•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 15 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Forza Italia e la carica dei 101

manifestazioni forza italia

Alessandro Cattaneo, definito il leader dei formattatori in Forza Italia, ha ufficializzato in un’intervista a Repubblica, le voci di corridoio che vedevano una “rottamazione” (termine prestato questa volta dalla sinistra) del partito Forza Italia. “Saranno presentati a Gernetto, entro la fine di novembre, i 101 nuovi volti del partito azzurro” ha dichiarato l’ex Sindaco di Pavia , incaricato dai vertici forzisti di svecchiare la classe dirigente, selezionando per il partito giovani under 35.

forza italia alessandro cattaneo vuole giocare in prima squadra

“Forza Italia ha un enorme patrimonio di persone che si battono a livello locale sotto la bandiera di Berlusconi” ha continuato il Sindaco “una classe dirigente che merita di essere portata alla luce e che già da oggi può prendersi le sue responsabilità. Voglio far emergere le energie che già ci sono ma che a volte sono state messe un po’ ai margini e che hanno la voglia e la capacità di rendersi protagonisti di un rilancio in questo partito”.

Ma come avverrà questo processo di selezione che alcuni giornali hanno definito “casting politico”? “Sto girando in lungo e largo lo stivale per incontrare e conoscere gli attivisti del partito” scherza Cattaneo “La scorsa settimana sono stato a Pescara, Vercelli, Roma mentre le prossime tappe  saranno Montecatini, Pisa, Prato”.

 

Erika Carpinella

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

#doposci

#doposci

articolo scritto da:

0 comments