligo di legge anche la registrazione dei matrimoni avvenuti all’estero in Paesi con i quali abbiamo delle convenzioni, e, soprattutto, in quelli della Ue. È il ministro Alfano a violare la legge, non i sindaci.

  23. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Ma poi, veramente, io non capisco, che ve ne frega se i froci e le lesbiche si sposano? In che cosa vi danneggia? Avete paura di dover fare i regali di nozze? Ma io non capisco.

  24. Grace PiGreco ha scritto:

    No, quelli ricci sono figli di Satana, vuoi scherzare?

  25. Sandro Di Spigna ha scritto:

    per una volta tanto hanno ragione …ma visto che non fanno nulla …potrebbero risolvere almeno questa situazione …

  26. George Ross ha scritto:

    Tra uomo e donna. Come e’ stato da secoli !!!

  27. Matteo Busoni ha scritto:

    Speriamo sia una battuta…

  28. Adriano G. V. Esposito ha scritto:

    Deve. Tacere.

  29. Lamberto Giusti ha scritto:

    Kyriakos, l’alluvione era un esempio di cose urgenti e contingenti più importanti della discussione sui matrimoni gay, che per me sono sacrosanti, anche se non sono gay. E la spiegazione vale pure per Sopetti. Possibile che fosse così difficle da capire?

  30. Alessandro Sopetti ha scritto:

    In chiesa si, in comune no. Fattene una ragione non ti sposerai mai in chiesa con un uomo, mi dispiace per te.

  31. lostudente ha scritto:

    Si parla di “diritto” naturale al matrimonio, diritto che la legge deve limitarsi a  riconoscere, non a vincolare a precisi criteri. Prima però bisognerebbe accordarsi sull’esistenza di questo “diritto”così ampio e senza limiti. Sembra però che per molti questo passaggio sia superfluo. Una minoranza chiassosa ha stabilito che i propri desideri sono un “diritto” che gli altri devono semplicemente ratificare. Chi non è daccordo è sommerso da insulti: retrogrado, bacchettone e addirittura seguace dell’ISIS. Però il matrimonio non è un libero accordo tra adulti consenzienti: per questo esistono le “unioni di fatto”. E’ il riconoscimento pubblico, da parte della comunità, dell’esistenza di un legame formale tra due adulti. Non mi sembra strano che sia la comunità e non i due diretti interessati a definire quali sono le condizioni necessarie per dare il suo riconoscimento.

  32. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Mi spiace ma veramente non riesco a capire perché una cosa escluda l’altra. In Spagna hanno avuto una crisi economica come la nostra e sono riusciti a fare ambedue le cose.

  33. Lamberto Giusti ha scritto:

    non è un problema mio se non capisci cosa volevo dire…

  34. Mirko Brambiti ha scritto:

    c’entra invece Alessandro. Perchè ripeto che quando fa comodo i sindaci si ribellano su cose che non sono urgenti, ma solo passaggi ideologici. Mentre sulle emergenze e le priorità non alzano così tanto la voce.

  35. Mirko Brambiti ha scritto:

    no Vittorio, in Italia non è valido quel genere di matrimonio, anzi, è illegale. Quindi non può essere trascritta una cosa illegale stando alla legislazione attuale italiana. Altrimenti che facciamo, trascriviamo anche la poligamia se uno islamico è sposato con dieci mogli nel suo paese?

  36. Angelo Masia ha scritto:

    farete una legge? con chi? con alfano e verdini?

  37. George Ross ha scritto:

    Ma guardi che lei a travisato tutto , perche’ io non mi devo sposare con messun uomo , io o amato sempre le donne, di cui sono felicemente sposato in chiesa da 52 anni legga bene il mio link prima di rispondere !!

  38. Marco Angius ha scritto:

    la coppia perfetta

Lascia un commento